Recensione COROS PACE 3: migliora sotto ogni aspetto il leggendario predecessore

Il COROS PACE 3 è un orologio GPS altamente versatile. Il suo design leggero e discreto offre comfort per l’uso prolungato durante l’intera giornata. La nuova versione vanta un notevole incremento dell’autonomia e alcune delle migliori caratteristiche non solo nel marchio ma nell’intero mercato. Il PACE 3 si presenta come un cardiofrequenzimetro dalla resistente struttura e dimensioni ottimali. La sua eccezionale durata della batteria consente settimane di allenamento ininterrotto, rendendolo un dispositivo altamente attraente. Con una durata di batteria fino a 24 giorni in modalità uso quotidiano e 38 ore in modalità GPS continua, questo orologio è chiaramente progettato per migliorare e massimizzare l’esperienza dell’utente, riducendo al minimo i tempi di ricarica. Questo aspetto lo distingue e lo eleva rispetto al suo predecessore, il COROS PACE 2, ma non è l’unico miglioramento. Il suo altimetro barometrico offre una precisione nell’altitudine senza precedenti nella gamma di prodotti. Con sensori ottici per la frequenza cardiaca e la SpO2, insieme alla funzione di navigazione, l’orologio offre un supporto completo per la registrazione e il monitoraggio di tutti i parametri fondamentali durante l’allenamento.

COROS PACE 3 è la dimostrazione vivente che non è necessario spendere un patrimonio per avere un cardiofrequenzimetro di alta qualità. Con soli 249 euro, ottieni molto di più di quanto ti aspetteresti da un dispositivo di questa categoria. Non è un caso che abbia vinto numerosi premi come il miglior cardiofrequenzimetro economico ed è stato ampiamente elogiato qui sul nostro sito web. E ora, il nostro preferito da tre anni a questa parte ha ricevuto un solido aggiornamento.

Il COROS PACE 3 introduce una serie di miglioramenti, sia dal punto di vista del design che delle funzionalità. Le novità più significative possono essere riassunte come segue:

  • Schermo: Un nuovo touch screen con una dimensione di 1,2 pollici e retroilluminazione migliorata, che rende la visualizzazione dei dati ancora più chiara e nitida.
  • Misurazione ottica della frequenza cardiaca: Il sensore ottico della frequenza cardiaca è stato completamente riprogettato, incorporando la tecnologia Wear Detection per una precisione ancora maggiore nelle letture.
  • Durata della batteria: La batteria offre ora una durata estesa fino a 24 giorni in modalità smartwatch e fino a 38 ore con il GPS continuo attivato, superando i precedenti 20 giorni e 30 ore.
  • Nuovo chip GNSS: Il GPS multifrequenza garantisce misurazioni più accurate anche nelle aree con segnale debole o difficile.
  • Nuovi profili di attività: Sono stati aggiunti nuovi profili, tra cui corsa di fondo, escursionismo/passeggiata, sci, snowboard e sci di fondo, per adattarsi alle tue diverse esigenze di allenamento.
  • Connettività: È stato rimosso il supporto per ANT+ ma il dispositivo supporta comunque Bluetooth e WiFi per garantire una connessione senza problemi con altri dispositivi e app.
  • Memoria interna: Con 4 GB di spazio di archiviazione interno, ora hai la possibilità di archiviare file MP3 direttamente sul dispositivo per goderti la tua musica durante l’allenamento.
  • Colori e cinturini: Il COROS PACE 3 è disponibile in diversi colori e offre la flessibilità di cambiare cinturini per adattarlo al tuo stile.

Il COROS PACE 3 si posiziona come un concorrente di rilievo rispetto ad altri modelli economici noti, come il Garmin Forerunner 55, il Garmin Forerunner 265, il Polar Pacer/Pacer Pro e il Wahoo Element Rival. È la scelta ideale per chi desidera massime prestazioni e funzionalità di allenamento senza esaurire il budget. Con il COROS PACE 3, hai tutto il necessario per raggiungere i tuoi obiettivi di fitness.

Design, schermo e qualità di costruzione

Il COROS PACE 3 mantiene l’eredità di successo del suo predecessore, il PACE 2, ma presenta miglioramenti significativi nel design, nel touchscreen e nella qualità costruttiva complessiva. Questa nuova versione è il risultato di un’attenta evoluzione, introducendo elementi chiave che migliorano l’esperienza dell’utente.

