Recensione Fitbit Sense 2: per un monitoraggio completo dell’attività e della salute

Fitbit Sense è l’orologio più avanzato dell’azienda e offre funzionalità più incentrate sulla salute rispetto a Versa 4. Con Sense 2, Fitbit introduce un nuovissimo sensore che ti aiuterà a prevenire lo stress e inoltre offre diverse interessanti funzionalità che possono aiutarti a monitorare la tua salute direttamente dal polso.

Offerta
Fitbit Sense 2 Smartwatch Unisex-Adulto, Nero, 4.03 x 4.03 x 1.12 Cm
  • 6+ giorni di autonomia e resistenza all'acqua fino a 50 metri
  • Compatibile con iOS 13 e Android 8.0
  • Vivi sano: Monitoraggio stress giornaliero con cEDA* Punteggio gestione dello stress giornaliero,segnali di fibrillazione atriale con l'app ECG, SpO2, Pannello Metriche di salute, Monitoraggio ciclo...
  • Traccia il sonno e dormi meglio: Profilo di sonno personalizzato, Fasi e punteggio del sonno, Sveglia intelligente, Modalità Non disturbare
  • Ottimizza l'attività: Rilevazione continua del battito cardiaco, GPS integrato, Mappa intensità allenamento, Livello di Recupero Giornaliero, Minuti in Zona Attiva, Registrazione dell'attività...

Fitbit Sense 2 vs. Fitbit Sense

Fitbit Sense era sia sottile che leggero, ma Fitbit Sense 2 lo è ancora di più. Rispetto alla generazione precedente, Sense 2 è il 10% più sottile e il 15% più leggero e il case è leggermente più curvo.

Come il Versa 4, Fitbit Sense 2 ha un pulsante fisico in alto a sinistra che è molto più facile da usare rispetto a quello tattile della generazione precedente.

Il design è lo stesso, con un corpo rettangolare in cui la parte anteriore è occupata da un bellissimo e colorato schermo AMOLED da 1,58 pollici, più che sufficientemente luminoso da essere facile da leggere indipendentemente dalle condizioni di illuminazione.

L’attacco del cinturino è stato spostato leggermente più in alto in modo che i sensori sul lato inferiore abbiano un migliore contatto con la pelle (un contatto migliore fornisce misurazioni della frequenza cardiaca più affidabili).

Fitbit Sense 2 utilizza gli stessi cinturini a sgancio rapido di prima e possono essere facilmente sostituiti senza attrezzi. Sono inclusi sia un cinturino corto che uno lungo, quindi hai la certezza di trovare la taglia giusta.

La durata della batteria è la stessa: fino a 6 giorni con lo schermo che si riattiva sollevando il polso, ma che si dimezza se lo usi in modalità sempre attivo. La nuova ricarica rapida assicura che solo 12 minuti forniscano un giorno di utilizzo, mentre una ricarica completa richiede poco meno di due ore.

Per impostazione predefinita, lo schermo si attiva quando sollevi il braccio, ma come accennato, può essere impostato su sempre acceso.

Il processore è stato aggiornato, i menu e le app si aprono/chiudono molto più velocemente di prima, anche se lo schermo stesso è un po’ lento ad attivarsi quando si alza il braccio.

L’interazione avviene scorrendo lateralmente (tra i widget), verso il basso dall’alto (impostazioni rapide) e verso l’alto dal basso (notifiche). Premendo due volte il nuovo pulsante si apre un menu rapido con le impostazioni (Fitbit Pay, stato batteria, calendario, impostazioni), e tenendo premuto il pulsante è possibile attivare una “scorciatoia” ad es. Fitbit Pay, calendario, impostazioni o esercizio.

Fitbit Sense 2 è fondamentalmente pronto per il Wi-Fi, ma Fitbit non lo ha attivato come su Fitbit Sense. Tutta la sincronizzazione avviene quindi con l’app Fitbit tramite Bluetooth.

Fortunatamente, lo standard Bluetooth è stato aggiornato a 5.0 che fornisce una connessione più stabile su distanze maggiori. Tuttavia, è deludente che Fitbit abbia rimosso il supporto Wi-Fi perché è sia più veloce che più stabile per i principali aggiornamenti software.

