lunedì, luglio 16, 2018
Home Blog

Stages espande la linea Dash con 2 nuove unità GPS a colori

0

Stages Cycling ha annunciato due nuovi ciclocomputer, Dash L50 e Dash M50, che includono le mappe GPS e grafiche dettagliate a colori per l’allenamento basato sulla potenza.

Il modello Dash L50, più grande, pesa 110 grammi e misura 85 mm x 58 mm. Lo schermo a colori ha una diagonale di 2,7 pollici e risoluzione di 240 x 400 pixel. 16 i GB di memoria. L’autonomia della batteria è di 18 ore.

Dash M50 ha un peso di 65 g, 73 mm x 53 mm le dimensioni e ha un display a colori da 2,2 pollici ad alta risoluzione da 240 x 320 pixel. La durata della batteria è di circa 15 ore.

Entrambi i dispositivi sono dotati di una speciale staffa in lega di alluminio. Il supporto è inoltre progettato in modo che possa funzionare sia come attacco anteriore anteriore che attacco stelo, sia come supporto per barre aero.

Dash L50 e Dash M50 includono una varietà di allenamenti eseguibili sulle unità. I dispositivi monitorano automaticamente la potenza ottimale dell’atleta negli ultimi 90 giorni, per varie di durate, adattando gli allenamenti di conseguenza (se si desidera, è possibile disattivare la funzione automatica e impostare le zone di allenamento manualmente).

Anche la piattaforma di allenamento Stages Link è stata notevolmente aggiornata, ed è possibile utilizzare l’app Stages per controllare e configurare entrambe le unità. Come in passato, i ciclocomputer Dash funzionano con misuratori di potenza e monitor della frequenza cardiaca di qualsiasi marca sia ANT + che Bluetooth LE.

L50 e M50 sono dotati di un nuovo display EverBrite che – secondo l’azienda – è più leggibile in tutte le condizioni ambientali rispetto a quello dei principali concorrenti. La retroilluminazione è sempre attiva, e richiede meno energia rispetto ad altri computer GPS, afferma Stages.

Entrambi i modelli Dash offrono funzionalità di mappatura GPS e includono le mappe basilari. Stages ha sviluppato un proprio formato di mappa personalizzato per enfatizzare le piste ciclabili, piuttosto che usare mappe progettate per le auto. I nuovi computer di Stages forniscono la navigazione turn by turn.

Stages include anche un generatore di percorsi nell’app Link. Sono disponibili più formati di importazione dei percorsi e display configurabili con funzioni di panorama e zoom. Il controllo avviene tramite quattro pulsanti posizionati sotto il display e un quinto sul lato del case. Stages L50 e M50 supportano i file .GPX, .TCX e .FIT.

Stages Dash M50 – 239,00€ – e Dash L50 – 299,00€ – saranno disponibili a partire da questo autunno presso i rivenditori Stages Cycling e sul sito www.stagescycling.com.

Un modello base, Dash L10, con display monocromatico configurabile, ottimizzato per allenarsi con la potenza, é disponibile al prezzo di 149,00€.

Wahoo amplia la gamma dei propri smart trainer indoor

0

Wahoo Fitness sta lanciando una linea aggiornata e ampliata di smart trainer KICKR. Si aggiunge anche un nuovo ventilatore, KICKR Headwind, che regola la sua intensità in base alla velocità simulata. “Siamo entusiasti degli aggiornamenti con la nuova gamma di smart trainer KICKR e KICKR CORE”, ha affermato il fondatore e CEO di Wahoo Chip Hawkins. “Con questi nuovi KICKR, continuiamo a perfezionare e migliorare l’esperienza dell’allenamento indoor. Le versioni più recenti offrono ai ciclisti una sensazione di guida più silenziosa e realistica, pur mantenendo la compatibilità con una vasta gamma di bici da gravel, ciclocross , mountain bike e strada”.

KICKR 2018

Il top di gamma KICKR ha ridotto il rumore considerevolmente, inoltre è stato aggiornato con un volano più grande che fornisce fino a 2200 watt di resistenza e offre un’esperienza di guida indoor più realistica.

E’ disponibile al prezzo di 1.199,99 Euro.

KICKR CORE

Il nuovo KICKR CORE è un trainer a trazione diretta dal design compatto, 1800 watt di resistenza massima, compatibile con una vasta gamma di bici e software di allenamento.

Kickr Core sarà disponibile entro fine estate al prezzo consigliato di 799,99 Euro.

Sia KICKR che KICKR Core sono compatibili con il simulatore di KICKR Climb. Wahoo KICKR SNAP 2017, smart trainer su ruota, rimane disponibile.

Wahoo Headwind Fan

Kickr Headwind, il primo fan specifico per il ciclismo, é completamente controllabile tramite ANT + e dispositivi Bluetooth, e la velocità del vento può anche essere regolata in base alle zone di potenza o frequenza cardiaca. Dispone di pulsanti sulla parte anteriore per la regolazione manuale a quattro velocità, ma naturalmente dà il meglio con app di allenamento come Zwift o TrainerRoad, entrambe compatibili. Headwind Fan pesa solo 5,4 kg ed è munito di ruote per essere spostato con facilità.

Disponibile entro fine estate al prezzo consigliato di 229,99 Euro.

Nuovi Garmin Fenix 5 serie Plus Tutte le caratteristiche

0

Garmin presenta i nuovi Fenix 5 Plus, 3 orologi GPS multisport con mappe integrate, storage per brani musicali, pagamenti contactless Garmin Pay e Pulsossimetro. Oltre a questo, i nuovi orologi sono dotati dello stesso monitoraggio della frequenza cardiaca al polso Elevate e connettività smart dei precedenti modelli Fenix 5. Sono impermeabili fino a 100 metri e vantano un display a colori con retroilluminazione a LED visibile in qualsiasi condizione.

1. Aspetto – dimensioni – peso

Come i precedenti Fenix 5, Fenix 5S Plus, Fenix 5 Plus e Fenix 5X Plus sono orologi di qualità premium di dimensioni comprese tra 42 e 51 mm e un display luminoso e leggibile alla luce solare. Il peso varia da 76 a 86 in base al modello.

Costruiti con materiali premium, la serie Fenix 5 Plus è progettata per resistere agli ambienti più estremi. Sono disponibili in due versioni: ghiera in acciaio inossidabile, rivestimento in PVD con cinturino in silicone o ghiera in titanio con bracciale in titanio satinato.

2. Cinturini QuickFit

Disponibili nuovi cinturini QuickFit in silicone, pelle o titanio, sostituibili facilmente e senza attrezzi. Quelli introdotti lo scorso rimangono compatibili.

3. Display Chroma

Tutti i nuovi Fenix 5 Plus sono dotati di un display Chroma full-color con retroilluminazione a LED, per garantire la leggibilità alla luce solare.

Fenix 5S Plus è dotato di un display da 1,2 pollici, quasi il 20% in più rispetto al precedente Fenix 5S.