Dal punto di vista del design, il COROS PACE 3 continua a vantare una silhouette sottile e pulita, con un peso leggero che lo rende estremamente comodo da indossare. Il modello con cinturino in nylon pesa solo 30,3 grammi, mentre quello con cinturino in silicone raggiunge i 38 grammi. Se confrontato con il PACE 2, notiamo una lieve differenza di peso, ma il comfort rimane una priorità.

Lo schermo da 1,2 pollici con una risoluzione di 240 x 240 pixel è uno dei punti salienti di questo orologio. Oltre a offrire una nitidezza visiva eccezionale, ora è dotato di un touchscreen, che semplifica notevolmente l’interazione con il dispositivo. Anche in condizioni di luce intensa, grazie al migliorato contrasto, lo schermo risulta più leggibile all’aperto. La presenza della corona girevole e di un pulsante unico, insieme al touchscreen, rende l’uso dell’orologio ancora più intuitivo. Inoltre, se preferisci non utilizzare il touchscreen, hai la possibilità di disattivarlo completamente o abilitarlo solo per specifiche operazioni di navigazione.

Per garantire una visibilità ottimale in condizioni di scarsa illuminazione, il COROS PACE 3 è dotato di una “modalità notturna” dedicata. Questa funzione attiva automaticamente la retroilluminazione al calar del sole e la spegne all’alba, ma puoi anche controllarla manualmente. Inoltre, la retroilluminazione stessa è stata potenziata per rendere ancora più agevole la lettura del display in ambienti poco illuminati.

In termini di qualità di costruzione complessiva, il COROS PACE 3 dimostra di essere un dispositivo robusto e affidabile, pronto a resistere alle sfide di qualsiasi attività sportiva o avventura all’aperto. Questa nuova versione combina un design elegante con prestazioni ottimali, offrendo una solida base per il tuo stile di vita attivo.

Image credits: runtothefinish.com

Qualità di costruzione e Design

Il COROS PACE 2 ha destato ammirazione per essere stato definito “l’orologio multisport più leggero al mondo,” pesando solamente 29 grammi. Il nuovo arrivato, il COROS PACE 3, si colloca nella stessa categoria con i suoi 31 grammi di peso e uno spessore di soli 11 millimetri. Questa riduzione significativa del peso è principalmente attribuibile al fatto che l’intera cassa dell’orologio è realizzata in polimero rinforzato con fibre. Questo materiale leggero offre una struttura solida, sebbene non possa replicare completamente la sensazione premium dell’acciaio, dell’alluminio o del titanio. È importante notare che il COROS PACE 3 è certificato 5 ATM, il che significa che è resistente all’acqua e può essere utilizzato per il nuoto.

Una scelta insolita è stata quella di abbandonare il supporto per ANT+ su tutti i nuovi modelli COROS, concentrando l’attenzione esclusivamente sul Bluetooth. In compenso, il COROS PACE 3 offre il supporto WiFi, semplificando gli aggiornamenti “over the air” dell’orologio. Inoltre, è stato incluso il supporto a 5 GHz per garantire velocità ancora più elevate durante il download e l’upload.

Il COROS PACE 3 è disponibile in due varianti di colore per la cassa, bianco e nero, con la possibilità di scegliere tra cinturini in nylon o silicone. Inoltre, è disponibile una versione “Track Edition” di colore rosso direttamente dal sito web di COROS. È importante notare che l’orologio è compatibile con cinturini a sgancio rapido standard da 22 mm (in precedenza 20 mm sul PACE 2), il che consente di personalizzare ulteriormente l’aspetto del dispositivo. Tuttavia, vale la pena menzionare che il meccanismo di sgancio rapido è presente solo su un lato, mentre sull’altro è necessario utilizzare un oggetto appuntito, come un coltello, per rimuovere il perno che tiene il cinturino in posizione.

Leggi anche:  Nuovo Firmware di COROS: analisi corsa avanzata e monitoraggio stress

Questo dettaglio richiede un piccolo ritocco nell’utilizzo, ma è un compromesso minore per personalizzare il tuo orologio secondo i tuoi gusti.

