running

Gli orologi GPS per il running registrano in tempo reale tutti i dati più importanti dello sport (velocità, distanza, altitudine, frequenza cardiaca etc.) rendendoli subito disponibili sul display. Al termine di un allenamento tutte le statistiche possono essere trasferite online per poterne analizzare i dettagli. Alcuni modelli includono anche avvisi sonori o a vibrazione per fornire un feedback al momento giusto e aiutarci a controllare l’intensità o l’andatura di una sessione. I software in dotazione con questi orologi fungono da registro di allenamento, consentono di visualizzare una precisa traccia GPS del percorso su una mappa e mostrano grafici e tabelle per tutti i dati registrati.

Molti di questi modelli possono essere utilizzati con accessori come footpod per misurare la cadenza della corsa, o fasce cardio per il monitoraggio della frequenza cardiaca. Un modello di orologio GPS dotato di altimetro barometrico fornisce dati di altitudine molto più accurati. Un sensore misura le variazioni di altitudine misurando la pressione atmosferica.

Alcuni orologi GPS hanno un cardiofrequenzimetro ottico incorporato, che consente il monitoraggio del battito cardiaco direttamente dal polso, senza indossare una fascia cardio. Prima di scegliere il proprio GPS è importante verificare l’automonia della batteria, sia in standby (solitamente alcune settimane) che in modalità GPS (alcune ore).

Un buon orologio GPS deve essere anche impermeabile. La maggior parte, se non tutti, sono almeno a prova di schizzi. Alcuni orologi GPS specifici per il triathlon (per esempio il Suunto Ambit 3 o il Garmin Forerunner 920XT) oltre ad essere completamente impermeabili consentono di registrare i dati del nuoto tra cui il tempo, la distanza, il ritmo, le bracciate e addirittura lo stile.

Garmin Forerunner 225

garmin-forerunner-225

Con l’introduzione del Garmin Forerunner 225, aumenta il numero di orologi GPS con sensore ottico integrato per misurare la frequenza cardiaca direttamente dal polso, piuttosto che con una fascia toracica. Forerunner 225, combina le caratteristiche del popolare orologio per il running Forerunner 220 e l’activity tracker Vivofit, per offrire all’utente anche il monitoraggio delle attività 24/7: numero dei passi, calorie bruciate, monitoraggio del sonno etc. Se ci stiamo allenando in assenza di segnale GPS, per esempio su un tapis roulant, non è necessario indossare un footpod; l’accelerometro integrato è in grado di calcolare con buona approssimazione la distanza percorsa anche negli allenamenti indoor. Garmin Forerunner 225 consente di personalizzare le schermate del display a colori da 180 x 180 pixels, nonché impostare avvisi. Le diverse zone di frequenza cardiaca sono contraddistinte da diversi colori che possono essere personalizzate sia dal dispositivo che dal sito Garmin Connect. La batteria dell’orologio ha un’autonomia di circa 4 settimane usato come activity tracker o fino 10 ore con GPS acceso e monitoraggio continuo della frequenza cardiaca.

Polar M400

polar-m400

Polar M400 è un orologio GPS per la corsa e il ciclismo che può essere abbinato ad una fascia cardio compatibile per monitorare la frequenza cardiaca mentre ci alleniamo. E’ inoltre possibile usare l’M400 come activity tracker per registrare i passi e le calorie bruciate. Ha una semplice interfaccia utente e sia l’app che il software di Polar sono facili da usare. Queste caratteristiche rendono l’orologio un’ottima scelta sia per principianti che atleti esperti. Naturalmente, l’orologio GPS Polar M400 tiene traccia di tutti i dati fondamentali di una corsa: distanza, andatura, altitudine (non barometrica ma basata su GPS) etc. L’accelerometro interno permette il monitoraggio delle attività. Grazie alla tecnologia a basso consumo Bluetooth Smart, i dati possono essere sincronizzati al proprio smartphone e al sito web Polar Flow. Il display ad alto contrasto rende più facile leggere i dati della corsa anche in pieno sole. Il dispositivo può essere caricato tramite un cavo USB standard, che elimina la necessità di un cavo di ricarica unico o dock. Una ricarica completa permette circa 8 ore ti tracciamento GPS o 3 settimane di monitoraggio attività.