4. Pulsossimetro “PulseOx” (solo nel Fenix 5X Plus)

Il Fenix 5X Plus è il primo indossabile di Garmin ad integrare un pulsossimetro da polso, particolarmente utile per le attività in quota.

5. Ricezione satellitare GPS – GLONASS – Galileo

Tutti e tre gli orologi ora supportano il sistema satellitare Galileo che rafforza il segnale satellitare in ambienti difficili, come canyon profondi o ambienti urbani.

6. Mappe Full-color

Ciascuno dei nuovi orologi Fenix 5 serie Plus include anche dati cartografici integrati, ottimizzati per la navigazione a colpo d’occhio e il rilevamento della posizione (in precedenza, solo Fenix 5X aveva questa funzione).

Con un migliore dettaglio delle mappe, comprese le linee di contorno per determinare l’elevazione, Garmin 5 Plus è ora uno strumento molto ben equipaggiato per l’avventura outdoor.

Le mappe possono essere utilizzate con il round-trip course creator che consente a runner e ciclisti di inserire la distanza che vogliono percorrere, quindi di selezionare un percorso da un elenco tra cui scegliere.

7. Trendline Popularity Routing

I runner e i ciclisti possono usufruire di Garmin Trendline Popularity Routing. Introdotta inizialmente nei ciclocomputer Edge, questa funzionalità utilizza i dati Garmin Connect per aiutare gli utenti a trovare e seguire i migliori percorsi, basandosi su quelli registrati precedentemente da migliaia di utenti Garmin.

8. Innovativa funzione ClimbPro

ClimbPro ritaglia automaticamente le salite all’interno del percorso e le mostra individualmente. Mentre si ascende ogni porzione, vengono elencati i dettagli di elevazione / pendenza / distanza per quella specifica salita.

9. Musica al polso

Fenix 5S Plus, Fenix 5 Plus e Fenix 5X Plus offrono anche spazio per 500 brani musicali.
Puoi memorizzare la tua musica scaricata oppure scegliere le playlist da servizi di streaming come iHeartRadio o Deezer.

Una volta caricata la playlist, è sufficiente accoppiare il dispositivo con un paio di cuffie Bluetooth compatibili.

10. Garmin Pay

Tutti i Fenix 5 della serie Plus includono anche Garmin Pay, la soluzione di pagamento contactless Garmin.

11. Monitoraggio degli Sport

Ogni modello Fenix 5 Plus è dotato di sofisticate funzioni di allenamento per il monitoraggio di forma fisica e prestazioni.

Molti i profili di attività precaricati, disponibili per il nuoto, la corsa, il ciclismo, l’escursionismo, lo sci, il canottaggio, il paddle boarding e molto altro. E se si necessita ulteriore motivazione, é possibile scaricare i piani di allenamento da Garmin Connect.

12. Dati fisiologici forniti da Firstbeat

Fenix 5 Plus supporta tutte le più recenti misurazioni dei dati fisiologici FirstBeat. Questi dati sono visualizzabili al termine di una sessione, oppure tramite il widget Training Status in qualsiasi momento.

⦁ VO2max Fitness Level
⦁ Calories Burned
⦁ Training Effect: Aerobic
⦁ Training Effect: Anaerobic
⦁ Recovery Time Advisor
⦁ Training Load
⦁ Training Status
⦁ Real-Time Performance Condition
⦁ Lactate Threshold
⦁ Functional Threshold Power (FTP)
⦁ Quick Stress Level Test
⦁ All-day Stress & Recovery

*Training status analizza gli allenamenti presenti nella cronologia e gli indicatori di prestazione più recenti per per offrire all’atleta una panoramica sul suo rendimento.

13. Connect IQ

Gli orologi della serie Fenix 5 Plus sono compatibili con Connect IQ, quindi gli utenti possono personalizzare il loro orologio con widget, campi dati, quadranti e app.

14. Notifiche

Abbinato a uno smartphone compatibile, Fenix 5 Plus riceve le notifiche per chiamate, messaggi di testo e e-mail direttamente al polso. Dallo smartphone é possibile specificare quali notifiche devono essere visualizzate, ed esiste una modalità “Non disturbare” attivabile dall’orologio stesso.

Inoltre, si può specificare se visualizzare o meno le notifiche durante gli allenamenti. Novità nella serie Fenix 5 Plus é la possibilità di abilitare la modalità privacy per le notifiche. Questo consente di non visualizzare il contenuto del testo finché non si preme un pulsante sull’orologio (o si ruota il polso).

15. Autonomia della batteria

L’autonomia del Fenix 5S Plus può arrivare fino a 7 giorni in modalità smartwatch e fino a 4 ore in modalità GPS + musica;

Fenix 5 Plus può ottenere fino a 10 giorni di autonomia in modalità smartwatch e 8 ore in modalità GPS + musica;

Infine Fenix 5X Plus può ottenere fino a 20 giorni di durata della batteria in modalità smartwatch e 13 ore in modalità GPS + musica.

E’ possibile inoltre sfruttare la modalità di risparmio energetico UltraTrac per prolungare ulteriormente la durata della batteria.

16. Prezzo e disponibilità

Disponibili al pubblico da fine giugno 2018 a partire da 699,99 Euro.

Asus VivoWatch BP rileva la pressione sanguigna in 15 secondi

0

Asus ha presentato in anteprima lo smartwatch VivoWatch BP al Computex 2018. Oltre al GPS integrato nel nuovo VivoWatch, la funzione principale della versione BP è il monitoraggio della pressione sanguigna.

Dotato della tecnologia proprietaria ASUS HealthAI, VivoWatch BP è un monitor per il nostro stile di vita, che offre consigli per mantenere la pressione sanguigna a un livello normale. Per ottenere una lettura accurata della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca, il dispositivo utilizza due tipi di sensori: EKG (elettrocardiogramma) e PPG (fotopletismografia) .

Effettuare una misurazione della pressione arteriosa è semplice: dopo aver sbloccato lo schermo utilizzando il pulsante sulla destra, si scorre verso la modalità di lettura della pressione sanguigna e si tiene premuto il polpasterello sul sensore ECG frontale per 15 – 20 secondi.

Oltre alla misurazione della pressione arteriosa, VivoWatch BP è anche un monitor per rilevare la frequenza cardiaca 24/7, la qualità del sonno, l’attività quotidiana e il de-stress index. Utilizzato con l’app compagna HealthAI, Asus mette a disposizione degli utenti consigli sulla salute, basati sui dati raccolti.

Quando si sincronizza in modalità wireless, l’app utilizzerà l’algoritmo HealthAI per fornire consigli sulla salute personalizzati, raccomandando principalmente il numero di passi e le ore di sonno di cui si ha bisogno quotidianamente, per contribuire a ridurre l’ipertensione.

L’azienda prevede anche di consentire agli utenti di condividere le informazioni sanitarie raccolte da VivoWatch BP con familiari e medici. Come molti altri smartwatch, anche VivoWatch BP è dotato di GPS. I dati della posizione possono essere condivisi i propri famigliari.