Disponibilità e colori

Fitbit Sense 2 è disponibile nei colori Shadow Grey/Graphite Aluminium, Lunar White/Platinum Aluminium e Blue Mist/Soft Gold Aluminium. Il prezzo è lo stesso di prima: 299.99 €, e sono inclusi anche 6 mesi di accesso gratuito a Fitbit Premium.

Misurazione completa dell’attività

Fitbit Sense 2 è equipaggiato di un set molto completo di sensori che include accelerometro a 3 assi, giroscopio a 3 assi, altimetro, GPS, sensore di frequenza cardiaca ottico, sensore di temperatura cutanea, cEDA (sensore elettrico per misurare lo stress), sensore SpO2, sensore di luce, motore di vibrazione, chip NFC, microfono e altoparlante.

Il GPS integrato ti consente di utilizzare Fitbit Sense 2 per monitorare la tua sessione di allenamento senza dover portare con te il telefono. L’altimetro assicura che l’orologio conteggi con precisione i metri di altitudine e i piani di scale durante la normale attività quotidiana.

In confronto, il meno costoso Fitbit Versa 4 manca sia del sensore di temperatura della pelle, del cEDA (sensore elettrico per misurare lo stress), del sensore EDA (attività elettrodermica) e dell’ECG. Il sensore EDA rileva il sudore nella pelle e lo utilizza per determinare se sei stressato o meno. Il sensore ECG è ovviamente utilizzato per verificare la presenza di Afib (ritmo cardiaco irregolare).

Image credits: trustedreviews.com

Nuovo sensore cEDA

Il sensore cEDA è, come lo definisce Fitbit, il “sensore di risposta del corpo”. La lettera “c” in cEDA sta per “continuous” e significa che, a differenza di prima, il sensore cEDA misurerà la risposta allo stress continuamente durante il giorno senza che tu debba eseguire misurazioni manuali tenendo la mano sopra la struttura metallica all’esterno come sul modello precedente (è comunque possibile eseguire misurazioni manuali).

La risposta allo stress viene misurata attraverso una combinazione del sensore EDA dell’orologio (misura l’attività elettrodermica), la misurazione del polso, la variabilità della frequenza cardiaca (HRV) e la temperatura corporea. L’obiettivo è che l’orologio ti aiuti a renderti più consapevole di ciò che causa lo stress nella tua vita quotidiana, in modo che tu possa adottare misure per ridurlo.

Mentre la generazione precedente utilizzava le informazioni registrate per guardare indietro nel tempo a quando eri stressato, Fitbit Sense 2 cercherà in misura maggiore di prevedere una situazione stressante imminente e quindi suggerirà attività che possono aiutare a ridurre il livello di stress, ad es. una sessione di respirazione, una sessione di meditazione o una passeggiata. Con l’aiuto di Fitbit Premium, sarai in grado di registrare e monitorare la tua risposta allo stress, per correggerla e regolarla in base a come ti senti.

È difficile dire con quanta precisione l’orologio sia in grado di misurarlo, ed è probabile che i fattori individuali siano decisivi. Il rilevamento dello stress non è esclusivo di Fitbit, perché anche Garmin integra questa funzione sulla maggior parte dei suoi orologi, ma Fitbit con il sensore cEDA fa un ulteriore passo avanti.

Nell’app Fitbit, puoi leggere un punteggio di gestione dello stress che consiste in: reattività, equilibrio dello sforzo e andamento del sonno.

Ognuno di questi è indicato su una scala da 0 a 100 e costituisce il punteggio di gestione dello stress. Un numero più alto significa che il tuo corpo mostra meno segni fisici di stress.

Misurazione completa dell’attività

Fitbit Sense 2 include anche una misurazione completa dell’attività come misurazione della frequenza cardiaca, contapassi, distanza stimata, altimetria, consumo calorico, analisi dettagliata del sonno, punteggio di fitness (VO2 max), punteggio di prontezza giornaliera, variabilità della frequenza cardiaca (HRV), temperatura della pelle, saturazione di ossigeno (SpO2), frequenza respiratoria, ecc.

