Garmin ha annunciato l’accordo di scambio dati con la piattaforma Strava

garmin connect

strava

In occasione di Eurobike, Garmin annuncia l’accordo di scambio dati con la piattaforma Strava che consente agli utenti Garmin Connect di avere i propri dati automaticamente anche su un altro sito. Grazie ai numerosi “segmenti” che Strava ha in dotazione, si amplificano ancora di più le sfide virtuali su salite e tratti di strade.

Lo sport non è più solo dedizione, allenamento e fatica. Lo sport giorno dopo giorno è sempre più “social” e argomento di condivisione con amici, familiari e anche con chi non si conosce ma che coltiva la nostra propria passione. Condividere, questo è l’imperativo. Che si corra, si pedali, si scii o si nuoti, oggi la prima cosa che si fa una volta finita una gara, un’escursione o un semplice allenamento, è scaricare sul web i dati della propria performance per analizzarne i risultati e per condividerli con un numero sempre crescente di appassionati.

Tra le piattaforme di riferimento dove “depositare” tempi, tracciati e altri innumerevoli dati registrati durante gare e sessioni di training, il portale Garmin Connect ha conquistato un posto al sole nel panorama del web sportivo, con 10 miliardi di chilometri registrati da oltre 6,1 milioni utenti in tutto il mondo, arrivando ad avere 500.000 attività caricate giornalmente e ad oggi 100.000 segmenti bici e running già registrati. Una vera e propria community virtuale che unisce tutti gli utenti Garmin a livello mondiale, dando la possibilità di confrontarsi sulla loro passione per lo sport, il fitness e l’outdoor.

Con l’obiettivo di potenziare la propria offerta di servizi al vasto pubblico di sportivi, sempre più attenti alle proprie prestazioni e risultati e sempre alla ricerca di nuove sfide da intraprendere per confrontarsi con se stessi e con altri appassionati, Garmin ha siglato una partnership con Strava, il noto sito web dedicato all’attività sportiva, al quale da oggi rende disponibile le proprie API, le interfacce di programmazione delle applicazioni della piattaforma Garmin Connect. Una sinergia importante che consentirà agli utenti di Garmin Connect di visualizzare in modo continuativo e automatico i propri dati anche su Strava, così da ampliare il ventaglio delle funzioni, non ultima quella dei ‘segmenti’ già memorizzati e condivisi da numerosi altri utilizzatori della piattaforma.

Facile e immediata l’associazione tra i due portali: accedendo a Strava e creando un profilo personale, si potrà scegliere di acquisire i dati direttamente dal proprio account privato Garmin Connect e, automaticamente, si avrà la sincronizzazione e la conseguente importazione di tutte le attività di ciclismo e running registrate in precedenza, con la possibilità di condividerle e analizzarle su entrambi i siti online.

La partnership tra Garmin e Strava è sicuramente una forma nuova per vivere sport in modo ancora più completo e interattivo, per rispondere alle esigenze di chi non si accontenta di un solo risultato, ma cerca giorno dopo giorno di migliorarsi confrontandosi sia con se stesso ma anche con chi condivide la stessa passione.

Informazioni su Garmin Connect
Garmin Connect è una comunità di fitness online gratuita che permette agli utenti di analizzare le proprie performance, impostare e monitorare gli obiettivi da raggiungere e condividere con altri utenti Garmin Connect o su canali social tutte le attività sportive registrate da un dispositivo Garmin. L’ultima versione Connect 2.0 consente anche la creazione di segmenti da sfidare per ogni uscita, tale da rendere ogni attività una sfida continua.

Informazioni su Strava
Strava è la rete on-line che collega una comunità globale di atleti molto consolidata. Fondata nel 2009, milioni di atleti si sono uniti a Strava per la competizione e per socializzare sportivamente registrando e condividendo varie attività di fitness. La capacità di Strava è quella di collegare gli atleti di tutto il mondo, rendendo il fitness un’esperienza più sociale, fornendo una motivazione in più, anche quando si fa sport da soli.

Per informazioni: www.garmin.com/it

Fonte: comunicato stampa Garmin




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*