L’orologio è il 75% più piccolo di un dispositivo di monitoraggio della pressione arteriosa portatile. VivoWatch BP ha un display elegante che è protetto da Corning Gorilla Glass, e una serie di cinturini intercambiabili in silicone di qualità medica. L’autonomia è di 28 giorni con una singola carica. In vendita in Europa dal mese di agosto al prezzo di circa 150€.

Via Asus EdgeUp

Nuovo Garmin VivoActive 3 Music – Caratteristiche – Prezzo

0

Garmin presenta VivoActive 3 Music, il nuovo smartwatch GPS con supporto musicale integrato, che consente di memorizzare fino a 500 brani, scaricando playlist musicali dai servizi di streaming online o trasferendo direttamente la musica da un computer. Ha le stesse caratteristiche di fitness introdotte pochi mesi fa con VivoActive 3 incluso Garmin Pay, la soluzione di pagamento contactless di Garmin.

Aspetto e design

⦁ Dimensioni: 43,1 x 43,1 x 13,6 mm
⦁ Peso: 39 g

Garmin non ha cambiato molto il design di Vivoactive 3, ma ciò che è immediatamente visibile sul nuovo dispositivo è la lunetta in vetro che circonda il display touchscreen.

Il precedente Vivoactive 3 aveva la ghiera silver e la side-swipe sul lato sinistro della cassa.

A parte il side-swipe, Garmin non ha eliminato nessuna altra funzionalità presente in Vivoactive 3.

Display

⦁ 1,2 pollici (240 x 240 pixel)
⦁ Memory-in-Pixel (MiP)

Troviamo lo stesso display a colori Chroma sempre attivo, facile da leggere anche alla luce diretta del sole.

Software

Il software sull’orologio è fondamentalmente uguale a quello che si trova su altri dispositivi Garmin, come il Garmin Forerunner 645 Music.

È possibile visitare il negozio Connect IQ per installare quadranti, campi dati e altre app per personalizzare l’orologio in base alle proprie preferenze.

Sensori

⦁ GPS / GLONASS
⦁ Cardiofrequenzimetro al polso Garmin Elevate
⦁ Altimetro barometrico, bussola, accelerometro, termometro.

Il cardiofrequenzimetro ottico e il GPS integrati sono entrambi precisi, il dispositivo riceve le notifiche dallo smartphone per tenerci informati e Garmin Pay consente i pagamenti contactless.

Connettività

⦁ Bluetooth Smart
⦁ ANT+

Batteria

⦁ fino a 7 giorni in modalità smartwatch
⦁ fino a 13 ore in modalità GPS
⦁ 5 ore in modalità GPS con musica

Activity tracking

Contapassi, move bar (visualizzata sul dispositivo dopo un periodo di inattività; cammina per un paio di minuti per azzerarla)

Obiettivo automatico (assegna un obiettivo giornaliero in base a quanto siamo attivi)
Calorie bruciate, piani di scale, distanza percorsa, minuti di intensità, TrueUp, Move IQ

Monitoraggio del sonno avanzato

Vivoactive 3 Music include la nuova tecnologia di monitoraggio del sonno avanzata di Garmin. La maggior parte degli indossabili Garmin monitorano il sonno, ma l’azienda ha ora aggiunto nuove metriche come la variabilità della frequenza cardiaca per calcolare con più precisione il tempo da svegli, il sonno profondo e il sonno REM.

Profili di sport

⦁ Più di 15 profili GPS e app indoor pre-caricati

Garmin VivoActive 3 Music ha una moltitudine di profili di allenamento pronti all’uso, tra cui corsa, tapis roulant, allenamento per la forza, bici, nuoto, sci, yoga, SUP ecc.

Sono molte le impostazioni e le opzioni di personalizzazione disponibili per ogni tipo di attività: per esempio, nel profilo running è possibile personalizzare fino a tre pagine di dati in un layout da uno a quattro campi con timer, distanza, ritmo, velocità, frequenza cardiaca, cadenza, temperatura, elevazione ecc.

Oltre ai campi dati personalizzati per ogni attività, puoi controllare gli avvisi, la pausa automatica, i lap, lo scorrimento automatico, colori di sfondo, accento e molto altro ancora.

Music storage

⦁ fino a 500 brani musicali

Garmin ha introdotto per la prima volta lo storage musicale con il Forerunner 645 Music all’inizio di quest’anno.

Vivoactive 3 Music può contenere circa 500 brani (file .mp3 e .aac), scaricati dal PC tramite Garmin Express o dai servizi di streaming supportati.

Con Garmin Express installato sul computer è possibile eseguire una serie di operazioni: scaricare musica, installare aggiornamenti firmware, gestire le app Connect IQ e modificare le impostazioni del dispositivo e del profilo utente.

Prezzo e disponibilità

Garmin Vivoactive 3 è disponibile al prezzo di 329,99 € sul sito Web di Garmin.

Suunto 9 il nuovo orologio multisport con 120 ore di tracciamento GPS

0

Suunto ha annunciato il nuovo Suunto 9, un orologio multisport GPS dotato di una straordinaria autonomia della batteria, fino a 120 ore con GPS, e un sistema di gestione della durata intelligente con promemoria per garantire che l’orologio funzioni per tutto il tempo necessario.

Suunto 9 è progettato e costruito per soddisfare le esigenze degli atleti professionisti. L’azienda afferma che l’orologio è stato sottoposto a una serie di test rigorosi, per garantire che possa funzionare in tutte le condizioni climatiche, dai climi più caldi fino alle temperature più rigide.

In termini di design, Suunto 9 sembra avere molte similitudini con Suunto Spartan. La ghiera e i pulsanti sono in acciaio inossidabile, lo schermo è ricoperto di vetro zaffiro, la cassa è realizzata in Poliammide rinforzata con fibra di vetro. Il cinturino è in silicone morbido per un maggior comfort.

L’autonomia può essere regolata ovunque tra 25 e 120 ore in modalità GPS. Ci sono anche 3 modalità di alimentazione predefinite tra cui scegliere: Performance, Endurance e Ultra. Oltre alla possibilità di crearne una ad hoc. Queste possono essere particolarmente utili per discipline come l’Ultra Running o il Triathlon. Quando si avvia un’attività, l’orologio indica la durata della batteria nella modalità corrente in modo da sapere se passare a una modalità diversa.

L’esclusivo algoritmo FusedTrack di Suunto combina i dati GPS a quelli del sensore di movimento per migliorare la precisione della traccia e della distanza. Questo consente anche di ottimizzare la durata della batteria limitando la potenza del GPS senza compromettere eccessivamente la precisione.

Fedele all’esperienza sportiva di Suunto, Suunto 9 è dotato di oltre 80 modalità sportive e offre una comoda misurazione della frequenza cardiaca al polso fornita da Valencell Inc. L’orologio è dotato di navigazione GPS completa, orari dell’alba e del tramonto, allarme tempesta e molte altre fantastiche funzionalità per soddisfare ogni esigenza. Grazie alla retroilluminazione LED possiamo regolare la luminosità per una perfetta visibilità in tutte le condizioni.

