Nuovo Garmin Edge 1000 ciclocomputer GPS


GARMIN_Edge_1000

Un nuovo GPS per il ciclismo in grado di identificare tratti significativi di un tracciato e lanciare sfide contro altri ciclisti che hanno già percorso quella strada o che vi transiteranno successivamente. Edge 1000 avvisa l’utente dell’inizio e della fine del tratto “cronometrato” per alimentare una classifica virtuale su Garmin Connect, in stile Strava. Questo e molto altro nelle nuove funzioni del GPS bike computer di Garmin più completo di sempre.

Il ciclismo è fatto di sfide e la salita è il terreno su cui duellare. Tutti i ciclisti hanno una manciata di ascese su cui misurare il proprio stato di forma, ma anche dove sfidare amici e compagni di squadra. Da oggi questi confronti avranno una nuova dimensione.

GARMIN_Edge_1000_ (2)

Grazie al nuovo arrivato in casa Garmin, Edge 1000, le sfide su strade di riferimento delle singole community di ciclisti diventano non solo “dirette” ma anche virtuali. Con la nuova funzione “segmenti” il GPS bike computer segnala l’inizio del tratto di strada da cui accelerare: che sia una salita storica ai piedi delle Dolomiti o un lungo rettilineo da pedalare in posizione aerodinamica, Edge 1000 avvia automaticamente il cronometro che si fermerà al termine del percorso. Fin qui tutto ok, ma sarà solo al rientro a casa che il ciclista potrà scoprire la propria posizione all’interno della classifica specifica di quel tratto stradale presente su Garmin Connect . Sarà l’occasione per analizzare i propri tempi sulla “solita salita” o per scoprire nuovi “avversari” e allargare la propria cerchia di colleghi in bicicletta. L’ultimo nato della famiglia Edge, con la funzione “segmenti” alza così l’asticella delle prestazioni.

edge1000-segment

Edge 1000 unisce tutte le caratteristiche più apprezzate dei suoi predecessori Edge Touring e Edge 810, a cui si aggiungono nuove funzionalità

ha commentato Maria Aprile, Marcom Manager di Garmin Italia

oltre a un ampio display da tre pollici a colori touch screen ad alta risoluzione, ben visibile in bicicletta in tutte le condizioni meteo.

Come il precedente Edge 810, l nuovo Garmin offre la possibilità di condividere sui principali social network (e in tempo reale) il proprio allenamento o gara grazie alla funzione Live Tracking oltre alla possibilità di scaricare i dettagli dell’uscita in bici su Garmin Connect, la piattaforma mondiale con milioni di tracciati disponibili gratuitamente.

Sempre connesso

Edge 1000 può essere associato al proprio smartphone (iPhone® 4s e successivi) così da ricevere e visualizzare notifiche e-mail ed sms, ed è anche possibile aggiornare in ogni momento il proprio profilo dati su Garmin Connect™ tramite protocolli di trasmissione Wireless,Smart Bluetooth®, e anche Wi-Fi®.

Lungo il giusto percorso

Edge 1000 è dotato di mappa Garmin Cycle Map Europa precaricata che include contenuti Open Street Map con strade facilmente navigabili, piste ciclabili, dati di quota, punti di interesse (tra cui parchi e sentieri) e ricerca degli indirizzi, con indicazioni di svolta curva dopo curva, proprio come un navigatore da auto. Su Edge 1000 quindi si troveranno precaricate mappe specifiche sia per il ciclismo su strada sia per la mountain bike. Con la funzione Round Trip Routing al ciclista basterà inserire quanti chilometri vuole percorrere e Edge 1000 fornirà ben tre diverse possibilità di tracciato tra cui scegliere, specificando percorso e profili altimetrici, per non trovarsi a dover sostenere salite troppo impegnative per la propria preparazione. Le tracce potranno essere studiate tra loro, in modo da individuare quella più adatta alle proprie richieste.

Dati mai così chiari

Edge 1000 è dotato di uno display a colori touch screen (utilizzabile anche indossando i guanti) ad alta risoluzione da 3 pollici. Le pagine sono personalizzabili con numerosi campi dati, così da poter monitorare il proprio andamento, sia che ci si trovi su sterrato, che su strada o lungo un percorso cicloturistico. Inoltre, il sensore di luce ambientale regola automaticamente la luminosità dello schermo in base alle condizioni di illuminazione esterna. Robusto e resistente all’acqua, Edge 1000 ha un’autonomia fino a 15 ore e un’impermeabilità IPX7.

GARMIN_Edge_1000_ (9)

Velocità e cadenza

Edge 1000 si integra con i sistemi di cambio elettronico Shimano Di2 per visualizzare che tipo di corona e pignone hai inserito. Potrai anche visualizzare lo stato di carica della batteria del cambio elettronico. E’ inoltre compatibile – tramite tecnologia ANT+ con fascia cardio e misuratore di potenza Vector™, e i nuovi sensori di velocità e cadenza di Garmin. Questi ultimi sono facili da installare e da calibrare sulla propria bici, registrano la velocità e la distanza anche a GPS inattivo (come quando siamo in galleria), oltre che fornire dati sulla cadenza al minuto, permettendo un’analisi dettagliata degli allenamenti rendendoli sempre più efficaci e ottimali. Senza magneti, perché dotati di un accelerometro interno, o altre parti esposte, i nuovi sensori di velocità e cadenza possono essere facilmente spostati da una bicicletta all’altra.

Remote control

Edge-RemoteL’innovativo accessorio Garmin che ti permetterà di pedalare in sicurezza senza mai staccare le mani dal manubrio. E’ possibile posizionarlo sul lato freno destro/sinistro e direzionarlo nel verso che più ti è comodo da raggiungere con le dita. Potrai cambiare pagina, segnare i LAP e personalizzare un tasto dedicato “BLU” per comandare le opzioni che desideri, per esempio, andare direttamente sulla pagina mappa o accendere la retroilluminazione dal bottone dedicato.

Edge 1000 sarà disponibile nei migliori punti vendita ad un prezzo al pubblico a partire da 499,00 Euro. Disponibile una versione bundle con nuova fascia cardio HRM e nuovi sensori velocità/cadenza a 579,00 Euro e bundle TOPO Trek MapV3 a 679,00 euro.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*