Tutte le informazioni raccolte dall’orologio possono essere analizzate in dettaglio nell’app Fitbit dove hai una buona panoramica dei vari parametri e con Fitbit Premium ottieni anche le tendenze nel tempo. Se premi su un riquadro specifico, ottieni informazioni più dettagliate e hai l’opportunità di aggiungerne o eliminarne in modo da poter personalizzare la pagina principale dell’app come desideri.

Avvisi di battito cardiaco irregolare

La serie Fitbit Sense è sempre stata commercializzata come un orologio per monitorare la tua salute e Fitbit Sense 2 non fa che rafforzarlo. Con i nuovi orologi, Fitbit introduce una nuova funzionalità che può avvisarti di battiti cardiaci irregolari. Questa dovrebbe rendere più facile rilevare i segni di fibrillazione atriale in una fase iniziale prima che si trasformino in qualcosa di più serio.

La funzione utilizza la fotopletismografia, una tecnologia che utilizza LED e un rilevatore di luce per misurare i cambiamenti nelle dimensioni dei vasi sanguigni, quindi converte queste misurazioni in valori di frequenza cardiaca. Questa è la stessa tecnologia utilizzata per misurare le pulsazioni e Fitbit Sense 2 eseguirà continuamente la scansione delle irregolarità del ritmo cardiaco. In caso di segni di fibrillazione atriale, l’orologio invierà una notifica push al telefono o nell’app Fitbit.

Oltre a questo, Fitbit Sense 2 è approvato per le misurazioni ECG. Una scansione ECG dura 30 secondi e viene eseguita tenendo il pollice nell’angolo in basso a destra e l’indice nell’angolo in alto a sinistra in modo che siano in contatto con gli appositi sensori.

L’orologio fornirà immediatamente un feedback se ha registrato Afib (ritmo cardiaco irregolare) e un rapporto completo può essere letto nell’app Fitbit.

Inoltre, Sense 2 registrerà la tua frequenza cardiaca a riposo durante la notte, per avvisarti in caso di frequenza cardiaca anormalmente alta/bassa o battito cardiaco irregolare.

Funzionalità smartwatch: Google WearOS in forma semplificata

All’inizio del 2021, Fitbit è stata acquisita da Google e, naturalmente, alcune funzioni di Google sono passate agli smartwatch Fitbit. Fitbit Sense 2 e Fitbit Versa 4 eseguono ancora il sistema operativo di Fitbit, ma hanno ricevuto elementi da Google WearOS e l’interfaccia utente ha ricevuto una leggera revisione.

Mentre in precedenza si scorreva verso sinistra tra le schermate con le app che dovevano essere aperte per ulteriori informazioni, la fusione con Google WearOS garantisce che tu possa scorrere rapidamente e facilmente lateralmente tra i famosi riquadri di Google.

Si tratta di piccoli widget che possono visualizzare informazioni come meteo, calendario, allarmi, timer, cronometro, collegamento a una sessione di allenamento, ecc.

Nell’app Fitbit hai accesso a un’ampia selezione di quadranti che possono essere sincronizzati con l’orologio.

Fitbit ha dichiarato che né Sense 2 né Versa 4 riceveranno supporto per app di terze parti. In molti modi, questo sembra essere un importante downgrade rispetto ai suoi predecessori. Se stai cercando principalmente uno smartwatch in grado di tracciare anche la tua attività, allora ti consigliamo di cercare altrove, in alternativa scegli la generazione precedente.

Fitbit Sense 2 inoltre non ha il supporto per Google Assistant, controlli musicali o WiFi, che in realtà aveva il modello precedente.

Attualmente Sense 2 offre il pagamento wireless tramite Fitbit Pay, ma durante questo autunno Sense 2 e Versa 4 verranno aggiornati con la navigazione tramite Google Maps, il pagamento wireless con Google Pay/Google Wallet, oltre alla possibilità di effettuare chiamate direttamente dal polso tramite Bluetooth (deve essere collegato al telefono). Nota che non stiamo parlando di una mappa installata sull’orologio, ma di semplici indicazioni turn-by-turn.