Utilizzando il modello con cinturino in nylon, la leggerezza dell’orologio è semplicemente sorprendente. Ci si dimentica quasi di avere un orologio al polso, perché è praticamente impercettibile. Va notato che può richiedere un po’ di destrezza per indossarlo a causa dell’apertura stretta, e potresti avvertire un leggero accumulo di umidità quando entri in contatto con acqua, come durante il nuoto, il triathlon o intense sessioni di allenamento. Ma se hai polsi sottili e desideri un orologio che interferisca il meno possibile con la tua vita attiva, il COROS PACE 3 è decisamente la scelta ideale. Il suo profilo sottile facilita anche l’indossamento e la rimozione della muta quando lo si utilizza durante attività acquatiche.

Autonomia della batteria

Quanto alla durata della batteria, il PACE 2 già presentava prestazioni eccellenti con un’autonomia fino a 20 giorni in modalità smartwatch e 30 ore con il GPS attivo durante l’allenamento. Con il COROS PACE 3, questa autonomia è stata ulteriormente estesa a 24 giorni in modalità smartwatch e addirittura a 38 ore con il GPS continuamente attivo.

La presenza di un nuovo chip GNSS con supporto per il GPS multifrequenza (GPS multi-banda) consente anche diverse modalità di risparmio energetico. Il consumo della batteria varia in base al numero di sistemi e frequenze GNSS utilizzate contemporaneamente. COROS ha fornito i seguenti dati:

  • GPS standard: 38 ore
  • Utilizzo di tutti i sistemi: 25 ore
  • GPS multifrequenza: 15 ore
  • Modalità smartwatch: 24 giorni (18 giorni con monitoraggio del sonno)

Se desideri massimizzare ulteriormente la durata della batteria, puoi scegliere di disattivare il sensore PulseOx, che misura continuamente la saturazione di ossigeno durante il giorno. È noto che questa funzione può richiedere una quantità significativa di batteria su qualsiasi modello di orologio. COROS ti offre anche la possibilità di regolare la frequenza delle misurazioni delle pulsazioni, da una volta al secondo nella modalità orologio normale a una volta ogni 10 minuti, se desideri prolungare ulteriormente l’autonomia.

Per la ricarica completa dell’orologio, sono necessarie poco meno di due ore, utilizzando il cavo in dotazione che si collega alla parte inferiore del dispositivo.

Chip GNSS nuovo e migliore

Il COROS PACE 2 era già dotato di un solido sistema GNSS che consentiva l’utilizzo contemporaneo di fino a cinque sistemi di posizionamento satellitare, tra cui GPS, GLONASS, GALILEO, BeiDou e QZSS. Questa tecnologia forniva misurazioni GPS generalmente accurate, ma il PACE 3 ha alzato ulteriormente l’asticella.

Il PACE 3 è equipaggiato con un nuovissimo chip GNSS avanzato che offre il supporto per il GPS multifrequenza, incluso il GPS dual frequency (L1 + L5), GLONASS, GALILEO, BeiDou e QZSS. Questo rappresenta un notevole passo avanti in termini di precisione delle misurazioni GPS.

La caratteristica più sorprendente del GPS multifrequenza è la sua capacità di utilizzare simultaneamente diverse frequenze satellitari provenienti da un ampio numero di satelliti. Questo significa che anche in condizioni difficili o terreni complessi, come strade strette, valli profonde, fitte foreste o pendii montuosi ripidi, l’orologio sarà in grado di fornire una tracciatura estremamente accurata. Inoltre, questo miglioramento si traduce in tempi di acquisizione del segnale notevolmente più rapidi, eliminando la frustrante attesa prima dell’inizio della tua attività.

È importante notare che, in passato, la tecnologia GNSS multifrequenza era solitamente riservata a orologi di fascia alta, ma il COROS PACE 3 la rende accessibile a una gamma di prezzo più ampia. Anche il COROS APEX 2, seppur più costoso, non offre questa funzionalità avanzata.

Il nuovo chip GNSS del COROS PACE 3 rappresenta quindi un miglioramento significativo per gli appassionati di attività all’aperto e coloro che richiedono una precisione estrema nelle loro misurazioni GPS, offrendo un valore eccezionale nella sua categoria di prezzo.

Il supporto per il GNSS multibanda è un vero vantaggio per il COROS PACE 3, in quanto offre un notevole miglioramento nella precisione del tracciamento GPS. Tuttavia, come compromesso, potresti notare una riduzione nella durata della batteria, il che è una considerazione importante da tenere presente.