TomTom Cardio Runner

tomtom-cardio-runner

Questo nuovo orologio di TomTom a prima vista non sembra essere molto diverso dal modello precedente, ma rigirandolo si vede una grande novità: il cardiofrequenzimetro ottico integrato. TomTom Cardio Runner è estremamente semplice da usare con un sistema di menu a frecce molto intuitivo. Come nei modelli precedenti, una buona parte del display è occupata dalla visualizzazione principale, mentre nello spazio in alto rimanente ci sono altri due campi di dati, e tutti sono personalizzabili. Toccando il lato destro dello schermo si attiva la retroilluminazione, utile se si sta correndo al buio. L’orologio è in grado di misurare le corse sia all’aperto, con il GPS, che su tapis roulant, con l’accelerometro interno. TomTom ha dotato Cardio Runner anche di allarmi a vibrazione, utilissimi se ci alleniamo in un ambiente rumoroso o indossiamo auricolari. Oltre all’internal training, TomTom Cardio Runner permette anche di allenarci utilizzando cinque diverse zone cardio. E’ possibile configurare ogni zona secondo le proprie esigenze, e decidere in quale zona lavorare per ottenere i risultati prestabiliti.

Garmin Forerunner 15

forerunner-15

Garmin Forerunner 15 è un orologio sportivo per il running, aggiornamento del Forerunner 10, che funziona anche da activity tracker. Ottimo per chi si avvicina al mondo del running, è facile e intuitivo, e come gli altri orologi GPS tiene traccia di distanza, velocità,tempo, andatura etc. Sul display monocromatico da 2.5 x 2.4 cm è possibile visualizzare due dati contemporaneamente in due schermate separate. E’ possibile configurare l’orologio per mostrare in coppia i dati che preferiamo. Ha una pratica funzionalità corri-cammina con intervalli di tempo regolabili fino a un massimo di 10 minuti. Il virtual pacer ci permette di impostare il passo e mantenere l’andatura durante la corsa. Oltre a questo è anche un buon monitor di attività che tramite un accelerometro incorporato registra quanti passi facciamo nell’arco di una giornata e quante calorie bruciamo. Collegando l’orologio alla presa USB del computer è possibile trasferire tutti i dati sul sito Garmin Connect. La batteria ha una autonomia di circa 8 ore in modalità GPS o 5 settimane se usato come contapassi e semplice orologio. Viene venduto anche in versione bundle con fascia cardio ANT + HRM1 per registrare il battito cardiaco.

Fitbit Surge

fitbit-surge

Surge di Fitbit è un activity tracker che conteggia i passi, la distanza, le calorie bruciate, i piani saliti, e la qualità del sonno. Oltre alle funzioni di monitor di attività Surge dispone anche di funzioni avanzate che non troviamo nella maggior parte degli activity tracker. Grazie al GPS permette di tracciare e mappare i percorsi fatti e include anche un sensore ottico per il monitoraggio della frequenza cardiaca dal polso. Include alcune caratteristiche degli smartwatch: è possibile infatti visualizzare notifiche e chiamate in arrivo dal nostro smartphone direttamente al polso. Surge è fatto di una plastica morbida ed è disponibile in tre colori (blu, arancio e mandarino). Ha un display touch-screen. E’ possibile scorrere le schermate per visualizzare i dati principali (come i passi e le calorie bruciate) oppure premere un pulsante per raggiungere le altre schermate di dati. L’impostazione iniziale è semplice; è necessario collegare il dongle wireless fornito e scaricare il software Fitbit Connect oppure scaricare e eseguire l’app mobile di Fitbit sul proprio smartphone. L’orologio ha una autonomia fino a 7 giorni, tuttavia, con gli allenamenti quotidiani, utilizzando il GPS, necessita di essere ricaricato circa ogni 2 o 3 giorni.