Fitbit Sense 2 supporta le notifiche intelligenti, ma non può essere utilizzato per rispondere ai messaggi. La generazione precedente supportava Google Assistant, mentre Sense 2 supporta solo Alexa. L’Assistente Google sarà probabilmente un’esclusiva degli orologi Google Pixel.

Fitbit perde le funzionalità di Google Pixel Watch

Google ha anche lanciato il proprio smartwatch Google Pixel Watch. Google Pixel Watch eredita tutto, da Fitbit, dal monitoraggio completo dell’attività e della salute, all’ampia gamma di programmi di fitness ed esercizi di Fitbit Premium (incluso nell’acquisto), e li combina in un vero smartwatch.

Google Pixel Watch ti offre, tra le altre cose; Google Maps, Google Pay, Google Calendar, Google Assistant, YouTube Music, Gmail e Google Home. Utilizzando Google Foto, puoi creare facilmente i tuoi quadranti e puoi utilizzare l’orologio come telecomando per i telefoni Google Pixel.

Nella parte superiore troverai il Google Play Store di Google con un’ampia selezione di app che possono essere scaricate direttamente sull’orologio. Infine, Google afferma che il sensore di frequenza cardiaca che utilizza è “il migliore della categoria”.

Fitbit perde così parte delle sue funzionalità a favore del Google Pixel Watch, e in questo senso molti saranno probabilmente tentati di scegliere il Pixel Watch in futuro. Ma Fitbit vince ancora in due aree: durata della batteria e compatibilità sia con Android che con iOS.

Google Pixel Watch funziona solo con Android e la durata della batteria è di circa 24 ore. Fitbit ha un grande vantaggio in quanto funziona sia con Android che con iOS e ha una durata della batteria fino a sei giorni.

Image credits: digitaltrends.com

Fitbit Sense 2 – Allenamento e attività

Fitbit Sense 2 include 20 nuovi profili attività in modo che ora ci siano un totale di 40 diversi profili attività tra cui scegliere. Tra i nuovi profili troviamo, tra gli altri, HIIT, sollevamento pesi, CrossFit e danza. Sense 2 è chiaramente impermeabile e supporta attività come il nuoto sia all’aperto che in piscina.

Sia Fitbit Sense 2 che Versa 4 sono dotati di GPS e altimetro integrati in modo da non dipendere dal tuo telefono cellulare per monitorare la sessione. Se l’orologio è collegato al telefono cellulare e all’app Fitbit, sarà comunque in grado di utilizzare il GPS assistito per risparmiare batteria e, non ultimo, essere in grado di fornire misurazioni GPS leggermente migliori.

Fitbit non ha mai avuto la stessa precisione degli orologi fitness più costosi con supporto multi-GNSS e multi-banda GNSS, e per questo motivo Fitbit Sense 2 non è tra i migliori quando si tratta di precisione GPS.

In altre parole, il Fitbit Sense 2 delude in termini di precisione GPS, anche se per molti è sicuramente sufficientemente buono. Se Fitbit Sense 2 ti piace, il GPS accurato al 100% probabilmente non è comunque la cosa più importante dell’orologio.

Al contrario, l’orologio impressiona quando si tratta di stimare la distanza in base all’accelerometro integrato. Nelle impostazioni per ogni singola attività, puoi scegliere di fare affidamento solo sull’orologio che stima la distanza in base al numero di passi e alla lunghezza del passo. Non ottieni il percorso sulla mappa nell’app Fitbit, ma qui Fitbit Sense 2 riesce effettivamente a calcolare la distanza in modo abbastanza corretto.

Fitbit non offre alcuna forma di dinamica di corsa avanzata, misurazione della potenza o altri parametri avanzati, ma misura le cose più importanti come frequenza cardiaca, consumo calorico, distanza, altitudine, velocità e, se utilizzi il monitoraggio con GPS, dopo la fine della sessione riceverai un riepilogo con una mappa del percorso nell’app Fitbit.

Puoi impostare obiettivi diversi in base a tempo, distanza, minuti della zona attiva, calorie, ecc., creare avvisi, attivare i tempi sul giro automatici e in parte scegliere quali campi di dati devono essere visibili sullo schermo.