Tutti i dati vengono memorizzati all’interno della nuova app Suunto – disponibile su App Store e Google Play – dove è anche possibile analizzare i dati di fitness e la qualità del sonno (durata, FC media durante il sonno, ora in cui ci si va a letto, orario sveglia). L’orologio include anche alcune funzioni di smartwatch, come le notifiche e gli avvisi di chiamata in arrivo. Suunto 9 è compatibile con le popolari comunità di fitness online, tra cui Strava, MapMyFitness e TrainingPeaks.

Il Suunto 9 sarà disponibile dal 26 giugno in due versioni: Baro Black e Baro White. Il prezzo è di 599,00 Euro; 649,00 Euro con fascia cardio.

Per maggiori informazioni: www.suunto.com/suunto9

Xiaomi Mi band 3 – caratteristiche – prezzo – disponibilità

0

Annunciato con la gamma di smartphone Xiaomi Mi 8, il nuovo fitness tracker Xiaomi mi band 3 per ora è confermato solo per il mercato cinese, ma speriamo di saperne a breve sulla disponibilità per il resto del mondo. È il successore di Xiaomi Mi Band 2, sicuramente tra i più affidabili fitness tracker economici in commercio.

DESIGN – DISPLAY – DIMENSIONI

È una band sottile e il display occupa quasi tutta la parte superiore del cinturino. Se ti piace il look del Xiaomi Mi Band 2, ti piacerà il design del nuovo Mi Band 3. Lo schermo è di tipo OLED, 0.78 pollici le dimensioni con una risoluzione di 128 x 80 pixel. Le dimensioni esatte del Xiaomi Mi Band 3 sono 17.9 x 46.9 x 12 mm; il peso di soli 20 grammi.

RILEVAMENTO CARDIO AL POLSO

C’è un sensore ottico per il rilevamento della frequenza cardiaca 24/7, capace di registrare i cambiamenti nel battito cardiaco.

ACTIVITY TRACKER – MONITORAGGIO SPORT

Possiamo utilizzarlo come contapassi, per il running e il ciclismo, ma non ha il GPS, quindi non è possibile rilevare la posizione, fornire una mappa del percorso o ottenere una misurazione accurata della distanza.

MONITORAGGIO DEL SONNO

C’è anche una funzione di monitoraggio del sonno che dovrebbe essere in grado di fornire statistiche basilari sulla qualità del sonno.

NOTIFICHE – ALLARMI – METEO

Il dispositivo è in grado di ricevere e visualizzare notifiche per le chiamate in entrata, i messaggi di testo e alcune app di messaggistica.

E’ possibile impostare promemoria, allarmi e previsioni meteo per renderle visibili al polso.
Xiaomi prevede di aggiungere ulteriori funzionalità per le notifiche sul Mi Band 3.

CONNETTIVITA’ BLUETOOTH

Il nuovo modello Mi Band 3 si connette ai dispositivi compatibili tramite standard Bluetooth 4.2.

COMPATIBILITA’ iOS e ANDROID

Compatibile con gli smartphone Android 4.4, iOS 9.0 e versioni successive.

VERSIONE NFC

Spendendo pochi euro in più, puoi optare per la versione NFC che consente di pagare in modalità wireless.

AUTONOMIA DELLA BATTERIA

La batteria all’interno della Xiaomi Mi Band 3 è una cella da 110 mAh. Secondo l’azienda fornirà autonomia per circa 20 giorni con una singola carica.

IMPERMEABILITA’

Il tracker è impermeabile fino a 50 metri, una delle migliori impermeabilizzazioni viste su un wearable, questo significa che puoi usarlo tranquillamente nel nuoto e anche sotto la doccia.

CINTURINI INTERCAMBIABILI – COLORI

Il cinturino è sostituibile in modo da avere la possibilità di cambiare colore, ed è stampato in uno speciale elastomero termoplastico comodo e anallergico per la pelle.
Le opzioni di colore attualmente disponibili sono nero grafite, arancione e blu scuro.

PREZZO E DISPONIBILITA’

Il Mi Band 3 è già disponibile per il mercato cinese al prezzo di 169 (22 euro) per il modello standard e 199 yuan (26 euro) – per la versione NFC. Al momento abbiamo informazioni sulla disponibilità per l’Italia.

Garmin Edge 130 – recensione

0

Garmin Edge 130 è un ciclocomputer GPS compatto, leggero e robusto con un sistema di navigazione facile da usare. Il display da 1,8 pollici, leggibile alla luce del sole garantisce una visione nitida dello schermo, mentre il design a cinque pulsanti offre maggiore facilità d’uso su qualsiasi terreno.

Garmin Edge 130 – Caratteristiche principali

Piccolo ma potente – Edge 130 è il compagno perfetto per single track, strade aperte o strade cittadine. Il suo design è compatto e leggero, ed è dotato di un display da 1,8” mono Memory in Pixel (MIP).

Navigare con facilità – Ovunque tu vada, il ciclocomputer Edge 130 cattura tutti i dati essenziali. Con l’aiuto dei satelliti GPS, GLONASS e Galileo oltre a un sensore barometrico integrato, registra con precisione distanza, velocità e dati altimetrici.

Aumento della sicurezza – Edge 130 è compatibile con la linea di dispositivi Varia, tra cui il radar retrovisore e i faro anteriore smart.

Migliora le prestazioni – Il computer Edge 130 è progettato per aiutarti a migliorare le prestazioni. È compatibile con i misuratori di potenza, permettendoti di visualizzare quanti Watt stai producendo su qualsiasi terreno.

Connessione intelligente – Edge 130 consente di tenere il telefono al sicuro e di rimanere sempre connesso mentre si sta pedalando. I messaggi di testo vengono visualizzati sullo schermo in modo che tu possa vederli a colpo d’occhio senza distrarti.

Garmin Edge 130 – peso e dimensioni

⦁ Peso del dispositivo – 33 grammi
⦁ Dimensioni: 4,1 x 6,3 x 1,6 cm

Come unità GPS è molto compatto, 40x62x17mm. Piccolo rispetto alla maggior parte dei computer da ciclismo. Ha la stessa larghezza dei ciclcomputer Edge 20 e 25 ed è un po’ più alto. Pesa solo 33 grammi e ha cinque pulsanti intuitivi. Sul lato destro del dispositivo ci sono due tasti per navigare nei menu e spostarsi tra le schermate. Una lunga pressione sul pulsante superiore consente di accedere al menu. A sinistra c’è il pulsante di accensione. In basso ci sono i pulsanti Start / Pausa e Lap.