Magellan Echo Fit

Magellan Echo Smart Running Watch Orologio Sportivo da Corsa, Blu
Prezzo: EUR 89,00
Risparmi: EUR 10,90 (11 %)
5 Nuovi da EUR 47,880 Usati

magellan-echo-fit

Echo Fit è il primo orologio che utilizza le app sportive GPS installate sul nostro smartphone in modalità wireless Bluetooth Smart, per sfruttarne tutte le potenzialità. Con i dati in tempo reale trasmessi direttamente al display dell’orologio, e la possibilità di controllare da remoto le applicazioni collegate, Echo Fit ci tiene informati durante le nostre attività sportive. Si tratta di un’estensione del nostro smartphone che visualizza simultaneamente i dati degli allenamenti, le notifiche e i risultati raggiunti. Echo Fit mostra il tempo trascorso, la distanza percorsa e altre metriche a colpo d’occhio. Permette di controllare una varietà di funzioni tra cui l’avvio, l’arresto e i lap sulla nostra app preferita e di riprodurre e scegliere i nostri brani musicali. Il dispositivo ci mantiene motivati per tutto il giorno monitorando i passi, la distanza, le calorie bruciate e la qualità del sonno. Ha una batteria sostituibile per cui non necessita di essere ricaricato.

Suunto Ambit 3 Sport

Suunto-Ambit-3-sport
E’ un orologio GPS capace di monitorare molteplici sport tra cui running, ciclismo e nuoto. Suunto Ambit 3 sport può essere accoppiato con un sensore per la frequenza cardiaca (fascia toracica) per essere usato come cardiofrequenzimetro. E’ un ottimo strumento per gli atleti, capace di monitorare la frequenza cardiaca anche in acqua. Ambit3 consente di ricevere le notifiche dal telefono, proprio come uno smartwatch. Questa caratteristica funziona solo quando l’applicazione Movescount è in funzione sul cellulare. L’app Movescount è abbastanza semplice da usare. Quando si accede è possibile visualizzare i dati di tutti i nostri allenamenti e vedere una mappa del percorso con il tracciato GPS.

Suunto Ambit3 è progettato per il triathlon, e, nella corsa è possibile tener traccia del tempo, andatura, cadenza e frequenza cardiaca. Usato nel nuoto, il dispositivo riconosce automaticamente lo stile (libero, dorso, rana e farfalla), l’efficienza (SWOLF), il numero di vasche e la distanza. Nel ciclismo tutte le metriche più importanti vengono registrate e si può anche abbinare l’orologio con sensori di velocità e cadenza o misuratori di potenza.
La durata della batteria di questo orologio è di 15 ore in modalità GPS.

Polar V800

polar-v800

Gli orologi Polar V800 sono a tutti gli effetti degli orologi all’avanguardia, ovvero dei dispositivi dotati di GPS integrato, Smart Coaching e diversi strumenti per la misurazione dell’attività agonistica, nonchè tutte le funzioni di un orologio. Il servizio web Flow permette di visualizzare una panoramica dettagliata dell’allenamento mentre, successivamente, tramite l’app Flow è possibile pianificare le sessioni della pratica sportiva nei minimi particolari. Il Polar V800 è in pratica uno strumento imprescindibile per tutti gli sportivi e il suo punto forte è proprio la comodità, un dettaglio non trascurabile se si utilizza, per esempio, la funzione di monitoraggio del sonno.

Il Polar V800 è dotato di cinque pulsanti che variano la propria funzionalità a seconda dell’utilizzo ed è inoltre possibile gestire il dispositivo semplicemente toccando il display, visualizzando agevolmente informazioni quali l’orario o le diverse funzioni proprio durante l’allenamento. I dati dell’attività motoria che si possono visualizzare soddisfano gli sportivi più esigenti e comprendono la misura di distanze percorsi e velocità, rilevate tramite sistema GPS integrato con l’ausilio di specifici sensori da applicare nelle scarpe, e il monitoraggio della frequenza cardiaca, grazie al sensibile cardiofrequenzimetro della Polar. Tutte queste funzioni non compromettono certamente la durata della batteria. Infatti, monitorando l’attività quotidiana in modalità GPS normale e registrando la frequenza cardiaca, il Polar V800 ha un’autonomia di 13 ore; inoltre, nel caso in cui venga impostata la modalità risparmio energetico, si può passare a 50 ore di autonomia e giungere persino alle 100 ore, qualora si disattivi la registrazione del GPS e l’acquisizione dei dati modulati dal cardiofrequenzimetro.

