20 ottimi orologi GPS per il running – 2016

running

Gli orologi GPS per il running registrano in tempo reale tutti i dati più importanti dello sport (velocità, distanza, altitudine, frequenza cardiaca etc.) rendendoli subito disponibili sul display. Al termine di un allenamento tutte le statistiche possono essere trasferite online per poterne analizzare i dettagli. Alcuni modelli includono anche avvisi sonori o a vibrazione per fornire un feedback al momento giusto e aiutarci a controllare l’intensità o l’andatura di una sessione. I software in dotazione con questi orologi fungono da registro di allenamento, consentono di visualizzare una precisa traccia GPS del percorso su una mappa e mostrano grafici e tabelle per tutti i dati registrati.

Molti di questi modelli possono essere utilizzati con accessori come footpod per misurare la cadenza della corsa, o fasce cardio per il monitoraggio della frequenza cardiaca. Un modello di orologio GPS dotato di altimetro barometrico fornisce dati di altitudine molto più accurati. Un sensore misura le variazioni di altitudine misurando la pressione atmosferica.

Alcuni orologi GPS hanno un cardiofrequenzimetro ottico incorporato, che consente il monitoraggio del battito cardiaco direttamente dal polso, senza indossare una fascia cardio. Prima di scegliere il proprio GPS è importante verificare l’automonia della batteria, sia in standby (solitamente alcune settimane) che in modalità GPS (alcune ore).

Un buon orologio GPS deve essere anche impermeabile. La maggior parte, se non tutti, sono almeno a prova di schizzi. Alcuni orologi GPS specifici per il triathlon (per esempio il Suunto Ambit 3 o il Garmin Forerunner 920XT) oltre ad essere completamente impermeabili consentono di registrare i dati del nuoto tra cui il tempo, la distanza, il ritmo, le bracciate e addirittura lo stile.

Garmin Forerunner 225

garmin-forerunner-225

Con l’introduzione del Garmin Forerunner 225, aumenta il numero di orologi GPS con sensore ottico integrato per misurare la frequenza cardiaca direttamente dal polso, piuttosto che con una fascia toracica. Forerunner 225, combina le caratteristiche del popolare orologio per il running Forerunner 220 e l’activity tracker Vivofit, per offrire all’utente anche il monitoraggio delle attività 24/7: numero dei passi, calorie bruciate, monitoraggio del sonno etc. Se ci stiamo allenando in assenza di segnale GPS, per esempio su un tapis roulant, non è necessario indossare un footpod; l’accelerometro integrato è in grado di calcolare con buona approssimazione la distanza percorsa anche negli allenamenti indoor. Garmin Forerunner 225 consente di personalizzare le schermate del display a colori da 180 x 180 pixels, nonché impostare avvisi. Le diverse zone di frequenza cardiaca sono contraddistinte da diversi colori che possono essere personalizzate sia dal dispositivo che dal sito Garmin Connect. La batteria dell’orologio ha un’autonomia di circa 4 settimane usato come activity tracker o fino 10 ore con GPS acceso e monitoraggio continuo della frequenza cardiaca.

Polar M400

polar-m400

Polar M400 è un orologio GPS per la corsa e il ciclismo che può essere abbinato ad una fascia cardio compatibile per monitorare la frequenza cardiaca mentre ci alleniamo. E’ inoltre possibile usare l’M400 come activity tracker per registrare i passi e le calorie bruciate. Ha una semplice interfaccia utente e sia l’app che il software di Polar sono facili da usare. Queste caratteristiche rendono l’orologio un’ottima scelta sia per principianti che atleti esperti. Naturalmente, l’orologio GPS Polar M400 tiene traccia di tutti i dati fondamentali di una corsa: distanza, andatura, altitudine (non barometrica ma basata su GPS) etc. L’accelerometro interno permette il monitoraggio delle attività. Grazie alla tecnologia a basso consumo Bluetooth Smart, i dati possono essere sincronizzati al proprio smartphone e al sito web Polar Flow. Il display ad alto contrasto rende più facile leggere i dati della corsa anche in pieno sole. Il dispositivo può essere caricato tramite un cavo USB standard, che elimina la necessità di un cavo di ricarica unico o dock. Una ricarica completa permette circa 8 ore ti tracciamento GPS o 3 settimane di monitoraggio attività.

TomTom Cardio Runner

tomtom-cardio-runner

Questo nuovo orologio di TomTom a prima vista non sembra essere molto diverso dal modello precedente, ma rigirandolo si vede una grande novità: il cardiofrequenzimetro ottico integrato. TomTom Cardio Runner è estremamente semplice da usare con un sistema di menu a frecce molto intuitivo. Come nei modelli precedenti, una buona parte del display è occupata dalla visualizzazione principale, mentre nello spazio in alto rimanente ci sono altri due campi di dati, e tutti sono personalizzabili. Toccando il lato destro dello schermo si attiva la retroilluminazione, utile se si sta correndo al buio. L’orologio è in grado di misurare le corse sia all’aperto, con il GPS, che su tapis roulant, con l’accelerometro interno. TomTom ha dotato Cardio Runner anche di allarmi a vibrazione, utilissimi se ci alleniamo in un ambiente rumoroso o indossiamo auricolari. Oltre all’internal training, TomTom Cardio Runner permette anche di allenarci utilizzando cinque diverse zone cardio. E’ possibile configurare ogni zona secondo le proprie esigenze, e decidere in quale zona lavorare per ottenere i risultati prestabiliti.

Garmin Forerunner 15

forerunner-15

Garmin Forerunner 15 è un orologio sportivo per il running, aggiornamento del Forerunner 10, che funziona anche da activity tracker. Ottimo per chi si avvicina al mondo del running, è facile e intuitivo, e come gli altri orologi GPS tiene traccia di distanza, velocità,tempo, andatura etc. Sul display monocromatico da 2.5 x 2.4 cm è possibile visualizzare due dati contemporaneamente in due schermate separate. E’ possibile configurare l’orologio per mostrare in coppia i dati che preferiamo. Ha una pratica funzionalità corri-cammina con intervalli di tempo regolabili fino a un massimo di 10 minuti. Il virtual pacer ci permette di impostare il passo e mantenere l’andatura durante la corsa. Oltre a questo è anche un buon monitor di attività che tramite un accelerometro incorporato registra quanti passi facciamo nell’arco di una giornata e quante calorie bruciamo. Collegando l’orologio alla presa USB del computer è possibile trasferire tutti i dati sul sito Garmin Connect. La batteria ha una autonomia di circa 8 ore in modalità GPS o 5 settimane se usato come contapassi e semplice orologio. Viene venduto anche in versione bundle con fascia cardio ANT + HRM1 per registrare il battito cardiaco.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*