Scrittura contenuti in un sito web consigli SEO

Il tuo sito web o blog è il cartellone pubblicitario della tua attività: puoi avere il più bello e il più efficace del mondo, ma se lo posizioni in modo che nessuno lo vede a che serve?
Se il tuo sito web non è classificato da Google, o ha un page rank basso, può essere il più bel sito del mondo ma nessuno saprà mai che esiste!
Il Search Engine Optimization o semplicemente SEO serve a migliorare il rank su Google.

Ma perchè parliamo solo di Google? Perchè è il re dei motori di ricerca e se ci si piazza bene nei suoi risultati di ricerca, quasi automaticamente si ottiene un buon posizionamento anche negli altri search engine.
Il SEO migliora la pertinenza del tuo sito per determinate parole chiave usate in una ricerca.
L’ottimizzazione è l’insieme dei processi con cui possiamo ‘tarare’ un sito in modo tale da renderlo il più comprensibile possibile al motore di ricerca (che regolarmente ne scansiona i contenuti elaborandoli attraverso sofisticati algoritmi che ne decidono il posizionamento) per aumentarne il volume di traffico.

Ricordati che ogni sforzo fatto oggi produrrà risultati a lungo termine.

Cercare di ottimizzare costantemente il proprio sito è vitale per il suo successo e scegliere le parole chiave più adatte è estremamente importante.

Come trovo le giuste Keywords?

  1. Pensa all’argomento principale o alla nicchia del tuo sito web e scrivi tutte le parole che secondo te le persone userebbero per trovare l’argomento che tratti,
  2. Fatti consigliare da altre persone come amici e parenti chiedendo quali parole userebbero per trovare il tuo sito,
  3. Usa gli strumenti disponibili in rete per trovare le giuste keywords,
  4. Trova le parole chiave usate dalla concorrenza.

Come posso fare per posizionarmi tra i primi risultati?

Per posizionarti bene nei risultati di ricerca puoi iniziare a lavorare con l’ottimizzazione dei testi del tuo sito utilizzando parole chiave di valore.
Usa parole chiave pertinenti nel titolo del tuo sito, nel nome di dominio e nel metatag “description”.
Fattore importante è la densità delle parole chiave in particolare nella parte iniziale di un articolo – la densità di parole chiave è il rapporto tra le parole chiave e le altre parole contenute nel testo – un rappporto parola chiave vs testo a 1:20 può dare buoni risultati e di norma non dovrebbe mai superare il rapporto 1:5 .

Prova anche a includere sinonimi, abbreviazioni e acronimi alle parole chiave più rilevanti!

Sembra che le parole chiave collocate all’interno dei tag header (H1, H2, H3) e all’interno del tag ‘alt’ di un’immagine (preferibilmente 3 o 4 parole) siano maggiormente valorizzate da Google che da anche molta importanza alle parole contenute nel titolo dei link, quindi prova ad ottimizzare i link in entrata (dove è possibile) e quelli in uscita.

I link sono importanti per il posizionamento?

Anche i link sono un fattore fondamentale che può creare o distruggere una buona posizione nelle SERP (search engine result pages).
Diversamente che con le parole chiave, il proprietario di un sito web ha poco controllo sui link che puntano al proprio sito da siti esterni (backlinks) ma fortunatamente abbiamo il pieno controllo dei link in uscita 🙂

Linkati sempre a siti web di qualità e periodicamente verifica che la pagina di arrivo esista ancora!

Il collegamento ipertestuale (hiperlink) deve essere descrittivo, quindi evita di chiamare il testo di un link ‘clicca qui’ o cose simili e cerca anche di non superare mai il centinaio di link per pagina.
Ricorda anche che tutte le pagine del tuo sito è meglio se sono accessibili da qualsiasi altra pagina con un massimo di quattro links.


Qualche consiglio per scrivere i contenuti?

Content writing significa scrivere contenuti per siti web.

il contenuto è considerato il re di tutte le componenti di un sito ed è molto importante che sia ben scritto per essere ben ottimizzato per poter apparire in alto ai risultati di un motore di ricerca.

Secondo i webmaster più competenti il contenuto di un sito web è utile solo se aggiornato, pertinente, interessante e ‘fresco’ ma se non è in grado di soddisfare questi criteri difficilmente potrà attirare e mantenere l’interesse di potenziali visitatori.

La scrittura del contenuto deve essere fatta con passione, mettendoci tutti gli sforzi per renderlo più interessante possibile ricordandoci sempre che un visitatore non arriva sul nostro sito perchè è in cerca di informazioni noiose e irrilevanti

Se vogliamo creare contenuti validi è necessario essere ben consapevoli sul tema che si va a trattare e raccogliere informazioni il più aggiornate e pertinenti possibili all’argomento ricordandoci che più saranno gli sforzi che ci metteremo nel raccoglierle, migliore sarà la qualità del contenuto che riusciremo a creare.
Un contenuto è utile e interessante quando è scritto con chiarezza e una certa brevità, più saranno sensate e semplici le parole utilizzate e più il visitatore sarà attratto dal nostro articolo (ciò che impressiona il visitatore non sono le parole complicate ma le informazioni semplici e pertinenti).

Un pezzo inutilmente lungo e con poco senso farà perdere l’interesse del lettore al sito piuttosto che farlo ritornare.

Ricordiamoci che lo scopo dell’articolo va assolutamente soddisfatto e il contenuto deve essere creato in modo da raggiungere i risultati prefissati, rimanendo concentrati sull’argomento e senza mai deviare tema.
Un articolo deve essere scritto con un certo stile in modo da mantenere l’interesse del lettore dall’inizio alla fine (ogni articolo deve avere un inizio e una conclusione appropriati).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*