L’orologio mostra fino a tre campi dati contemporaneamente, di cui quello superiore e quello inferiore sono statici e mostrano un dato che deve essere selezionato in anticipo, mentre il campo centrale può mostrare tutti i vari parametri scorrendo verso sinistra/destra.

Se scorri verso l’alto, ottieni una panoramica di tutti i dati che l’orologio ha registrato all’ora corrente della sessione e puoi scegliere di mettere in pausa/terminare la sessione. Puoi anche mettere in pausa/terminare la sessione premendo il pulsante a lato.

Lo schermo può essere impostato su sempre acceso durante una sessione di allenamento ed è facile da leggere anche in pieno sole. È comunque necessario “riattivare” lo schermo premendo il pulsante, inclinando il polso o premendo lo schermo, se si desidera passare da un campo di dati all’altro.

Sfortunatamente, non è possibile eliminare una sessione direttamente dall’orologio, il che è frustrante se si avvia accidentalmente la registrazione. Questo può essere fatto solo nell’app Fitbit.

Image credits: theverge.com

Fitbit Sense 2 riconosce autonomamente il tipo di attività

Fitbit Sense 2 riconoscerà automaticamente attività come corsa, camminata, ciclismo, nuoto, allenamento con i pesi, yoga, ecc. e avvierà/terminerà una sessione in background senza che tu debba fare nulla.

L’orologio identifica anche le diverse zone di intensità per premiarti con “punti” sotto forma di “minuti della zona di attività” in base alle zone di intensità in cui ti alleni.

Maggiore è la frequenza/intensità del battito cardiaco, più minuti nella zona attiva guadagnerai. Fitbit divide in zona brucia grassi, zona cardio e zona di picco.

1 minuto nella zona brucia grassi corrisponde a 1 minuto nella zona attiva, mentre 1 minuto nella zona cardio o picco corrisponde a 2 minuti nella zona attiva.

L’obiettivo è raggiungere almeno 150 minuti di zona attiva a settimana, che è il minimo raccomandato dall’OMS. Puoi aumentare/diminuire gli obiettivi per l’attività quotidiana secondo le tue preferenze.

Non puoi utilizzare più zone di frequenza cardiaca personalizzate, ma Fitbit ti consente di impostare un valore minimo e massimo per una zona di intensità aggiuntiva oltre alle tre citate.

Questa zona viene visualizzata accanto alle altre tre zone (brucia grassi, cardio e top) nell’app. Le altre tre zone vengono determinate automaticamente in base alla frequenza cardiaca massima specificata.

Da evidenziare che non è possibile associare gli orologi Fitbit a un sensore di frequenza cardiaca esterno, quindi devi fare affidamento al solo sensore integrato per la misurazione della frequenza cardiaca.

Funziona meglio della generazione precedente, ma è molto lontana dai migliori della categoria (Garmin, Apple, Polar). Per la corsa, la camminata, il ciclismo, ecc., per lo più funziona bene, ma negli allenamenti ad alta intensità come l’allenamento della forza, l’HIIT, gli intervalli, ecc., fatica a tenere il passo.

Il touch-screen funziona perfettamente per l’attività/allenamento quotidiano e generale, ma è difficile da usare con le dita sudate/bagnate. Questo non è specifico per Fitbit Sense 2, ma si applica a quasi tutti gli orologi con questo tipo di interazione. Per visualizzare i vari campi di dati come frequenza cardiaca, distanza, calorie, velocità, metri di altitudine, ecc., è necessario scorrere lateralmente o verso l’alto.

Image credits: cnet.com

Sapere se sei pronto per l’allenamento

Fitbit ha iniziato a raccogliere tutte le informazioni dall’orologio per calcolare quanto il corpo è ricettivo all’esercizio. Questo viene fatto combinando la variabilità della frequenza cardiaca (HRV), il sonno e l’attività per stimare un punteggio di disponibilità giornaliera compreso tra 0 e 100. Un valore basso significa che il corpo non è ricettivo all’esercizio e che dovresti riposare, mentre un valore alto indica la forma perfetta e che il corpo è pronto per l’esercizio. Il punteggio può essere visualizzato nell’app Fitbit dove ottieni anche una panoramica dettagliata di quali fattori lo influenzano. Fitbit ti fornirà anche suggerimenti per sessioni di allenamento o attività adatte in base al tuo punteggio di preparazione giornaliero.