Oltre ai diversi tipi di allenamento, programmati combinando le variabili del profilo utente e i dati dell’attività svolta, con il Polar V800 è possibile elaborare anche diversi stati di recupero fisico, modulati in base al tipo di allenamento impostato. Nello specifico, è possibile visualizzare l’attività giornaliera con valori percentuali, le calorie bruciate e, in particolare, l’attività da svolgere nel resto della giornata fino alla mezzanotte, con il fine di raggiungere gli obbiettivi calorici previsti dal tipo di allenamento. Il Polar V800 si rivela dunque un vero personal trainer, in grado di leggere i vostri progressi e consigliarvi il giusto approccio per un corretto svolgimento della pratica sportiva quotidiana.

Garmin Forerunner 620


Garmin Forerunner 620, come il Polar V800, non solo monitora le metriche durante gli allenamenti, ma offre una valutazione dei tempi di recupero durante i periodi di riposo.
Lo schermo a colori touchscreen ha un diametro di 25,4 mm, con una risoluzione di 180×180 pixel e una retroilluminazione per facilitarne la lettura in condizioni di scarsa luce.
Durante la corsa è possibile visualizzare i dati principali di andatura, tempo, distanza, frequenza cardiaca etc. in una serie di schermate sul display. Le funzioni avanzate di recovery advisor, race predictor e VO2max rendono questo orologio un vero e proprio allenatore al polso di tutti i runner, qualsiasi sia il livello di preparazione atletica. E’ uno dei più avanzati orologi GPS per il running con connettività WiFi, ANT + e Bluetooth Smart.
La batteria fornisce autonomia per sei settimane in modalità orologio, oppure dieci ore con GPS e ANT + attivati. La nuova fascia cardio HRM-Run è una delle parti essenziali del Forerunner 620 per poter sfruttare tutte le nuove funzionalità di questo gioiello di tecnologia.

Suunto Ambit 3 Peak

suunto-ambit-3-sapphire-peak

Suunto Ambit 3 Peak rappresenta la versione top tra le tre prodotte nella categoria Ambit 3, al fianco di Sport e Run. Se tutti presentano l’identico modulo GPS, il Peak aggiunge sia l’altimetro barometrico che il sensore di temperatura. Inoltre, insieme alla versione Sport, consente di connettere dei sensori esterni attraverso il Bluetooth e gestire attività multisport, attivando con il semplice tocco di un tasto il passaggio attraverso varie modalità.

La confezione del Suunto Ambit 3 Peak contiene, oltre ovviamente all’orologio, una guida e il cavetto con porta USB e connettore a forma di pinza. E’ possibile ottenere la fascia cardio, leggera e impermeabile, ma soltanto nella variante HR di questo modello. Questa, sfruttando il Bluetooth, può essere adattata anche ad altri dispositivi. Il sensore sfrutta una batteria CR2025, la cui durata è di 500 ore, stando a quanto dichiarato dalla compagnia. Manca invece il supporto per la bicicletta, che viene venduto a parte a 18.00 euro.

Il design del Suunto Ambit 3 Peak è molto minimale, ma appare subito alquanto solido. Il vetro è protetto da una corona rialzata, che garantisce sicurezza in caso di eventuali colpi subiti durante l’attività sportiva. Nella parte bassa si nota l’antenna, che non infastidisce, integrandosi perfettamente con il cinturino, realizzato in ottimo silicone.

Il display del Suunto Ambit 3 Peak è in bianco e nero, riuscendo a mostrare chiaramente tutte le informazioni al di là della tipologia di luce. Inoltre, a seconda delle proprie esigenze, è possibile regolare il contrasto, invertendo eventualmente la colorazione di sfondo e scritte.

Per un allenamento completo con al polso il vostro Suunto Ambit 3 Peak è consigliabile registrarsi al sito Movescount.com, installando l’app Moveslink. In questo modo verranno registrati i dati della corsa, visualizzandoli o scaricandoli online.

Inizialmente è possibile percepire il peso del Suunto Ambit 3 Peak, che svanirà con l’abitudine. Per dare inizio al proprio allenamento è necessario il fix dei satelliti, che è molto veloce. In pochi secondi si è pronti a partire. E’ consigliabile eseguire settimanalmente la sincronizzazione, così da tenere questo processo costantemente rapido.