Display monocromatico ad alta risoluzione

⦁ 27,0 x 36,0 mm; 45 mm di diagonale
⦁ 303 x 230 pixel

Lo schermo da 1,8 pollici, 303×230 pixel (MIP) è eccezionale in termini di leggibilità e nitidezza – impressionante densità di pixel se confrontato con quello dell’Edge 1030 che ha soli 282 x 470 pixel. Il display consente anche un frame rate più veloce rispetto agli altri Garmin Edge. Anche alla luce diretta del sole o indossando occhiali da sole, Edge 130 rimane di facile lettura. E’ possibile personalizzare fino a 8 campi dati per un totale di 5 pagine.

A proposito, lo schermo non è touch (sarebbe un po’ scomodo date le sue dimensioni), ma tutti i controlli e la gestione sono fatti con i pulsanti fisici situati sui bordi.

C’è anche la possibilità di utilizzare il dispositivo come “Extended Display” o schermo esteso. Ciò significa che possiamo usare un Garmin Fenix 5 o un Forerunner 935 per registrare l’attività e i dati appariranno anche sullo schermo di Edge 130.

Impostare il dispositivo

⦁ Garmin Connect Mobile

Il setup iniziale è sabbastanza semplice, ma a causa della mancanza del touchscreen, è necessario utilizzare l’app Garmin Connect Mobile per la maggior parte delle impostazioni. Nella procedura guidata si scegle la lingua, l’unità di misura, si accoppiano gli eventuali sensori e lo smartphone. Sempre tramite Garmin Connect Mobile si possono scaricare e installare gli eventuali aggiornamenti firmware sul Garmin Edge 130.

Sistema satellitare GPS, GLONASS e Galileo

Garmin Edge 130 acquisisce il segnale satellitare praticamente all’istante, il che non sorprende data la quantità di sistemi a cui può connettersi, incluso il nuovo sistema satellitare europeo Galileo.

⦁ Altimetro barometrico incorporato
⦁ Turn by turn navigation

Garmin Edge 130 ti offre la navigazione turn by turn per permetterti di esplorare nuovi percorsi sapendo che non ti perderai, mantenendoti concentrato solo sulla guida.

LiveTrack

E’ un servizio gratuito Garmin che può essere attivato da un dispositivo compatibile come Garmin Edge 130. Funziona collegando il ciclocomputer allo smartphone via Bluetooth, per inviare dati in tempo reale a chi desideriamo, su una pagina web sicura. Questo permette di monitorare la posizione e molti dati come la distanza, la velocità e l’altitudine, ma anche i dati provenienti dai sensori associati, per esempio la frequenza cardiaca e la cadenza.

Incident Detection

Segmenti Garmin e Strava Live in tempo reale

Ricevi avvisi quando ti avvicini a uno dei tuoi segmenti Strava preferiti, e visualizza una motivazione mentre lo percorri. Riceverai dati istantanei, non solo sul tuo tempo in quel momento, ma anche il confronto con il tuo PR, quello dei tuoi amici, il KOM, QOM o CR corrente. I risultati vengono calcolati e visualizzati istantaneamente al termine del segmento.

La funzione Strava Live Segments è disponibile solo per gli utenti Strava Premium .

Sensori

⦁ GPS, GLONASS, Galileo
⦁ Altimetro barometrico
⦁ Accelerometro
⦁ Sensori Bluetooth e ANT + (connettività dual* per il collegamento di sensori aggiuntivi, come come sensori di frequenza cardiaca, cadenza, velocità, luci smart e, molto importante: i misuratori di potenza).

*In Edge 130 troviamo anche la doppia connettività Bluetooth e ANT + . Fino a poco tempo fa si era limitati alla connessione con i sensori ANT +, mentre il Bluetooth era utilizzato solo per la sincronizzazione con gli smartphone.

Compatibilità Varia

Edge 130 è compatibile con i sistemi di sicurezza Varia, come il nuovo radar retrovisore Varia RTL510 e il fanale UT800.

Notifiche

Edge 130 si connette al tuo telefono via Bluetooth in modo che eventuali chiamate o messaggi vengono visualizzati sullo schermo.

Ci sono anche avvisi meteo per sapere se cambiare direzione in caso di pioggia.
Una nuova pagina meteo mostra le condizioni attuali, previste ed eventuali allerte.

Batteria

⦁ Autonomia di 15 ore

La durata della batteria per il nuovo Edge 130 è di circa 15 ore, più che sufficiente per la maggior parte delle nostre uscite in bici.

Prezzo e disponibilità

Edge 130 è offerto al prezzo di 199,99 Euro, solo dispositivo con staffa universale.
Disponibile una opzione bundle, che include la fascia cardio Premium, al prezzo di 249,99 Euro.

Il pacchetto mountain bike, che include il supporto per mountain bike, il telecomando Edge e la custodia in silicone, ha anche un prezzo di vendita di 249,99 Euro.

Le Migliori Fotocamere e Videocamere Subacquee

0

Scegliere la miglior fotocamera subacquea non è semplice se non si ha ben chiaro l’utilizzo che si vuole farne. Oggi il settore è costellato di modelli che hanno caratteristiche differenti, preferendo chi una qualità, chi un’altra. Prodotti che si focalizzano in misura maggiore nelle riprese video, altri che invece soppesano di più le immagini fotografiche. Riprese in profondità oppure in superficie, dettagli di colore oppure la facoltà di realizzare filmati in formato HD, sono solo alcune possibilità che il mondo digitale offre per riprese in acqua.
Prima di proporre una guida alla scelta, ecco alcuni tra i migliori modelli di fotocamere e videocamere subacquee.

Le migliori fotocamere subacquee

Olympus Stilus TG-4: un prodotto top di gamma, una fotocamera subacquea che rientra in assoluto tra le migliori possibili scelte del settore. Garantisce impermeabilità fino a 15 metri, resiste alle cadute da un’altezza massima di 2 metri, utilizzabile anche in acque fredde fino a -10°C ed è in grado di sopportare pressioni fino a 100 kg. Il comparto fotografico è eccellente grazie ad un obiettivo 1:2.0 molto luminoso che sa offrire riprese incredibilmente nitide. Dotata di gps interno, bussola e manometro riesce a fornire all’utente interessanti informazioni istantanee. Il sensore è di tipo CMOS con risoluzione 16 Mpx e la fotocamera ha uno zoom ottico di 4x, connessione wifi, immagine in formato raw e collegamento HDMI.

La tecnologia presente è di livello e, tra le varie caratteristiche, conta fino a 28 modalità di scene preimpostate, con scatto a raffica con buona velocità e ripresa temporizzata. Ottima anche per escursioni fuori dall’acqua. La qualità si paga e questa Olympus Stilus TG-4 ne è la dimostrazione, dato che non costa poco.