Profili del sonno e animali del sonno

Fitbit è noto per un’analisi completa del sonno e, con il nuovo supplemento “Profili del sonno” (richiede Fitbit Premium), Fitbit vuole rendere più facile interpretare/comprendere le proprie abitudini del sonno, oltre a fornire informazioni e suggerimenti migliori su come puoi migliorare la tua qualità del sonno.

La funzione analizza il modello del sonno per un periodo di tempo più lungo e utilizza fattori come la durata, il tempo trascorso nel sonno profondo e l’ora di coricarsi per assegnare un grado animale a ogni singolo utente.

Fitbit ha selezionato sei animali che gli utenti possono “diventare”. Gli animali potranno cambiare di mese in mese, in base a come dormono gli utenti. Affinché ciò funzioni, è necessario utilizzare l’orologio per un minimo di 14 giorni al mese.

Il sonno è diviso in tempo di sonno totale, sonno profondo, sonno leggero, sonno REM, tempo di veglia e un punteggio del sonno compreso tra 0 e 100. Fitbit vuole anche aiutarti a ottenere un ritmo circadiano più naturale con l’aiuto della funzione “SmartWake”.

SmartWake è un allarme a vibrazione che ti sveglia automaticamente quando rileva che sei nella fase di sonno ottimale per svegliarti. La funzione ha effetto solo quando mancano 30 minuti allo spegnimento della sveglia (se ne hai impostata una), quindi non devi preoccuparti che la sveglia suoni nel cuore della notte. Se l’orologio non trova un’ora adatta per svegliarti, la sveglia suonerà all’ora specificata.

Fitbit Premium

Degno di nota è che sia il punteggio di preparazione giornaliera che il punteggio di gestione dello stress (mostra come sei in grado di gestire lo stress) fanno parte di Fitbit Premium, un servizio a pagamento che costa 79,99 €/anno. Fortunatamente, con l’acquisto ricevi 6 mesi gratuiti di Fitbit Premium, indipendentemente dal fatto che tu sia un nuovo utente Fitbit o uno esistente.

Fitbit Premium fornisce l’accesso a un’intera gamma di servizi come analisi più approfondite, statistiche estese, un rapporto sul benessere, punteggio del sonno con profilo del sonno mensile, accesso a centinaia di video di esercizi e file audio, sessioni di meditazione guidata, sfide e competizioni. Dopo una sessione di allenamento nell’app, i dati dell’orologio (frequenza cardiaca, calorie e tempo) vengono visualizzati sullo schermo contemporaneamente all’esecuzione della sessione.

Fitbit fa molto bene con il suo servizio Premium, anche se il prezzo è, secondo molti, troppo alto. Garmin offre più o meno lo stesso senza addebitare un centesimo e COROS fa lo stesso.

Image credits: digitaltrends.com

Alternative consigliate

Il Fitbit Sense della generazione precedente è ancora un buon orologio, ma manca del sensore cEDA e del nuovo pulsante fisico del Fitbit Sense 2. Allo stesso tempo, il Fitbit Sense di prima generazione ha un supporto migliore per app di terze parti, WiFi integrato e un assistente vocale. In breve, Fitbit Sense è un orologio più intelligente , ma Fitbit Sense 2 è più capace nel monitoraggio della tua salute.

Il Fitbit Charge 4 è una buona alternativa che può farti risparmiare anche un po’, ma manca sia di un sensore di temperatura della pelle, di cEDA (sensore elettrico per misurare lo stress), di un sensore EDA (attività elettrodermica) e di un ECG.

Un’altra buona alternativa è il Garmin Venu 2 o il Garmin Venu 2 Plus. Ottieni un orologio ibrido solido, bello e ben equipaggiato con molte funzioni, monitoraggio completo dell’attività e funzioni di allenamento ancora migliori.

