Con Ampy basta l’energia cinetica per ricaricare i tuoi gadgets

Ampy è una nuova ingegnosa alternativa alle solite batterie ausiliarie. Cattura l’energia cinetica dei movimenti e la immagazzina trasformandola in elettricità in modo da poter ricaricare il nostro smartphone in qualsiasi momento.

ampy-2

Ampy non richiede particolari doti atletiche per funzionare e può essere indossato al braccio, attaccato a una gamba, tenuto in tasca, nella borsa o agganciato a un capo d’abbigliamento. Basta collegare il dispositivo nella porta USB per avviare la ricarica.

ampy-1

C’è anche un’opzione per la ricarica tradizionale tramite presa, in caso di giornate particolarmente pigre. La batteria ha una capacità di 1000 mAh e può essere utilizzata per ricaricare qualsiasi dispositivo USB di piccole dimensioni.

ampy-3

L’applicazione per smartphone ci mostra in tempo reale quanta energia stiamo generando, il numero di calorie che abbiamo bruciato, le emissioni di carbonio evitate, il confronto con altri utenti Ampy e offre la possibilità di condividere le statistiche sui social.

ampy-app

I creatori di Ampy stanno attualmente testando prototipi funzionanti e ha in corso una campagna di raccolta fondi su Kickstarter dove in poco tempo ha già superato l’obiettivo di centomila dollari.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*