Esistono diversi modi per evitare di farsi rubare la bicicletta, dalla classica catena con il lucchetto, ai più recenti sistemi di allarme antifurto, fino ai sofisticati localizzatori GPS.

Prima di vederli in dettaglio, vediamo qual è il modo migliore per proteggere la tua bici:

Innanzitutto per scoraggiare i ladri ti consigliamo di lasciare la bicicletta in un’area videosorvegliata: la presenza di persone e videocamere infastidisce i ladri perchè ovviamente preferiscono essere nascosti mentre “lavorano”.

Se lasci la bicicletta incustodita, anche per un breve periodo di tempo, assicurati di legarla a un palo, un albero o a qualsiasi altro oggetto robusto. Una bici è sicura solo se l’oggetto a cui è incatenata è fisso; scegli sempre un supporto che non possa essere rimosso facilmente, o magari svitato. Controlla che la bici non possa essere sfilata da qualsiasi cosa tu l’abbia attaccata. Non dimenticare di incatenare anche le ruote o potresti ritrovarti con il solo telaio.

Cerca di tenere il lucchetto lontano da terra, perchè un ladro può usare un martello per distruggere la serratura contro il pavimento. Inoltre, più è vicino al suolo, più è facile usare un tronchese e ottenere un effetto leva aggiuntivo. Posiziona la serratura in modo che sia difficile accedervi. Se possibile, fai in modo che il foro della chiave sia rivolto verso il basso. Questo renderà più difficile rompere o manomettere il meccanismo di blocco.

I migliori antifurto per biciclette possono essere divisi in 3 categorie principali:

1. Localizzatori GPS
2. Allarmi antifurto
3. Catene e cavi in acciaio

1. Localizzatori GPS

Già in commercio da alcuni anni, i localizzatori GPS sono sempre più utilizzati sulle biciclette. Sono dispositivi elettronici che si nascondono all’interno del telaio della bici o nel manubrio per segnalare immediatamente qualsiasi spostamento. Se la bici viene rubata, il sistema GPS traccia il movimento del veicolo e invia la sua posizione esatta. La maggior parte dei tracker GPS è in grado di inviare SMS al tuo telefono cellulare che ti permette di tracciare il ladro, alcuni con una app dedicata.

Sherlock

Un esempio di localizzatore GPS è il sistema della Startup italiana Sherlock, così piccolo che può essere facilmente installato all’interno del manubrio, completamente invisibile dall’esterno. In caso di furto, l’app Sherlock segue la bici e mostra dove viene portata su una mappa. Puoi condividere la posizione con le forze dell’ordine, consentendo loro di controllare la sua posizione in tempo reale dai propri telefoni cellulari.

www.sherlock.bike

Pedali Connected Cycle

Questo pedale intelligente affronta i ladri con un sistema di rilevamento del movimento. Se la bici viene spostata, il sistema invia un avviso al tuo smartphone tramite un’app e il GPS lo rintraccia. I pedali sono assicurati con una vite codificata, quindi non possono essere rimossi. Ogni corsa viene registrata nel cloud (o sincronizzata automaticamente su Strava) con statistiche come velocità, percorso, pendenza e calorie bruciate, anche se si dimentica lo smartphone. Il pedale Connected Cycle si autoalimenta ed è connesso a internet ovunque nel mondo.

www.connectedcycle.com

2. Allarmi antifurto

Gli allarmi antifurto per bici utilizzano avvisi sonori per avvertire del tentativo di sottrazione. Sono meno costosi dei localizzatori GPS e un po’ meno efficaci. Si fissano sul telaio della bici e vengono attivati da un codice o un telecomando. Questi sistemi di solito funzionano a batteria ricaricabile o monouso. Quando qualcuno cerca di rubare la tua bicicletta, l’allarme si innesca e scoraggia l’azione. L’allarme acustico attira anche l’attenzione di pedoni o residenti e alcuni sistemi più avanzati possono persino inviare un messaggio di testo al tuo telefono cellulare.

La cosa principale da considerare quando si acquista un allarme antifurto per biciclette è la qualità dei materiali e la robustezza. Il suono emesso deve essere forte e costante per attirare l’attenzione e scoraggiare i ladri. Se possibile, scegli un allarme dotato di una batteria ricaricabile. Questo tipo di batteria è più pratica da usare e ti farà risparmiare denaro nel tempo.

