Garmin ha annunciato vívosmart 4, il suo ultimo fitness tracker ultra-sottile che aggiunge nuove funzionalità per il monitoraggio della salute.

La novità più interessante è il sensore pulse ox, che consente di misurare i livelli di saturazione dell’ossigeno nel sangue durante la notte per analizzare meglio la qualità del sonno.

Questa funzionalità è stata adottata per la prima volta sul Fenix 5X Plus, dove viene utilizzata per monitorare i livelli di ossigeno in alta quota.

Oltre al sensore pulse ox, con vívosmart 4 Garmin c’è un nuovo monitoraggio del sonno che suddivide le fasi in leggero, profondo e REM, oltre a rilevare ogni movimento durante la notte. Al risveglio, è possibile rivedere tutte le statistiche nell’app compagna Garmin Connect Mobile.

Altra innovativa funzione di monitoraggio è Body Battery, che consente di visualizzare il livello energetico dell’ organismo in qualsiasi momento. Questo può essere d’aiuto nella programmazione degli allenamenti e dei tempi di riposo.

Usando una combinazione di dati fisiologici (livello di stress, variabilità della frequenza cardiaca (HRV), qualità del sonno e livello di attività) un valore Body Battery elevato indica che si è pronti per allenarsi, mentre un numero inferiore suggerisce una pausa.

Vívosmart 4 è dotato di un nuovo sensore per il monitoraggio della frequenza cardiaca Elevate ridisegnato, nuovi avvisi di anormalità nella frequenza cardiaca, VO2 max e registrazione attività per walking, running, allenamento della forza, nuoto, yoga e molto altro ancora.

Include il monitoraggio dello stress quotidiano e una nuova funzione promemoria che suggerisce agli utenti di fare una pausa per eseguire esercizi di respirazione se rilevano livelli di stress elevati.

Il braccialetto consente di visualizzare il meteo, controllare la musica, ricevere notifiche con avvisi a vibrazione ed ha anche una utile funzione “find my phone”.

Vívosmart 4 è disponibile in diversi colori e nelle taglie Small/Medium e Large. E’ impermeabile per essere indossato in piscina e sotto la doccia, con un’autonomia che raggiunge i sette giorni con un singola ricarica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.