Recensione Garmin Venu SQ 2: un nuovo schermo Amoled e autonomia doppia

Più conveniente del Venu, l’orologio connesso Venu SQ di Garmin viene aggiornato con la versione 2. Lanciato a settembre 2020, il Venu SQ si è distinto per il suo formato rettangolare e il suo prezzo di 199,99 € che lo rende più accessibile rispetto al Venu. Due anni dopo, ecco il suo sostituto: il Venu SQ 2.

Il miglioramento più visibile è il passaggio alla tecnologia di visualizzazione AMOLED, che sostituisce vantaggiosamente lo schermo LCD del Venu SQ. Uno schermo AMOLED leggermente più grande, a 1.41″ contro 1.3″, con una definizione di 320 x 360 px e compatibile con il display permanente (Always-on display). Lo schermo è protetto da Gorilla Glass 3 con bordi curvi. Questo nuovo Venu non è però più grande del suo predecessore (caso di 40,6 x 37 mm) ed è ancora meno spesso (11,1 mm contro 11,6 mm).

Il Venu SQ 2 offrirebbe quasi il doppio dell’autonomia, raggiungendo fino a 11 giorni di funzionamento sull’utilizzo dell’orologio connesso e fino a 26 ore in modalità GPS, rispetto a un massimo di 6 giorni e 14 ore rispettivamente per Venu SQ. Questo è quanto offre un Venu 2 e anche 4 ore in più per la modalità GPS. Abbastanza per godersi più a lungo le sue modalità sportive, ora in numero 28, cinque in più rispetto al primo SQ del marchio. Una modalità Hiit e gli allenamenti sono ora inclusi nell’orologio per monitorare più facilmente serie di esercizi cardio e di forza. Certificato impermeabile fino a 5 ATM, l’SQ 2 è adatto per il nuoto.

In termini di salute, troviamo il monitoraggio continuo della frequenza cardiaca, della respirazione, dello stress, dell’idratazione e della salute femminile. L’SQ 2 ottiene un monitoraggio completo del sonno con punteggio del sonno e analisi delle diverse fasi. In termini di funzioni connesse c’è ovviamente la visualizzazione delle notifiche, ma non la gestione delle telefonate via Bluetooth, a differenza di quanto offrono i Venu 2, per la mancanza di microfono e altoparlante integrati. Il pagamento contactless NFC è comunque incluso con Garmin Pay.

Il Garmin Venu SQ 2 è disponibile in una “Music Edition”, che aggiunge connettività WiFi e 4 GB di memoria interna per archiviare le tue canzoni preferite, con possibile sincronizzazione delle playlist di Spotify, Deezer e Amazon Music. La musica viene quindi trasmessa alle cuffie collegate tramite Bluetooth all’orologio.

Per ogni versione sono disponibili tre colori: antracite, oro e menta per SQ 2 standard e antracite, oro e oro rosa per il Music Edition.

Image credits: trustedreviews.com
Offerta
Garmin Venu Sq 2 Music 3,56 cm (1.4") AMOLED Negro GPS (satélite)
  • Garmin Venu Sq 2 Music 3,56 cm (1.4") AMOLED Negro GPS (satélite)

Recensione Garmin Venu SQ 2 Music

Se stai stai cercando il tuo nuovo smartwatch o un orologio con monitoraggio completo dell’attività, utili funzioni di allenamento, aspetto accattivante, facilità d’uso e, non ultima, una buona durata della batteria, allora il Garmin Venu SQ 2 Music potrebbe fare al caso tuo.

Due anni dopo il lancio del Garmin Venu SQ di prima generazione (lo smartwatch più conveniente dell’azienda), l’aggiornamento si presenta sotto forma di Garmin Venu SQ 2 e Venu SQ 2 Music. Non ci sono enormi aggiornamenti da annunciare, ma l’orologio offre molto per poco e migliora sui punti più importanti della prima generazione.

Image Credits: DCRainmaker.com

Garmin Venu SQ 2 – Le novità più importanti

La novità più importante è lo schermo AMOLED più grande che sostituisce lo schermo LCD, senza che l’orologio sia cresciuto di dimensioni. Inoltre, la durata della batteria è quasi raddoppiata. Garmin ha inoltre dotato Venu SQ 2/SQ 2 Music del sensore di frequenza cardiaca ELEVATE di ultima generazione (4a generazione) che fornisce misurazioni della frequenza cardiaca e della saturazione di ossigeno ancora più accurate. Dispone anche di un monitoraggio della qualità del sonno più avanzato e, non ultimo, anche più profili di attività.

Per quanto riguarda il design c’è sempre lo stesso display rettangolare con un case in polimero rinforzato con fibre e una cornice in alluminio. I cinturini possono essere facilmente sostituiti con modelli standard a sgancio rapido da 20 mm. L’orologio è certificato 5 ATM e adatto al nuoto. Nel complesso, il Garmin Venu SQ 2 Music appare come un orologio piacevole e leggero.