Olympus Stilus TG-4

Fujifilm FinePix XP80: ottimo rapporto qualità prezzo anche se il costo non è tra i più bassi, ma la fotocamera per riprese in acqua fino a 15 metri di profondità offre tanto, resistendo anche alla sabbia. Lo zoom ottico è da 5X e gode di una buon lavoro dello stabilizzatore di immagine per le riprese in movimento. Fatica però quando opera in condizioni di bassa luce. Inoltre il sensore CMOS da 16,4 Mpx permette anche la registrazione di video in alta definizione HD, con una tecnologia interna che ne facilita l’ottimizzazione proponendo la possibilità di editing diretto. Anche le opinioni dei consumatori sostengono positivamente questo prodotto che vanta un prezzo interessante e qualità elevata delle immagini scattate. Chi ha la passione per la fotografia subacquea con questo prodotto potrà svilupparla con buoni risultati senza dover spendere un capitale.

Fujifilm FinePix XP80

Nikon Coolpix W100: capace di resistere alle cadute da 1,8 metri, impermeabile fino a 10 metri di profondità e dotata di resistenza alla polvere, permette l’utilizzo anche in acque fredde fino a -10°C.
Una speciale connessione mediante bluetooth regala al possibilità di connettere il telefonino per un funzionamento ancora migliore, senza consumare troppa carica di batteria. Il sensore CMOS scatta fotografie a 13,2 Mpx mentre i video sono in Full HD con la cattura di suono stereofonici. Eccezionale è il prezzo a cui viene proposta, considerando le caratteristiche di cui si fregia. Uno dei suoi principali pregi è l’avvalersi di un’interfaccia semplice e molto intuitiva, ideale per chi si trova a scattare sott’acqua. Puntare e scattare immediatamente per ottenere una fotografia di qualità, anche con effetti speciali e zoom ottico che garantisce un ingrandimento di 3X.

Nikon Coolpix W100

Easypix W1024 Splash: prodotto economico e di fascia bassa di mercato, ideale per chi pratica snorkeling in quanto impermeabile fino a 3 metri di profondità. Si dota di un sensore di tipo CMOS che permette immagini da 16 Mpx, uno schermo da 2,4 pollici e la capacità di scattare anche in modalità macro per riprese ravvicinate fino a 11 cm. Con la Easypix è possibile anche effettuare riprese video a 30fps, dato di buon livello per avere una buona fluidità. Accetta schede di memoria esterne fino a 8 Gb ma le immagini sono solo in formato jpeg. Flash incorporato e alcune impostazioni per migliorare la messa a fuoco e per ridurre l’effetto mosso completano la dotazione. Anche sott’acqua è in grado di rilevare il viso delle persone, ottimizzandone i lineamenti. L’obiettivo ha focale f/2.8. I tasti sono pochi e posizionati alla destra dello schermo, in modo semplice e lineare, per facilitare il controllo. Punta molto sul prezzo: non si devono pretendere fotografie strabilianti, ma sicuramente per chi desidera avvicinarsi al mondo della fotografia in acqua, questo modello rappresenta un buon incipit, soprattutto per i più giovani. Disponibile in diversi colori, tutti vivaci e frizzanti.

Easypix W1024 Splash

Le migliori videocamere subacquee

Apeman 4K: chi desidera riprese video addirittura in risoluzione 4K con immagini dettagliate anche a profondità di 30 metri, può optare per questo piccolo gioiello dal prezzo molto interessante, in grado di scattare pure fotografie con risoluzione massima di 20 Mpx. La gestione può avvenire direttamente oppure a distanza, con la App dedicata.
Molte le modalità di ripresa, sia agendo sulle impostazioni dei tempi che di altri parametri.
La dotazione fornita nel packaging di acquisto è molto ricca e contempla anche batterie aggiuntive consentendo riprese fino a 4 ore circa. L’obiettivo è a 6 strati di lenti, dotato di buona luminosità e si caratterizza per avere un angolo di visione di 170°.

Apeman 4K

Go Pro Hero 5: una delle migliori videocamere subacquee possibili. Prestazionale ma al tempo stesso pratica e comoda, in grado di offrire una risoluzione ultra HD con il formato 4K, schermo touch screen e impermeabilità fino a 10 metri. Dal dispositivo è possibile inviare i filmati allo smartphone, potendo così condividerlo oppure elaborarlo, ma anche caricarlo su un cloud. Il comparto ripresa video è il vero punto forte di questa Go Pro: filmati nitidi e fluidi, frame stabilizzati e audio stereo fortemente realistico, con la possibilità aggiuntiva di scattare fotografie di qualità elevata. Il rilevatore gps integrato permette un migliore orientamento oltre alla facoltà di geolocalizzare foto e video. Il display è ben visibile e i comandi sono facilmente intuibili. Le recensioni presenti sul web attestano un prodotto di livello assoluto per gli amanti delle riprese video sott’acqua, ma anche a chi apprezza avere un punto di vista diverso, come potrebbe essere quello da una tavola da surf.

Go Pro Hero 5

Crosstour Action Cam Sport CT 9000: ottimo prodotto dal rapporto qualità-prezzo davvero invitante e vantaggioso. La videocamera subacquea in questione può scattare anche fotografie con risoluzione fino a 12 Mpx e riprendere video in formato 4K ad ampio raggio, grazie all’obiettivo dotato di ben 170° di campo visivo. Vi è la possibilità di inserire una scheda di memoria Micro SD da 32 Gb per incrementare lo spazio di archiviazione. Lo schermo da 2 pollici è sufficientemente grande per avere tutto sotto controllo nel migliore dei modi.

Inclusa nella confezione c’è una custodia impermeabile che garantisce la possibilità di effettuare riprese fino a 30 metri di profondità. La dotazione di accessori è molto ricca e comprende anche delle batterie aggiuntive di ricambio per poter avere maggiore autonomia (quella garantita inizialmente è mediamente 90 minuti a seconda delle impostazioni di utilizzo), oltre a diversi supporti e adattatori per il fissaggio. Il peso in assetto da ripresa è poco superiore a 580 grammi.

Il telecomando senza fili permette di comandare lo scatto entro un raggio di azione di 10 metri, ma anche l’applicazione dedicata e disponibile per Android e Apple lascia modo di poter sfruttare al meglio le funzioni del dispositivo subacqueo. Niente male questa nuova Crosstour Action Cam Sport CT 9000 sia per chi desidera avere una videocamera subacquea per utilizzo saltuario che per coloro i quali amano di frequente svolgere riprese acquatiche.

Crosstour Action Cam Sport CT 9000

Victure 4K Wi-Fi: questa videocamera per riprese sott’acqua possiede un nuovissimo chip che si avvale della tecnologia Sony Sensor, consentendo una registrazione in 4K e scatti fotografici con risoluzione massima di 20 Mpx. L’angolazione dell’obiettivo è regolabile fino ad un valore massimo di 170°. I plus a favore sono moltissimi: modalità time-lapse, raffica, scatto temporizzato secondo determinati intervalli, ISO regolabile, ingrandimento ottico 4X, scene di ripresa ottimizzate (tra cui la modalità immersione).
L’impermeabilità è maggiorata grazie alla custodia che permette di scendere fino a poco oltre i 30 metri di profondità, rendendo la videocamera ideale per riprese sottomarine, snorkeling e sport acquatici come il wind surf o il nuoto.
All’interno c’è la presenza di un giroscopio per facilitare le riprese in movimento.
Le batterie al Litio consentono una buona autonomia e il caricatore è predisposto per una ricarica contemporanea di 2 unità, mentre il ricco pacchetto di accessori inclusi permette di attaccare l’oggetto su diversi supporti, tipici degli sport estremi ma anche delle immersioni. Ottima nell’uso dello snorkeling grazie al sostegno galleggiante.
La praticità dell’applicazione permette di ottenere un controllo più semplice e intuitivo.
La videocamera è dotata anche di funzionalità totalmente automatica.