Una caratteristica che merita di essere sottolineata è la rapidità con cui il COROS PACE 3 riesce a trovare il segnale satellitare, il che solitamente richiede soltanto una decina di secondi. In termini di precisione, generalmente si comporta bene, ma è importante notare che la precisione può variare a seconda di quanti sistemi satellitari sono attivi contemporaneamente. Mentre più sistemi attivi si traducono spesso in una maggiore precisione, è importante sottolineare che il COROS PACE 3 potrebbe non raggiungere la stessa precisione dei modelli di fascia alta prodotti da Garmin o Suunto, come ad esempio il Suunto Vertical.

Tuttavia, considerando il prezzo accessibile di circa 250 euro, è difficile lamentarsi di questo compromesso. Per la stragrande maggioranza delle persone, il COROS PACE 3 offre prestazioni GPS più che adeguate e rappresenta un’opzione eccellente per coloro che desiderano un orologio sportivo di alta qualità senza dover spendere una fortuna.

Navigazione con breadcrumb e assistenza step-by-step

L’opzione di navigazione breadcrumb è stata introdotta su COROS PACE 2 solo nella primavera del 2023, ma è già inclusa nel COROS PACE 3. Inoltre, è stata potenziata con il supporto per la navigazione passo-passo e la funzione “ritorno all’inizio”. Al momento, la guida passo-passo è ancora in versione beta, ma sarà presto disponibile su tutti gli orologi compatibili con la navigazione breadcrumb entro la fine dell’anno (2023).

Il breadcrumb routing consiste in una linea tracciata che segue il profilo del sentiero e fornisce indicazioni visive sotto forma di frecce per guidarti quando segui un percorso predefinito. Si tratta di un metodo semplice ed efficace che ti aiuta a raggiungere un punto specifico, seguire un percorso pianificato o ritornare al punto di partenza.
COROS PACE 3 consente anche l’importazione di percorsi, e fortunatamente il processo di caricamento dei percorsi sull’orologio è stato semplificato. Questo vale sia che tu abbia creato un percorso utilizzando un’applicazione o un sito web, sia che tu abbia scaricato un percorso da un’evento o una competizione che desideri seguire.

Il breadcrumb routing e la guida passo-passo rendono la navigazione più accessibile durante le attività come corsa, trail running, escursioni in montagna e ciclismo. L’app COROS include anche un generatore di percorsi intuitivo che semplifica la creazione di percorsi da sincronizzare con l’orologio. Con la navigazione passo-passo, riceverai notifiche in tempo reale sulle prossime svolte e le variazioni di percorso mentre stai seguendo il tragitto. È persino possibile creare nuovi percorsi direttamente durante un’attività e inviarli immediatamente all’orologio. Questa funzionalità si rivela estremamente utile per raggiungere agevolmente la destinazione desiderata durante un viaggio.

Va notato che, anche se il breadcrumb routing non offre mappe dettagliate, rappresenta comunque uno strumento prezioso per attività come corsa, escursioni in montagna e trail running, indipendentemente dal terreno. Se desideri avere mappe direttamente sul tuo orologio, dovresti prendere in considerazione i modelli COROS APEX 2/APEX 2 Pro, ma considera che questi modelli sono posizionati a un prezzo più elevato. È importante sottolineare che le indicazioni dettagliate sono principalmente disponibili per la corsa, la camminata e l’escursionismo, ma non sono ancora completamente sviluppate per il ciclismo.

Leggi anche:  Recensione Suunto Vertical Titanium Solar: costruzione di alta qualità, lunga durata della batteria e mappe integrate
Image credits: roadtrailrun.com

Nuovo sensore ottico per la frequenza cardiaca

Il sensore di frequenza cardiaca del COROS PACE 2 era di dimensioni ridotte e spesso non riusciva a offrire la precisione desiderata da un buon cardiofrequenzimetro. Il PACE 3 introduce un sensore ottico per la frequenza cardiaca riprogettato, arricchito dalla tecnologia di rilevamento del contatto cutaneo Wear Detection per una misurazione più precisa. Questo nuovo sensore è significativamente più ampio e sfrutta un maggior numero di LED (5 invece di 1) insieme a 4 fotorilevatori, rendendo così possibile misurazioni della frequenza cardiaca notevolmente più precise.