Di seguito una panoramica completa di tutte le novità:

Prezzo: Garmin Venu SQ 2 costa 269,99 euro, mentre Garmin Venu SQ 2 Music costa 299,99 euro. In confronto, il Venu SQ di prima generazione costava 199,99 e Venu SQ Music 249,99 euro quando furono lanciati.

Display: nuovo e più grande schermo AMOLED con display sempre attivo. Lo schermo da 1,4″, con risoluzione 320 x 360 pixel, è il 17% più grande del display IPS da 1,3″ del Garmin Venu SQ. L’orologio stesso mantiene le stesse dimensioni, ma le aree nere all’interno della lunetta sono state sostituite con un’area di visualizzazione più ampia. Anche la luminosità è molto migliore in modo che sia più facile da leggere in tutti i tipi di condizioni di illuminazione.

Durata della batteria: fino a 11 giorni in modalità smartwatch e fino a 26 ore in modalità GPS. Questo è quasi il doppio dei 6 giorni di Venu SQ in modalità smartwatch e 14 ore in modalità GPS.

Punteggio del sonno: oltre a registrare il tempo di sonno totale, il tempo nelle diverse fasi del sonno e la saturazione di ossigeno, ogni mattina Garmin Venu SQ 2 ti darà un punteggio del sonno compreso tra 0 e 100 per la qualità del sonno dell’ultima notte. Questo semplifica la comprensione dei propri schemi di sonno ed è anche utilizzato negli algoritmi per Body Battery.

Sensore di frequenza cardiaca Garmin ELEVATE 4: il sensore di frequenza cardiaca ELEVATE di ultima generazione offre una misurazione della frequenza cardiaca ancora migliore. Può anche avvisare in caso di frequenza cardiaca anormalmente bassa o alta.

Pulse OX3: l’orologio misura la saturazione di ossigeno nel sangue in modo più accurato rispetto a prima.

Diversi profili di attività: 28 diversi profili di attività suddivisi tra attività indoor e outdoor. (5 in più rispetto a Garmin Venu SQ).

Nuovo chip GNSS: nuova e più accurata misurazione GNSS. Stesso chip dei Garmin Fenix ​​7, Epix ed Enduro, ma senza Multi-banda.

Le funzioni principali del Garmin Venu SQ 2 Music

Misurazione dell’attività giornaliera: polso, saturazione di ossigeno, stress, minuti di intensità, Body Battery, frequenza respiratoria, idratazione, calorie, passi, distanza. Le donne potranno anche registrare il loro ciclo mestruale.

Fitness Age e VO2 max: l’orologio utilizzerà l’età cronologica, l’attività settimanale intensa, la frequenza cardiaca a riposo e l’IMC (percentuale di grasso corporeo) per stimare se il tuo corpo è più giovane rispetto alla tua età reale. Il VO2 max viene calcolato sulla base dei dati del polso, dell’età e del peso.

Programmi di allenamento/esercizi: accesso a un’ampia selezione di programmi di allenamento ed esercizi (gratuiti) tramite Garmin Connect (solo descrizioni, nessun esercizio animato). Garmin Coach ti offre programmi di allenamento su misura che si adattano continuamente alla tua forma fisica.

Istantanea della salute: registra una sessione di due minuti per misurare statistiche vitali come frequenza cardiaca, variabilità della frequenza cardiaca, pulsossimetria, respirazione e stress.

Funzione di sicurezza e monitoraggio con rilevamento degli eventi: mantieni aggiornati i tuoi contatti con informazioni in tempo reale su dove ti trovi durante il tuo viaggio e invia un messaggio di emergenza con la tua posizione in pochi secondi in caso di emergenza. L’orologio sarà inoltre in grado di inviare automaticamente un avviso di emergenza in caso di caduta/urto/ecc. (richiede connessione mobile).

Musica: con Garmin Venu SQ 2 Music puoi memorizzare fino a 500 brani sull’orologio. Supporta lo streaming offline di playlist tramite Spotify/Deezer (richiede un abbonamento Premium).

Garmin Pay: pagamento wireless con l’orologio (funziona con molte carte di credito e di debito emesse dalle principali banche).

Notifiche intelligenti: ricevi le notifiche intelligenti direttamente sull’orologio. Con un telefono Android, puoi anche rispondere ai messaggi con messaggi preimpostati in Garmin Connect. È possibile rispondere/rifiutare le chiamate, ma sull’orologio non sono presenti microfono/altoparlante.

Connect IQ Store/App Garmin Connect: accedi a numerose app e bellissimi quadranti sia tramite l’app Connect IQ Store, che direttamente dall’orologio.

Dimensioni: 40,6 x 37,0. x 11,1 mm. 38,0 grammi.