Victure 4K Wi-Fi

Come scegliere la migliore fotocamera subacquea

Oltre ai parametri tipici della fotocamera, i coi confronti sono più che legittimi, dovete avere prima ben chiari due aspetti: la profondità di ripresa e la qualità dei filmati.

Profondità di ripresa: è determinante per la vostra scelta. Se siete amanti dello snorkeling non è necessario acquistare una fotocamera subacquea garantita oltre una certa profondità (solitamente per tale attività avere un’impermeabilità fino a 5 metri è già buona cosa), al contrario se amate l’attività subacquea dovete optare per un modello che possa scendere almeno 10-15 metri. Ci sono videocamere subacquee che arrivano fino a 30 metri grazie anche all’aiuto di una speciale custodia in grado di resistere non solo all’acqua ma anche alla pressione che a quelle misure si manifesta.

Qualità del filmato: il video sott’acqua cattura l’attenzione e la curiosità. Se pensate di realizzarne molti allora da preferire una ripresa in HD o meglio un 4K o Ultre HD, pensando magari ad una videocamera specificatamente preposta, mentre se l’impiego previsto fosse occasionale allora si può trovare un buon compromesso con una buona fotocamera oppure con una videocamera entry level.

Oltre a quanto anticipato è opportuno anche valutare la propria capacità fotografica. Un conto è essere abili fotografi coltivando una vera e propria passione, altro è voler semplicemente documentare un’immersione o un’uscita in surf. Vi sono due tipologie di fotocamere.

Fotocamera punta e scatta: è la soluzione più semplice e immediata, quella in grado di facilitare il compito a tutti. Basta inquadrare il punto o l’oggetto desiderato e scattare, lasciando al dispositivo la facoltà di scegliere i parametri migliori sulla base delle condizioni di luce e di ambiente. Solitamente appartendono a questa fascia i modelli più economici. Hanno già inserita qualche scena prefissata che, una volta selezionata, setta il dispositivo secondo i parametri migliori per quel genere di ripresa.

Fotocamera “custom”: sebbene non esista nello specifico tale definizione, riesce a rendere l’idea di cosa sia in grado di fare. Al contrario di una “punta e scatta” consente la personalizzazione delle impostazioni come una vera e propria reflex o mirrorless, lasciando al subacqueo la possibilità di intervenire sui parametri di scatto in modalità manuale o semi-automatica. L’utente deve essere più preparato, più pronto e soprattutto più esperto. Inoltre se decidete per questa categoria di macchina fotografica dovete badare alla semplicità e alla immediatezza dei comandi. Spesso bisogna cogliere l’attimo e la variazione delle impostazioni deve avvenire in tempi rapidissimi.

Altra caratteristica da tenere bene in considerazione per scegliere la migliore fotocamera subacquea è la robustezza. Dando per scontato che si facciano riprese acquatiche, si presume ci sia una spiaggia o che comunque ci si avventuri tra gli scogli collocati sui fondali. Diviene fondamentale preferire una fotocamera o una videocamera che abbia un elevato grado di protezione a polvere, sabbia e a urti. La sabbia può infastidire se si alza il vento e tende a sporcare l’obiettivo o peggio entrare nel dispositivo, rovinandolo. Dotarsi di uno strumento che vanta tale protezione è importantissimo. Alcune fotocamere prevedono anche una custodia che si può trovare a poco prezzo, che consente non solo un livello aggiuntivo di protezione, ma anche di impermeabilità. Prima di scegliere è dunque consigliabile dare uno sguardo agli accessori del modello che più potrebbe interessare.
Per completare una prima valutazione è bene prestare attenzione alla batteria: soprattutto se si fanno riprese in alta definizione il consumo energetico è elevato. Meglio quindi avere un ricambio carico in modo che sia possibile la sostituzione immediata e riprendere l’attività. Ricordatevi che una ripresa in HD o addirittura in 4K, genera immagini molto pesanti dal punto di vista della memoria: accertarsi di avere spazio e di prendere una macchina che possa accettare l’inserimento di una scheda esterna di archiviazione capiente, soprattutto se le riprese non saranno occasionali (almeno 16 Gb o meglio ancora 32 Gb).

Per quanto riguarda gli altri parametri da osservare per poter scegliere la miglior fotocamera subacquea, si rimanda al mero confronto delle caratteristiche tipiche delle macchine fotografiche: ISO, apertura diaframma, luminosità dell’obiettivo (sott’acqua le condizioni luminose non sono sempre ottimali, quindi meglio scegliere obiettivi luminosi con valori non superiori a f/4, anche se l’ideale sarebbe considerare un massimo di f/2,8)), tipologia e punti di messa a fuoco, velocità della raffica, scene preimpostabili (alcuni modelli prevedono la modalità immersione e spiaggia), zoom ottico (non considerate quello digitale), possibilità di scatto raw (fondamentale per la post produzione), tipo di sensore e il dato relativo ai frame per secondo con riferimento alla ripresa di immagini video (fps).

COMPEX FIT 5.0 Wireless: massima comodità per una perfetta forma fisica

0

Oltre ad una sana alimentazione e regolare attività fisica, per rimetterci in forma più velocemente da oggi abbiamo un eccezionale alleato: l’elettrostimolatore Compex Fit 5.0. Questo nuovo dispositivo è progettato per chi si allena con costanza e desidera sviluppare massa muscolare e scolpire il proprio corpo, senza dimenticare la fase recupero e il rilassamento post allenamento.

Essendo completamente wireless, Compex Fit 5.0 offre la massima praticità, ed è dotato di due moduli di stimolazione, con l’opzione di altri due moduli aggiuntivi, per una performance ancora più efficace. Il dispositivo permette di utilizzare 30 programmi divisi in quattro tipologie di utilizzo:

Fitness: per scolpire il corpo e tonificare i muscoli;

Recupero/Massaggio: per ridurre l’indolenzimento muscolare e recuperare dopo uno sforzo;

Antidolore: con potere decontratturante e di riduzione della sofferenza muscolare e articolare;

Riabilitazione: per riprendersi dopo un infortunio.

La tecnologia MI-scan analizza il muscolo adattando automaticamente la stimolazione. MI-range indica invece l’intensità ideale da usare nei programmi di Recupero/Massaggio.