Sebbene COROS non sia ancora al livello dei sensori ELEVATE 5 di Garmin o del sensore di frequenza cardiaca di Apple impiegato nell’Apple Watch, il PACE 3 riesce comunque a svolgere un ottimo lavoro nel monitoraggio della frequenza cardiaca durante una varietà di attività. Come è consuetudine, le attività che comportano variazioni rapide della frequenza cardiaca e movimenti bruschi del braccio possono rappresentare una sfida, ma questa è una limitazione comune a tutti i cardiofrequenzimetri dotati di misurazione ottica della frequenza cardiaca. Inoltre, se si desidera una misurazione ancora più precisa della frequenza cardiaca, il COROS PACE 3 supporta l’uso di un sensore di frequenza cardiaca esterno (Bluetooth).

Formazione – Profili di attività diversificati

Una delle lacune più evidenti nel momento del lancio del PACE 2 riguardava l’assenza di profili di attività al di fuori della corsa, del ciclismo e del nuoto. COROS ha recentemente introdotto nuovi profili di attività attraverso vari aggiornamenti, e il COROS PACE 3 colma le lacune più recenti, rendendo l’orologio adatto anche a coloro che amano le escursioni in montagna, lo sci, lo snowboard e lo sci di fondo, tra le altre attività.

I nuovi profili di attività includono corsa di fondo, escursionismo/passeggiata, sci, snowboard e sci di fondo. Tutti questi profili saranno presto disponibili anche per il PACE 2 tramite un prossimo aggiornamento.

Ogni profilo di attività è configurato con campi dati altamente rilevanti per l’attività specifica. Ad esempio, il profilo “Sci/Snowboard” offre dati come il numero di discese effettuate in località montane, la quota di dislivello percorso in salita e in discesa, il totale delle discese, la velocità media, il tempo per ogni discesa, e molto altro. Il profilo “Allenamento di forza” registra il numero di ripetizioni, mentre quello per il “Salto della corda” conta i salti, la frequenza di salti al minuto, i salti per serie, e così via. L’opzione “Escursionismo” fornisce dati su altitudine, metri di dislivello, percentuale di pendenza, e altro ancora, mentre il profilo “Nuoto all’aperto” tiene traccia della distanza totale nuotata, del ritmo, del numero di stili, del ritmo per stile, delle calorie bruciate, dello SWOLF (efficienza), e altro ancora.

È possibile personalizzare ciascun profilo di attività con un massimo di sei schermate diverse, ognuna delle quali può ospitare fino a otto campi dati differenti. Questa personalizzazione è incredibilmente intuitiva tramite l’app COROS, e il processo è così agevole che il team di esperienza utente di COROS merita sicuramente un riconoscimento speciale. Nonostante lo schermo da 1,2″ possa sembrare relativamente piccolo, gli otto campi dati appaiono chiaramente e sono facilmente leggibili anche in una rapida occhiata.

Mentre Garmin e Polar offrono una vasta gamma di strumenti di allenamento, COROS adotta un approccio più modesto. Non troverai qui funzionalità come PacePro, ClimbPro, Popularity routing, Real-Time Stamina, Virtual Partner/Racer, e così via. Tuttavia, puoi impostare facilmente gli intervalli direttamente sull’orologio o utilizzare l’app/sito web COROS per personalizzare le tue sessioni di allenamento. Per diverse attività, è possibile creare notifiche per la cadenza, la distanza, il ritmo, la frequenza cardiaca e la potenza, nonché attivare l’auto-pausa durante l’allenamento.

Per la maggior parte delle persone, queste funzioni saranno più che sufficienti, ma è importante tenerlo presente se stai cercando funzionalità più avanzate.

Il COROS PACE 3 offre comunque tutto ciò di cui hai bisogno in termini di monitoraggio della frequenza cardiaca, tempo, velocità, distanza, altitudine, cadenza e altro.

L’orologio include anche la misurazione integrata della potenza e, se colleghi il sensore di corsa COROS POD 2, potrai ottenere dati avanzati sulla dinamica della corsa. COROS fornisce anche informazioni sull’Effort Pace, che rappresenta una variante più avanzata dell’andatura adattata all’altitudine, mostrando la tua velocità di corsa effettiva su terreni pianeggianti in base all’altitudine, alla tua condizione fisica personale e al consumo massimo di ossigeno.