Docooler Allarme bici con Telecomando a Distanza

L’allarme è abbastanza rumoroso (120 db) e dovrebbe essere efficace nel prevenire il furto della propria bici. Anche la funzione di luce posteriore funziona bene. Tripla modalità di luce: flash a raffica, flash veloce e sempre acceso. Tutte le operazioni si eseguono tramite un comodo telecomando. È di buona qualità e facile da ricaricare utilizzando il cavo USB-C in dotazione. Il tempo di ricarica è di circa 2 ore di ricarica, standby più di 30 giorni, 15-20 giorni di normale utilizzo.

3. Antifurto a catena, a cavo, U-lock e pieghevole

Le catene antifurto sono costituite da una serie di maglie in acciaio all’interno di una copertura e una serratura. La serratura può essere integrata nella catena o avere un lucchetto separato. Per essere affidabile, la catena deve essere realizzata con una lega di acciaio temperato di alta qualità. Per garantirlo ti consigliamo di acquistare una marca conosciuta come Kryptonite, OnGuard o Abus. Alcune chiusure a catena hanno maglie esagonali o quadrate che dovrebbero essere più difficili da tagliare con delle cesoie rispetto alle maglie rotonde.

Ovviamente, più spesse sono le maglie, più forte sarà la catena. Maglie di diametro compreso tra 10 e 12 mm a volte possono essere tagliate con cesoie di medie dimensioni, in particolare se il ladro riesce ad ottenere una buona leva sulla catena (la possibilità che una catena venga tagliata può essere notevolmente ridotta mantenendo la catena il più lontano possibile dal suolo). Le maglie di diametro compreso tra 13 e 15 mm possono essere tagliate solo dalle cesoie più grandi che solitamente la maggior parte dei ladri di biciclette non utilizza.

Se stai cercando una chiusura antifurto da portare con te tutti i giorni, allora un U-lock è generalmente la scelta migliore. Le chiusure a U offrono il miglior compromesso tra sicurezza, praticità e prezzo. Sono solitamente più leggere, economiche e sicure rispetto alle catene portatili.

Naturalmente, ci possono essere buoni motivi per scegliere un antifurto a catena piuttosto che un U-lock. Ad esempio, potresti avere bisogno di una catena più lunga. Ma nella maggior parte dei casi, le serrature a U sono l’opzione migliore per la sicurezza portatile.
Anche le chiusure pieghevoli, come gli U-lock, sono più adatte alla sicurezza mobile, ed essendo più lunghe e flessibili, offrono più alternative per bloccare la bici. Sono anche più facili da trasportare e competono bene con gli U-lock in termini di peso.
Le catene e i lucchetti che seguono offrono diversi livelli di sicurezza ma sono tutte di ottima qualità.

Abus Iven Chain 8210

Iven Chain 8210 dell’azienda tedesca Abus è consigliata per l’uso urbano. La resistente e innovativa protezione in rete idrorepellente evita il danneggiamento del telaio e allontana l’acqua, rendendo questa catena antifurto ideale per climi rigidi e umidi. L’elevata resistenza alla corrosione aumenta considerevolmente la durata del blocco negli anni.
La catena, la custodia e gli elementi di supporto del meccanismo di bloccaggio sono realizzati in acciaio speciale temprato. Cilindro premium per un’elevata protezione contro le forzature. Corpo ergonomico con tecnologia softcase, che offre un’elevata resistenza agli urti.

Kryptonite Messenger Mini

La cosa migliore del Kryptonite Messenger Mini è la sua compattezza e leggerezza, pur rimanendo abbastanza sicuro. Anche se l’anello ha uno spessore di soli 11 mm, è realizzato con uno speciale acciaio “Max Performance” che lo rende resistente come gli altri U-lock di Kryptonite da 13 mm. In realtà non il più leggero U-lock con standard Sold Secure Silver disponibile. Il più leggero è il Kryptonite Evolution LITE Mini 6, ma questo modello Messenger è leggermente più grande, e quindi un po’ più pratico da utilizzare.

Kryptonite New York Standard U-lock

Le serrature per bici della Kryptonite sono sinonimo di qualità tra la maggior parte dei ciclisti urbani. Il modello New York Standard U-lock è semplice, funzionale, con un diametro di 16 mm di acciaio ultra-resistente. Questa serratura può bloccare entrambe le ruote e il telaio, a condizione di rimuovere la ruota anteriore e posizionarla vicino alla parte posteriore.