Non ultimo, dovresti dare un’occhiata anche al Huawei Watch GT3 Pro, uno smartwatch con una durata della batteria molto migliore di quella a cui siamo abituati da questo tipo di orologio. Inoltre, Huawei offre GNSS multi-banda che fornisce misurazioni GPS molto più accurate di quelle di Fitbit. Quello a cui devi rinunciare è il pagamento wireless e non ultimo l’ambiente stimolante di Fitbit Premium.

Image credits: trustedreviews.com

Conclusione

Fitbit Sense era in molti modi in anticipo sui tempi con un orologio ricco di sensori e la capacità di registrare più informazioni di quante Fitbit stesso fosse in grado di interpretare e utilizzare. In Sense 2, Fitbit ha inserito ancora più sensori nell’orologio, ma questa volta le informazioni vengono utilizzate in modo più utile per essere comprensibili ad ogni singolo utente.

Fitbit Sense 2 viene fornito con una gamma di profili attività e può monitorare dal sonno allo stress oer 24 ore su 24. Può avvisarti di ritmi cardiaci anomali, eseguire misurazioni ECG e avvisarti quando rileva che sei stressato in modo anomalo.

Il design è bello e leggero, lo schermo chiaro e l’interfaccia utente veloce e semplice. La durata della batteria fino a 6 giorni (la metà con schermo sempre attivo), il supporto per le notifiche intelligenti e un’app ben fatta, aiutano Fitbit Sense 2 a funzionare bene come un “orologio a tutto tondo”.

Non è l’orologio per chi desidera principalmente uno smartwatch o un orologio fitness versatile, ma uno strumento per monitorare la tua salute. Non da ultimo, l’ampio ambiente di allenamento e i video di allenamento forniti con Fitbit Premium ti aiuteranno a motivarti a essere più attivo e a diventare la versione migliore di te stesso.

La mancanza di un assistente vocale e del supporto per app di terze parti è una mancanza non indifferente e non sembra che Fitbit e Google abbiano intenzione di porvi rimedio con un aggiornamento.

Offerta
Fitbit Sense 2 Smartwatch Unisex-Adulto, Nero, 4.03 x 4.03 x 1.12 Cm
  • 6+ giorni di autonomia e resistenza all'acqua fino a 50 metri
  • Compatibile con iOS 13 e Android 8.0
  • Vivi sano: Monitoraggio stress giornaliero con cEDA* Punteggio gestione dello stress giornaliero,segnali di fibrillazione atriale con l'app ECG, SpO2, Pannello Metriche di salute, Monitoraggio ciclo...
  • Traccia il sonno e dormi meglio: Profilo di sonno personalizzato, Fasi e punteggio del sonno, Sveglia intelligente, Modalità Non disturbare
  • Ottimizza l'attività: Rilevazione continua del battito cardiaco, GPS integrato, Mappa intensità allenamento, Livello di Recupero Giornaliero, Minuti in Zona Attiva, Registrazione dell'attività...

Pro

  • Display ampio e di facile lettura con un buon contrasto.
  • Lunga durata della batteria. Ricarica rapida.
  • Operazione semplice.
  • Molti profili di attività diversi.
  • Buon monitoraggio dell’attività e analisi del sonno.
  • Misurazione ECG e avvisi su ritmo cardiaco anormale.
  • Il sensore cEDA ti rende consapevole del tuo livello di stress e può aiutarti a ridurre lo stress.
  • Fitbit Premium dà accesso a molti di video di allenamento, ecc.
  • Registra automaticamente l’esercizio/attività.
  • App chiara e ben fatta.
  • Supporta le notifiche intelligenti.
  • Avvisi di ritmo cardiaco anormale.
  • Possibilità di effettuare chiamate direttamente dall’orologio (in arrivo con un aggiornamento).

Contro

  • Nessun supporto per l’Assistente Google.
  • Nessun supporto per app di terze parti.
  • Non compatibile con sensore di frequenza cardiaca esterno.
  • GPS impreciso. Connessione lenta.
  • Nessuna possibilità di controllare la musica sul telefono.

  

Torna su