Image credits: gearjunkie.com

Monitoraggio dell’attività e del sonno

COROS PACE 3 offre un completo monitoraggio dell’attività 24/7 e fornisce dettagliate analisi del sonno, inclusa la suddivisione nelle diverse fasi del riposo. L’orologio tiene traccia delle pulsazioni cardiache, dei passi compiuti, della distanza percorsa, dell’altitudine, della saturazione di ossigeno e del sonno. Una novità introdotta da PACE 3 è il sensore PulseOX che automaticamente rileva la saturazione di ossigeno nel sangue durante la notte e durante le misurazioni manuali. In aggiunta, l’orologio stima il livello di VO2 max e l’età di fitness basandosi sul tuo attuale livello di forma fisica.

Per coloro interessati alla variabilità della frequenza cardiaca (HRV), è importante notare che il COROS PACE 3 non effettua questa misurazione. Tuttavia, è dotato di una funzione di “avviso di recupero” che calcola l’energia residua espressa come percentuale da 0 a 100. Questo non è così avanzato come la funzione Body Battery di Garmin, ma rappresenta comunque un utile indicatore.

Funzionalità di smartwatch

Come il suo predecessore PACE 2, anche il COROS PACE 3 supporta le notifiche intelligenti. La novità sta nel fatto che PACE 3 è stato potenziato con 4 GB di memoria interna, il che ti consente di archiviare file mp3 direttamente sull’orologio per riprodurli con auricolari wireless. Mentre non offre ancora la possibilità di streaming musicale tramite servizi come Spotify o Deezer, come fanno molti modelli Garmin di punta, è importante notare che al momento non è possibile controllare la riproduzione musicale sul telefono tramite l’orologio. Tuttavia, COROS ha una buona reputazione per l’aggiornamento costante dei propri orologi con nuove funzionalità nel corso della loro vita, quindi potrebbero essere previste migliorie future in questo senso.

Per il resto, il COROS PACE 3 non è uno smartwatch nel senso tradizionale e non supporta funzionalità come i pagamenti contactless o le app di terze parti. Puoi comunque sfruttarlo come telecomando per action cam GoPro e Insta360, impostare gli allarmi, utilizzare la funzione “trova telefono” e vari timer. Inoltre, hai accesso a una vasta selezione di quadranti e hai la possibilità di creare il tuo quadrante personalizzato utilizzando un’immagine a tua scelta.

Accesso a programmi di allenamento e a un coach personale

Il COROS PACE 3 ti offre accesso gratuito a tre potenti strumenti: COROS EvoLab, Training Hub e COROS Coach. Questi strumenti completi sono progettati per migliorare le tue prestazioni, sia durante gli allenamenti che al di fuori di essi.

COROS EvoLab è una piattaforma dedicata alla scienza dello sport che fornisce valutazioni personalizzate riguardo all’allenamento, al recupero e alle prestazioni fisiche.
COROS Training Hub rappresenta un portale web che ti permette di analizzare i dati relativi ai tuoi allenamenti, interagire con un coach personale e pianificare le tue sessioni di training. Attraverso l’app e il sito web COROS, puoi accedere a una vasta gamma di sessioni di allenamento e programmi specifici per la forza, la corsa, il ciclismo e il nuoto, che possono aiutarti a diventare un atleta migliore. Puoi anche personalizzare la tua sessione di allenamento combinando diversi esercizi, selezionando il numero di ripetizioni, serie, tempi di riposo, e così via.

Leggi anche:  Recensione Insta360 Go 3: la minuscola action cam che si aggancia magneticamente

Gli orologi COROS si distinguono da alcuni cardiofrequenzimetri Garmin e Polar poiché non forniscono “video” esplicativi degli esercizi direttamente sul dispositivo. Tuttavia, puoi comunque accedere agli esercizi tramite l’app mobile, dove troverai dettagliate istruzioni sotto forma di serie, ripetizioni, tempi di recupero e livelli di intensità. Questo ti consente di seguire agevolmente la tua sessione di allenamento senza dover sollevare continuamente il polso per consultare il dispositivo. Inoltre, l’app COROS offre una sorta di “mappa termica” che evidenzia visivamente i muscoli che hai sollecitato di più o di meno durante l’allenamento. Gli orologi COROS sono in grado di conteggiare le ripetizioni in una certa misura, anche se talvolta possono non essere completamente precisi.