Sfruttando l’accelerometro il Suunto Ambit 3 Peak capisce quando non viene indossando, e per questo viene attivato lo stand by poco dopo averlo sfilato dal polso. La durata della batteria rispetta le 10 ore dichiate dall’azienda, ma questo dato è soggetto ad alcune variazioni. Influiscono infatti sia la temperatura esterna che la qualità del segnale dei satelliti. In generale, con impostazione Best, due ore d’attività con bel tempo consumeranno il 20% di batteria.

Garmin Fenix 3

Garmin_Fenix_3_TrailRun

Rispetto al modello precedente il Garmin Fenix 3 presenta uno schermo più ampio. La confezione presenta un doppio cinturino, uno in accacio per un utilizzo quotidiano e l’altro in silicone per l’attività sportiva. Se tale acquisto è stato fatto unicamente per accompagnare l’attività fisica, sarebbe bene dimenticarsi dell’esistenza del cinturino in acciaio, dato il suo peso maggiorato.

Il Garmin Fenix 3 evidenzia dei grandi passi in avanti, con una maggior velocità nell’acquisizione dei satelliti, oltre che nel caricamento della varie tracce e nel processo di salvataggio delle varie attività. Inoltre, in aggiunta alla connettività bluetooth, troviamo quella WiFi.

Ancora una volta il caricabatteria rappresenta un punto di forza, tanto per questo Garmin Fenix 3 quanto per i modelli precedenti. E’ stato infatti studiato per un uso in movimento, e in questo caso troviamo nella scatola una piastra molto resistente. Effettuata la connessione, l’orologio non interrompe la registrazione dalle attività.

La fascia presente nella confezione non soltanto registra la frequenza del battito cardiaco, ma anche le dinamiche della corsa che si sta portando a compimento.

Il Garmin Fenix 3 presenta svariate funzioni fitness, consentendo uno sfruttamento a 360° per svariate attività fisiche, come ad esempio il nuoto. Inoltre è possibile sfruttarlo come un qualunque smartwatch, data una migliorata connettività con gli smartphone. Inoltre, valutando la nostra attività quotidiana, il Garmin Fenix 3 suggerisce il giusto quantitativo di calorie da ingerire, monitorando anche il nostro sonno, se impostato. A tutti capita di star fermi per troppo tempo, trascorrendo spesso intere giornate alla scrivania. Grazie al Garmin Fenix 3 sarà possibile sfruttare un timer che ci avverta di metterci un po’ in movimento, al fine di non far abbassare eccessivamente il metabolismo.

La batteria ha di certo fatto un passo in avanti. Dopo poco meno di sette ore d’attività infatti il Garmin Fenix 3 risulta aver consumato soltanto l’80% della propria carica. Questo se si attivano fascia e UltraTrack. Discorso differente invece se si decide di attivare bluetooth, notifiche, GPS e fascia. In questo caso si starà sfruttando al massimo il proprio Fenix’, e così il 20% sopra citato verrà consumato in ‘sole’ due ore d’attività sportiva.

Sony Smartwatch 3

Sony SWR50 Smartwatch 3, Nero
Prezzo: EUR 204,79
7 Nuovi da EUR 204,7923 Usati da EUR 91,34

sony-smartwatch-3
Sony Smartwatch 3 è dotato di un display a colori da 1.6 pollici con risoluzione 320×320 pixel. E’ transflective, per cui si legge bene anche con la luce diretta del sole, e ha una modalità di regolazione della luminosità automatica che svolge bene il suo lavoro.
Il punto di forza di questo smartwatch è il GPS integrato che permette di rilevare la posizione senza essere collegati a uno smartphone. Questo significa che è possibile fare jogging senza dover portarsi dietro il proprio dispositivo Android.
A parte il GPS, il cuore del dispositivo è costituito da un processore Qualcomm Snapdragon 400 Quad Core da 1,2 Ghz, 512MB di RAM e 4GB di memoria on-board. C’è anche una bussola, un accelerometro, giroscopio e sensore di luce ambientale. Presenti connettività WiFi e Bluetooth Smart, quest’ultima particolarmente comoda per poter utilizzare auricolari senza fili.
Il controllo vocale consente per accedere alla maggior parte delle funzioni dell’orologio.
La batteria offre due giorni di automonia con un uso normale (senza tracciamento GPS) e si ricarica in circa 30 minuti. E’ possibile scegliere il cinturino che si preferisce tra le molte versioni messe a disposizione da Sony.

