IlLombardia 2010

dead leaves & the dirty ground
Image by ginnerobot via Flickr

“La classica delle foglie morte”

Veramente un tempaccio, che pioggia oggi… però senza paura sono arrivato su alla Colma e ho passato due belle ore felici con i tifosi più fanatici di ciclismo del pianeta arrivati da mezzo mondo.

Ne è valsa veramente la pena, e se penso a quello che hanno patito i pro oggi il mio sforzo paragonato al loro è < o = a 0.

Ringrazio il carissimo Massimo Ciceri per la sua presenza, ci siamo fatti due risate… anzi pure tre/quattro (-; Saluto anche tutti gli altri amici e conoscenti che ho trovato su.

Vi voglio bene a tutti 😀

p.s. Volendo dimostrarmi ‘il fenomeno’ della situazione (non so se qualcuno oggi è stato pazzo quanto me) sono arrivato su dalla scorciatoia, il muro di sormano, a zig-zag per schivare le maledette foglie morte bagnate e scivolose.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*