Oltre a queste funzionalità, gli orologi COROS offrono anche altre metriche utili per il tuo allenamento. Il Running Index, ad esempio, fornisce un punteggio da 0 a 100 che indica la tua forma generale di corsa, dove un punteggio più alto rappresenta una migliore prestazione. Inoltre, il “Race Predictor” stima la tua velocità prevista per le distanze di 5, 10, 21 e 42 chilometri, fornendoti preziose informazioni sulle tue capacità di corsa a lungo termine.

Un’altra caratteristica interessante è COROS Coaches, un servizio introdotto nell’inverno del 2023 che si distingue per la sua unicità. Questo servizio offre consulenze di coaching individuali basate sui dati di ogni utente. Chiunque possieda un orologio COROS ha la possibilità di inviare richieste a formatori COROS certificati, che vantano oltre 25 anni di esperienza combinata, e ricevere risposte personalizzate. La cosa sorprendente è che questo servizio è completamente gratuito, offrendo un valore aggiunto notevole per i possessori di orologi COROS che desiderano migliorare le proprie prestazioni.

L’app COROS si distingue per chiarezza e funzionalità

Gran parte dei dati registrati dall’orologio possono essere visualizzati direttamente sul dispositivo stesso, ma l’esperienza più completa si ottiene attraverso l’utilizzo dell’app COROS e del sito web dedicato. Qui, avrai accesso a una panoramica dettagliata della tua attività nel tempo, con la possibilità di organizzare e filtrare i dati in base a diversi parametri e tipi di attività. Inoltre, potrai analizzare il carico di allenamento e condurre un’analisi approfondita delle tue prestazioni complessive.

L’app COROS rappresenta anche il centro di controllo per l’orologio. Puoi facilmente aggiornare il firmware del dispositivo, personalizzare o aggiungere quadranti, connetterti a servizi di terze parti e modificare le impostazioni del menu, la visualizzazione dei dati durante gli allenamenti e molto altro ancora.

COROS si distingue per essere una piattaforma aperta e flessibile, consentendoti di condividere agevolmente le tue sessioni di allenamento con servizi di terze parti come Strava, TrainingPeaks, Komoot, Apple Health e altri ancora. Tuttavia, è importante notare che non avrai accesso ai segmenti in tempo reale di Strava, come invece accade su alcuni modelli di Garmin, Polar e Suunto.

Concorrenti

Ciò che rende il COROS PACE 3 veramente speciale è il suo prezzo accessibile, fissato a soli 249,00 euro. In questa fascia di prezzo, è difficile trovare alternative che possano competere con le sue prestazioni e funzionalità. Se stai cercando un orologio destinato principalmente all’allenamento, il PACE 3 è decisamente un affare. Tuttavia, se desideri un dispositivo che fornisca una visione più approfondita della tua salute generale, potresti voler considerare altre opzioni, come i dispositivi Garmin che offrono funzionalità avanzate come il monitoraggio della variabilità della frequenza cardiaca, la stima della capacità cardiorespiratoria e molto altro.

Per esempio, il Garmin Forerunner 55 è disponibile a 199,99€, ma non può competere con il PACE 3 in termini di funzionalità di allenamento, durata della batteria, touchscreen o misurazione della potenza di corsa. D’altro canto, offre funzionalità più avanzate per il monitoraggio della salute e la connettività intelligente.

Se stai cercando un concorrente più diretto, il Garmin Forerunner 255 Music potrebbe essere una scelta interessante. Con un prezzo di 329,00€, offre un sensore GPS e di frequenza cardiaca altamente precisi, una vasta gamma di funzioni di allenamento, una buona durata della batteria e una completa gamma di misurazioni relative all’attività e alla salute. Inoltre, dispone di funzionalità più avanzate per la connettività e l’uso come smartwatch.

Da parte di Polar, c’è il Polar Pacer Pro, un orologio multisport, ma presenta una durata della batteria più limitata, un’interfaccia utente meno moderna e un prezzo di 329,90€.