Garmin Vivoactive

garmin-vivoactive

VivoActive è un orologio sportivo ultrasottile con display touch a colori ad alta risoluzione (205 x 148 pixel) che registra molteplici attività sportive tra cui running, nuoto, ciclismo e golf. L’app per il running mostra andatura, tempo e distanza. Con l’applicazione per il nuoto, VivoActive riconosce lo stile, conta le bracciate, il numero di vasche ecc. Come contapassi possiamo registrare i passi, le calorie, la distanza e fissare un obiettivo giornaliero. Al termine della nostra attività, è possibile sincronizzare il VivoActive con l’applicazione mobile Garmin Connect per Android o iOS, oppure si può scegliere la sincronizzazione con un computer Windows o Mac. L’applicazione per smartphone evidenzia i tuoi record personali, come ad esempio la corsa più lunga o più veloce. La sincronizzazione mobile è wireless, mentre la sincronizzazione da computer richiede di scaricare sul desktop l’app Garmin Express e utilizzare il cavo di ricarica collegandolo a una porta USB. Dal negozio di app Garmin Connect IQ è possibile personalizzare l’orologio aggiungendo caratteristiche che ci interessano. Quando una notifica viene ricevuta sul VivoActive, da un dispositivo Android o iOS Bluetooth collegato, l’orologio vibra e il display visualizza l’avviso. VivoActive, consente anche di riprodurre la musica sul proprio smartphone.
E’ possibile acquistare il dispositivo da solo o in bundle con una fascia toracica per registrare la frequenza cardiaca. VivoActive può essere personalizzato con cinturini intercambiabili colorati venduti separatamente. E’ impermeabile fino a 50 mt e offre autonomia fino a 3 settimane o 10 ore in modalità GPS per singola ricarica.

Garmin VivoActive il nuovo smartwatch per lo sport

Garmin Forerunner 920XT

Garmin_Forerunner_920XT

Garmin Forerunner 920XT, ha una superficie di 48x55mm che fornisce una chiara visione durante l’allenamento, e uno spessore di soli 12,7 millimetri per essere portato senza dare fastidio anche tutto il giorno. Il display è a basso consumo e permette una lettura sempre chiara e ad alto contrasto. Ha una risoluzione di 205 x 148 pixel. Una retroilluminazione aiuta in condizioni di scarsa illuminazione.

La homescreen visualizza ora, data, giorno, batteria e il numero dei passi mentre una seconda schermata mostra graficamente quanto manca al raggiungimento dell’obiettivo quotidiano, la distanza e le calorie bruciate. Tutti i dati sono sempre ben visibili a colpo d’occhio.
Per navigare tra le varie schermate e menu abbiamo dei grandi pulsanti ben disposti. In questo orologio specifico per il triathlon Garmin ha aggiunto le dinamiche per il running come la cadenza, l’oscillazione verticale e il tempo di contatto con il terreno. Ideale per tutti coloro che desiderano perfezionare la tecnica della corsa.

Il fitness test consente di misurare il nostro VO2 Max, che è una stima del volume massimo di ossigeno che è possibile utilizzare. Forerunner 920XT permette di collegarsi ad una vasta gamma di sensori esterni, grazie alle opzioni di connettività ANT +, Bluetooth Smart e Wi-Fi per il caricamento dei dati a Garmin Connect direttamente dal dispositivo. Garmin Forerunner 920XT tiene traccia della corsa, ciclismo, nuoto e triathlon con una precisione eccezionale.

TomTom Spark

*

tomtom-spark

TomTom Spark è sia un ottimo smartwatch che un orologio hi-tech per sportivi.  Il sistema di rilevamento funziona anche durante il sonno, monitorando il proprio stato fisico. Inoltre è possibile sfruttare il TomTom Spark per svariate attività sportive, dalla corsa al nuoto, passando per l’allenamento in bicicletta al freestyle. Qualora lo si voglia sfruttare per attività come kick boxing o snowboarding, o per qualunque altra attività al chiuso o all’aperto, basterà impostare le modalità palestra o freestyle, a seconda delle esigenze.