Per maggiori informazioni visita www.compex.info

IQ2 un power meter di alta precisione a soli 149€

0

IQ² (leggi IQ square) ha lanciato su Kickstarter una campagna di raccolta fondi per quello che sembra essere il misuratore di potenza più economico al mondo, con una precisione superiore alla maggior parte dei concorrenti (+/-1% dichiarata). La startup propone questo nuovo dispositivo sia in versione singola a 149€ che dual a soli 249€. Il peso è di soli 29.7 grammi, una leggera aggiunta al peso complessivo della bici. Il dispositivo dispone di connettività dual Bluetooth e ANT +; questo significa che può connettersi a tutti i ciclocomputer. Il fattore Q (la distanza tra i pedali) aumenta di 16 millimetri per ogni lato. Per chi fosse interessato, IQ² offre set di pedali di gamma media opzionali (Shimano o altro) per compensare il fattore Q.

Nuovo Fitbit Versa – prezzo e caratteristiche

0

Fitbit Versa è uno smartwatch compatto e leggero per il fitness, con un’interfaccia migliorata per una lettura immediata. È resistente all’acqua fino a 50 metri e funziona sia con iOS che Android. Sebbene Versa abbia la maggior parte delle stesse caratteristiche di Ionic, una funzionalità che non è stata inclusa è il GPS integrato. Per questo motivo, se vuoi uscire a correre o registrare un qualsiasi sport all’aria aperta, per poi vedere la traccia del percorso che hai fatto, dovrai utilizzarlo con uno smartphone.

Versa è comodo, resistente e adatto per essere indossato in tutte le occasioni. È dotato di un case in alluminio anodizzato ultrasottile (39,36 × 37,65 × 11,2mm), leggermente affusolato e angolato nel design per adattarsi a tutti i polsi. La sagoma squadrata arrotondata presenta un display touchscreen luminoso e colorato, molto più reattivo di quello di Ionic, con una luminosità fino a 1.000 nit.

Ha una risoluzione di 300 x 300 pixel, per una densità di pixel di 316ppi, superiore a quella di Ionic. Utilizza un sensore di luce ambientale per regolare automaticamente la luminosità in base alle diverse condizioni di illuminazione.

Sul lato sinistro, troviamo il pulsante principale wake-up / back, mentre a destra ci sono due pulsanti più piccoli per mettere in pausa e terminare un allenamento. Come con Ionic, il cinturino è intercambiabile con molte versioni disponibili in metallo, tessuto o silicone di diversi colori per personalizzare lo stile.

Versa è alimentato dal sistema operativo Fitbit OS, lo stesso sistema operativo di Ionic. Fitbit ha aggiornato la piattaforma alla versione 2.0 che offre molti miglioramenti. Fitbit Today ora mostra più informazioni, inclusi i tre allenamenti più recenti, un grafico di 7 giorni per il tuo obiettivo principale (passi, calorie, ecc) e l’andamento della frequenza cardiaca a riposo nell’ultima settimana. Il touchscreen sembra notevolmente migliorato rispetto a Ionic, che soffriva un po’ di latenza nella risposta. Ora i comandi sono più fluidi e reattivi.

Come in molti sapranno, Fitbit ha un proprio App Store, chiamato App Gallery, con cui è possibile personalizzare l’orologio. Per chi è interessato allo sviluppo di applicazioni per Fitbit OS, Fitbit sta anche lanciando il suo simulatore online, che consentirà di creare e distribuire facilmente app e quadranti per Ionic e Versa.

Abbinato al telefono, Versa ci informa per chiamate in entrata, messaggi di testo, appuntamenti del calendario e per tutte le notifiche da qualsiasi altra app che abbiamo autorizzato. A partire da maggio, Fitbit aggiungerà le risposte rapide a Versa e Ionic, consentendo così di rispondere ai messaggi, WhatsApp etc, direttamente dal polso. Ci saranno cinque risposte precaricate pronte da inviare e si sarà in grado di personalizzarle nell’app Fitbit, utilizzando fino a 60 caratteri per risposta. Le risposte rapide sono attualmente una funzione disponibile solo per i dispositivi Android.

Fitbit Versa è un super fitness tracker. Può fare cose basilari come registrare passi, calorie bruciate, distanza, scale e minuti attivi. Durante le ore notturne, permette di monitorare per quanto tempo si dorme e la qualità del riposo. Versa rileva automaticamente quando ci corichiamo, riconoscendo l’inattività e la frequenza cardiaca che diminuisce. Un riassunto dello schema del sonno viene fornito all’interno dell’app dopo il risveglio, visualizzando tempo totale, sonno REM, leggero e profondo.

Il monitoraggio della frequenza cardiaca PurePulse di Fitbit monitora la frequenza cardiaca 24 ore su 24, 7 giorni su 7. I dati sulla frequenza cardiaca permettono di misurare il livello di Fitness Cardio, per capire il tuo livello di forma fisica rispetto agli altri utenti della tua età e sesso. Fondamentalmente si tratta di una stima del tuo VO2 Max.

Il punteggio Cardio Fitness si basa sulla frequenza cardiaca a riposo (Fcr) e su altri dati del profilo utente, utilizzati da Fitbit per fornirti un punteggio più preciso. Più si indossa il dispositivo, più preciso sarà questo numero. Come in Ionic, c’è anche un sensore SpO2 per rilevare i livelli di ossigeno nel sangue – e aiutare a diagnosticare l’apnea del sonno – che verrà attivato in un secondo momento.

L’app di Fitbit può registrare una varietà di allenamenti tramite varie modalità, tra cui: camminata, corsa, ciclismo, tapis roulant, pesi e nuoto. Il dispositivo registra automaticamente la durata del nuoto e il numero di vasche completate. Tieni presente che il rilevamento del battito cardiaco rimane disattivato in questa modalità. Come Ionic e Flex, anche Versa è resistente fino a 50 metri di profondità.

Durante l’esercizio, l’orologio mostra una selezione dei dati vitali, che differiscono a seconda dell’esercizio che si sta monitorando. Grazie alla funzione Run Detect integrata nel dispositivo, già vista anche su Ionic, Versa è in grado di riconoscere quando si fa una pausa, e riparte automaticamente quando riprendiamo l’allenamento.

Fitbit Coach offre programmi di allenamento guidati direttamente sul display. Versa viene fornito con tre programmi allenamento gratuiti: 10 minuti di Abs, 7 Minute Workout, and Warm It Up. C’è anche un’opzione premium a pagamento se si desidera accedere all’intero catalogo di allenamenti Fitbit.

Su Fitbit Versa sono disponibili 2,5 GB di storage per la musica. Ora puoi utilizzare Deezer per memorizzare la musica direttamente nel dispositivo (oltre a Pandora o qualsiasi altra traccia musicale possiedi). Come Ionic, anche Fitbit Versa utilizza la comunicazione in prossimità NFC per supportare Fitbit Pay.

Per quanto riguarda la durata della batteria, Fitbit promette più di quattro giorni con una singola carica. Ottimo considerando che l’Apple Watch Series 3 dura circa due giorni, mentre molti dispositivi Android Wear richiedono la ricarica ogni notte.