Non possiamo dimenticare il COROS PACE 2, il suo predecessore. Anche se ha tre anni, riceve costantemente aggiornamenti che ne migliorano le prestazioni. A parte alcune differenze chiave, come un GPS migliorato, un sensore di frequenza cardiaca aggiornato, una durata della batteria estesa, un touchscreen, un’illuminazione posteriore leggermente più potente e memoria integrata, il COROS PACE 2 è quasi identico al PACE 3, ma costa solo 199,00€ invece dei 249,00 euro richiesti dal modello più recente.

La tua scelta tra il PACE 2 e il PACE 3 dipenderà dalla differenza di prezzo e dalle tue esigenze specifiche. Ma considerando che il prezzo è aumentato di soli 50 euro in tre anni, e che il PACE 2 continua a ricevere numerosi aggiornamenti, sembra un investimento piuttosto conveniente, offrendo un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Conclusioni

In conclusione, il COROS PACE 3 stabilisce un nuovo standard per i cardiofrequenzimetri nella fascia di prezzo intorno ai 250,00 euro. Offre una serie di funzionalità di alto livello che spesso sono riservate a orologi che costano molto di più, il tutto accompagnato da un’autonomia della batteria che elimina le preoccupazioni riguardo alla sua durata nella vita quotidiana.

Mentre il COROS PACE 3 può mancare di alcune delle caratteristiche di base di uno smartwatch, come il pagamento senza contatto e il controllo della musica, e potrebbe offrire una misurazione più dettagliata della salute e dell’attività, compensa con una vasta gamma di funzioni di allenamento che sono raramente presenti in questa fascia di prezzo.

Qui troverai un GPS multibanda, un cardiofrequenzimetro affidabile, la misurazione della potenza di corsa direttamente dal polso, l’accesso a un’ampia selezione di sessioni di allenamento, programmi di allenamento personalizzati e il supporto di un coach personale. Inoltre, il percorso breadcrumb con navigazione passo passo è una caratteristica eccezionale, il tutto gestito da un’app intuitiva e un orologio con un’interfaccia utente semplice e user-friendly.

Il COROS PACE 3 si distingue nettamente nella sua fascia di prezzo, e i suoi concorrenti sono messi alla prova per cercare di eguagliarne l’eccellenza.

Specifiche COROS PACE 3

Schermo: Touchscreen Memory-in-Pixel da 1,2 pollici (240 x 240).
Materiali: Polimero rinforzato con fibre; Vetro Corning
Resistenza all’acqua: 5 ATM
Sensore della frequenza cardiaca: 5 LED, 4 fotorilevatori
Altri sensori: Pulsossimetro ottico, altimetro barometrico, accelerometro, giroscopio, bussola, temperatura, rilevamento usura
Tracciamento GPS: GPS (doppia frequenza L1 + L5), GLONASS, GALILEO, BeiDou, QZSS
Connettività: Bluetooth 5.0, WiFi 2,4 GHz/5 GHz
Archiviazione di musica: 4GB
Durata della batteria: 24 giorni; 38 ore (GPS), 25 ore (tutti i sistemi), 15 ore (doppia frequenza)
Cinturino: Nylon o silicone da 22 mm, “Sgancio rapido”
Dimensioni: 41,9 x 41,9 x 13 mm
Peso: 30 g (nylon) o 38 g (silicone)

Pro

  • Estremamente leggero e confortevole da indossare.
  • Interfaccia utente intuitiva e facile da utilizzare.
  • GPS altamente accurato con supporto per GPS multibanda.
  • Sensore di frequenza cardiaca affidabile.
  • Eccezionale durata della batteria.
  • Ampia disponibilità di sessioni e programmi di allenamento gratuiti.
  • Registra in modo dettagliato i dati di allenamento.
  • Misurazione della potenza di corsa e monitoraggio del ritmo dell’allenamento.
  • L’app COROS è notevolmente migliorata, offrendo un’esperienza chiara e user-friendly.
  • Le piattaforme EvoLab e Training Hub forniscono analisi approfondite sull’allenamento e il recupero, semplificando la pianificazione dell’allenamento.
  • Funzionalità di controllo per action camera.
  • Memoria interna da 4 GB per la riproduzione di musica.
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo.

Contro

  • Limitate funzionalità da smartwatch, mancando la possibilità di pagamento, lo streaming musicale, i controlli musicali e il supporto per app di terze parti.
  • Mancanza di informazioni dettagliate sulla salute.
  • Assenza di supporto per ANT+.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll to Top