La scatola presenta un cinturino basico, ma è possibile rimuovere il display da quello fornito dal produttore, così da scambiarlo con uno acquistato in un secondo momento. Tutto ciò rende possibile una personalizzazione molto utile per un utilizzo quotidiano del TomTom Spark.

Alcuni brani musicali sono già stati caricati, così da accompagnare l’attività sportiva, facilitata dall’immancabile sensore GPS, fondamentale per attività all’aperto. A ciò si aggiunge un sistema di connettività WiFi, così da poter ricevere notifiche in tempo reale dal proprio smartphone, decidendo se leggere o ignorare i messaggi ricevuti.

Tra le modalità presenti vanno sottolineate quella indoor e quella da gara. In qualunque modalità però il TomTom Spark continuerà a tenere sotto controllo la frequenza del battito cardiaco. Inoltre, qualora si decidesse di indossarlo per una nuotata di piacere o un allenamento intensivo in piscina, il TomTom Spark è impermeabile, almeno fino a 40m.

Ovviamente, oltre ai brani precaricati, è possibile aggiungere ulteriori canzoni all’elenco, sfruttando una memoria interna da 3 GB, più che soddisfacente per coprire ogni sorta d’allenamento, dato che ciò consente un’archiviazione di circa 500 brani. E’ possibile inoltre creare delle playlist, così da avere dei brani adatti a ogni tipo di sport, a seconda delle preferenze, collegando il TomTom Spark a delle cuffie bluetooth, da aquistare separatamente.

Garmin Forerunner 25

Garmin-Forerunner-25
Forerunner 25 è un orologio GPS per il running midrange, che aggiunge funzioni extra al precedente Forerunner 15. E’ anche più sottile e ha un display che è il 32 per cento più grande.
Il GPS integrato viene utilizzato per monitorare con precisione andatura e distanza, mentre l’accelerometro registra i passi, le calorie bruciate, qualità del sonno, similmente a tutti gli altri activity tracker in commercio.
L’orologio può essere accoppiato ad un dispositivo iOS o Android via Bluetooth Smart. Forerunner 15 è in grado di sincronizzare automaticamente gli allenamenti e i dati delle attività direttamente al proprio account Garmin Connect. Possono essere visualizzate le notifiche per chiamate in arrivo, testo, email e appuntamenti. Non è possibile ricevere notifiche dai social come Facebook e Twitter. Non sono supportate le fasce cardio Bluetooth Smart, l’unica opzione è quella di utilizzare una fascia ANT + di Garmin.
Altre caratteristiche includono Auto Lap e Auto Pause, e la possibilità di condividere gli allenamenti in tempo reale grazie a Live Tracking di Garmin.
Forerunner 25 è resistente all’acqua fino a 50 mt ed è disponibile in due diverse dimensioni. La batteria ha un’autonomia di otto ore con segnale GPS attivo e fino a 10 settimane in modalità orologio e monitoraggio attività.

Nuovo Garmin Forerunner 25 GPS contapassi con notifiche smart

Suunto Traverse

suunto-traverse

Suunto Traverse è un nuovo orologio per l’escursionismo che permette un rapido accesso alle funzioni principali. Supporta entrambi i sistemi di navigazione GPS e GLONASS. Altitudine, Velocità verticale e ascesa totale sono elaborate con precisione da FusedAlti, utilizzando i dati di pressione barometrica combinata con l’altitudine satellitare. Avvisi come l’allarme tempesta sono segnalati da una vibrazione. La retroilluminazione può essere attivata in modalità torcia, per illuminare oggetti o controllare una mappa al buio. Traverse è anche un monitor di attività che tiene traccia dei passi e conta le calorie bruciate. E’ compatibile con l’applicazione Suunto Movescount per iOS e Android, che permette di ricevere notifiche per le chiamate in arrivo, messaggi di testo e notifiche push. Con l’app è possibile regolare le impostazioni dell’orologio e trasferire le proprie attività. E’ possibile scegliere il proprio Suunto Traverse tra tre alternative di colore: nerom bianco e ambra. Tutti gli orologi Suunto sono progettati, testati e costruiti a mano in Finlandia. Per ulteriori informazioni, visita il sito www.suunto.com/traversecollection.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here