Abus Granit X-Plus 540 U-Lock

Prezzo: EUR 84,37
Risparmi: EUR 47,16 (36 %)
11 Nuovi da EUR 82,960 Usati

Se sei in cerca di un lucchetto resistente per durare anni, ABUS Granit X-Plus 540 U-lock dovrebbe essere nella tua lista. E’ di facile utilizzo, con un telaio robusto dotato di parapolvere automatico. L’anello, la cassa e gli elementi di supporto del meccanismo di blocco sono tutti realizzati in acciaio temperato speciale.

Foldylock Compact

Il Foldylock Compact è il lucchetto pieghevole più leggero, che offre comunque un ragionevole livello di protezione (vanta una ottima valutazione Sold Secure Silver).
È lungo 85 cm, quindi ha circa la stessa quantità di spazio di blocco interno di un U-lock di dimensioni standard. Ma essendo flessibile, dovrebbe offrire più opzioni quando stai cercando un posto dove assicurare la bici. Rispetto al più vicino rivale Abus Bordo 6000, il Foldylock Compact è più leggero e facile da usare.

Abus Bordo Granit 6500

Prezzo: EUR 85,99
Risparmi: EUR 65,91 (43 %)
10 Nuovi da EUR 85,992 Usati da EUR 84,27

L’Abus Bordo Granit 6500 è il fratello più robusto (e un po’ più pesante) del 6000. Le piastre pieghevoli in acciaio sono solo una frazione più spessa, ma è molto più sicuro con una classificazione Gold Sold Secure. È lungo 85 cm, quindi offre svariate possibilità per bloccare la tua bici. Quindi, se consideri la tua bici ad elevato rischio di furto ed hai bisogno di più flessibilità rispetto ad un U-lock, senza portarti dietro una catena pesante, l’Abus Bordo GRANIT 6500 potrebbe essere la scelta perfetta.

Vivid Bike Lock

Vivid Lock è la prima catena da bicicletta indossabile al mondo dotata di 60 LED, progettata per aumentare la sicurezza dei ciclisti. I LED sono bianchi nella parte anteriore e rossi nella parte posteriore, hanno nove modalità e una autonomia fino a 70 ore. Vivid Lock ha due cavi in fibre di acciaio con rivestimento in nylon riflettente su ciascun lato. Ci sono 4 colori tra cui scegliere: arancio, bianco, nero e verde acqua.

www.facebook.com/vividlock

Lattis Ellipse

Prezzo: --
2 Nuovi da EUR 251,280 Usati

La serratura Lattis Ellipse è rinforzata con un doppio meccanismo di blocco, il che significa che se viene tagliata una parte del gancio in acciaio, la serratura rimane sicura. Speciali sensori all’interno rilevano se l’arco è stato inserito correttamente, avvertendoci se c’è un problema.

All’interno dell’unità abbiamo un accelerometro e la connettività Bluetooth, in modo che possa funzionare anche come allarme se qualcuno tenta di spostare la bici. La connettività Bluetooth viene utilizzata anche per lo sblocco dal telefono quando nel raggio d’azione.

Oltre allo sblocco Bluetooth è presente un touch pad direzionale su un’estremità. Quando si sfiora, i LED sotto la superficie si illuminano, mostrando così le aree sensibili al tocco.
Nella parte superiore dell’involucro della serratura si trova il piccolo pannello solare, in grado di generare in dodici ore una carica sufficiente per per sei mesi. Un’ora di ricarica è sufficiente per una settimana, quasi eliminando la necessità del un cavo USB incluso (c’è una porta USB sul bordo dell’unità). Le celle del pannello sono ricoperte da una speciale protezione in policarbonato resistente agli impatti.

lattis.io

Seatylock

Prezzo: EUR 78,88
2 Nuovi da EUR 78,880 Usati

Seatylock combina una sella per bicicletta con un lucchetto in un solo articolo. Sostanzialmente è un robusto lucchetto pieghevole con una struttura unica che forma una sella. Si collega al reggisella della bicicletta con uno speciale adattatore universale. Quando montato si presenta come una normalissima sella; in pochi semplici passaggi, si apre e si trasforma in un lucchetto antifurto lungo un metro.

Questa idea rivoluzionaria è stata creata per risolvere un problema che riguarda milioni di ciclisti urbani in tutto il mondo: il furto della sella. Cambiare da sella a catena e viceversa è semplice e intuitivo. Di solito ci vogliono meno di 10 secondi. La regolazione della posizione Seatylock viene eseguita una sola volta perchè l’adattatore che è fissato al reggisella mantiene la sua posizione esatta.

seatylock.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.