Sette consigli alimentari per un cuore sano

healthy-foods

Anche se sappiamo che mangiare certi cibi può aumentare il rischio di malattie cardiache spesso è difficile riuscire a cambiare le proprie abitudini alimentari. Se sono anni che manteniamo cattive abitudini alimentari e vogliamo migliorare (o perfezionare) la nostra dieta in questo post ci sono otto suggerimenti che possiamo adottare per una dieta sana per il nostro cuore.

1. limita le porzioni

big-food-portion

Quanto si mangia è importante altrettanto a come si mangia. Riempire il piatto e mangiare fino a sentirsi pieni porta a mangiare più calorie di quelle necessarie, grassi e colesterolo. Spesso (se non sempre) nei ristoranti le porzioni superano di gran lunga quelle di cui avremmo realmente bisogno. Se riusciamo a controllare le porzioni durante i pasti, cercando di evitare i cibi ad alto contenuto calorico e ad alto contenuto di sodio, sostituendoli con frutta e verdura, possiamo migliorare il nostro sistema cardio circolatorio e rimodellare il girovita. Per stimare le quantità utilizza gli oggetti che trovi in cucina come tazze, cucchiai o utilizza questo geniale calcolatore.

2. mangia più frutta e verdura

vegetables

La frutta e la verdura sono le migliori fonti di vitamine e minerali, hanno un basso contenuto calorico e sono ricche di fibra alimentare. La frutta e la verdura contengono sostanze presenti nei vegetali che possono aiutare a prevenire malattie cardiovascolari. Mangiare più frutta e più verdura può aiutare a mangiare meno cibi grassi, in particolare la carne e i formaggi.

3. scegli i cereali integrali

cereali-integrali

I cereali integrali sono delle buone fonti di fibre e altri nutrienti che svolgono un importante ruolo nella regolazione della pressione sanguigna. Le sostanze nutritive importantissime per la nostra salute contenute nei cereali integrali sono le proteine, i minerali (come il calcio, il magnesio e il potassio), vitamine B e vitamina E e molte fibre, utili per mantenere in salute il nostro intestino.

4. limita i grassi malsani e il colesterolo

grassi

Limitare la quantità di grassi saturi e grassi transgenici è un passo importante per ridurre il colesterolo nel sangue e il rischio di malattie coronariche. Un livello di colesterolo elevato nel sangue porta inevitabilmente nel tempo un accumulo di placche nelle arterie chiamato aterosclerosi, che può causare infarti e ictus.

5. Scegli fonti proteiche a basso contenuto di grassi

salmon

Carne magra, pollame, latticini a basso contenuto di grassi, latte scremato, albume d’uovo sono delle buone fonti di proteine. Il pesce è un’ottima laternativa alla carne ricca di grassi e alcuni tipi sono ricchi di Omega 3, acidi grassi che possono abbassare i trigliceridi nel sangue. Sono ricchi di Omega 3 il salmone, il pesce azzurro (p.es. lo sgombro) e il merluzzo. Altre fonti vegetali in cui trovarlo sono i semi di lino, le noci, la soia e l’olio di canola, un tipo di olio di colza. Non dimentichiamo tutti i legumi (lenticchie, piselli, fagioli) che sono delle buone fonti di proteine a basso contenuto di grassi.

6. Usa meno sale possibile

sale

Mangiare cibi molto salati può contribuire ad alzare la pressione arteriosa. Ridurre il sodio è una parte fondamentale in una dieta sana per il cuore. Molti condimenti sono disponibili come alternative al sale e possono insaporire il cibo magnificamente. Limitare il consumo di sodio è importante non solo per le persone che soffrono di ipertensione, ma anche per chi ha una pressione arteriosa normale.

7. Programma il menu del giorno

menu-ristorante

Ora che sai quali sono i cibi sani e quelli che è meglio evitare, è ora di mettere in pratica il tuo piano d’azione creando dei piatti utilizzando i sei consigli elencati sopra. Quando selezioni gli alimenti per un pasto o un semplice spuntino, metti sempre in primo piano verdure, frutta e cereali integrali. Ricordati di scegliere fonti proteiche magre e di limitare i cibi grassi e salati. Varia tutti gli ingredienti in modo da rendere tutti i pasti più appetitosi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*