Connettività: Bluetooth, ANT+, Wi-Fi (solo edizione Music).

Vale la pena notare che l’aumento delle dimensioni dello schermo non ha portato a un orologio più grande, ma al contrario, il Garmin Venu SQ /SQ 2 Music è 4 mm più sottile. Il case ha le stesse dimensioni di 40,6 x 37,0 mm, mentre lo spessore del Venu SQ 2 è di 11,1 mm rispetto agli 11,4 mm precedenti.

Garmin Venu SQ 2 Music – Uso e funzionamento

L’ampio display AMOLED da 1,4 pollici ha un buon contrasto ed è facile da leggere sia all’interno che all’esterno. La luminosità può essere regolata sia automaticamente che manualmente. Per impostazione predefinita si attiva quando alzi il braccio o premi un pulsante, ma può essere impostato su “always on”. Quest’ultimo incide notevolmente sulla durata della batteria, ma riesce comunque a funzionare per tre giorni con un uso intenso. È molto di più dell’Apple Watch, se vogliamo fare un confronto diretto.

Rispetto al modello precedente, la durata della batteria è quasi raddoppiata, anche se gli “11 giorni in modalità smartwatch e fino a 26 ore in modalità GPS” dichiarati sono un po’ sovrastimati. Fortunatamente, la ricarica è fulminea grazie alla ricarica rapida (già presente nel Garmin Venu 2 prima serie).

L’orologio viene azionato principalmente scorrendo verso l’alto/il basso sul display touch screen in cui vengono visualizzati i vari widget che mostrano tutto: passi, sonno, frequenza cardiaca, notifiche intelligenti, meteo, ecc.

Il pulsante in alto a destra ti porta direttamente alla panoramica dei profili attività e funge da pulsante di conferma, mentre il pulsante in basso ti porta al menu/impostazioni e funge da pulsante indietro. Lo schermo risponde bene sia al tocco che all’attivazione con sollevamento/abbassamento del polso (se si disattiva la modalità always on).

Nel complesso, l’esperienza utente con il Garmin Venu SQ 2 Music è molto buona. Più pulsanti sono ovviamente un vantaggio se devi azionare l’orologio velocemente o all’aperto con le dita o i guanti bagnati. D’altra parte, i touch-screen sono molto pratici nella vita di tutti i giorni.

La sincronizzazione con l’app Garmin Connect (WiFi se hai la versione Music) avviene senza interruzioni in background e non è necessario attivarla manualmente come è necessario su Polar, Suunto, COROS, ecc.

Image Credits: DCRainmaker.com

Garmin Venu SQ 2/SQ 2 Music – funzionalità di smartwatch

Nessuno degli orologi Garmin offre la possibilità di inserire una e-SIM, come spesso accade per gli smartwatch puri, ma il Garmin Venu SQ 2 Music svolge abbastanza bene il lavoro come orologio intelligente. Puoi accedere a una serie di piccoli widget come meteo, alba/tramonto, calendario, notifiche intelligenti, ecc. Il display quadrato offre molto spazio per leggere i messaggi e la tecnologia AMOLED fa apparire fantastiche anche le emoji.

Se disponi di un dispositivo Android, puoi creare messaggi prempostati in Garmin Connect, che ti consentono di rispondere ai messaggi direttamente dall’orologio. Sfortunatamente, gli utenti iOS non hanno la stessa opzione in quanto Apple limita questa possibilità all’Apple Watch. Il Garmin Venu SQ 2 Music non ha microfono/altoparlante integrato, quindi non è possibile utilizzare l’orologio per telefonare (Garmin Venu 2 Plus è l’unico a farlo).

Attraverso l’app store di Connect IQ Store, puoi accedere a un’ampia selezione di app/widget che espandono le funzionalità dell’orologio, oltre a una marea di diversi quadranti. Garmin ha incluso anche dei simpatici quadranti in cui tenendo premuto uno dei campi dati (es. Meteo) otterrai per informazioni più dettagliate.

Sia Garmin Venu SQ 2 che Garmin Venu SQ 2 Music sono dotati di Garmin Pay (pagamento contactless) e della possibilità di controllare la musica sul telefono, ma solo quest’ultimo offre la possibilità di memorizzare la musica. Puoi quindi archiviare fino a 500 brani sull’orologio come vecchi file mp3 o scaricare playlist da Spotify/Deezer (è richiesto un abbonamento premium). Per riprodurre la musica, l’orologio deve essere accoppiato a un paio di cuffie/auricolari o ad un altoparlante Bluetooth.

L’orologio può inviare automaticamente una notifica ai contatti selezionati se hai bisogno di aiuto. Attivando il trigger (può essere fatto in diversi modi ad esempio automaticamente dopo una caduta, oppure manualmente tenendo premuto il pulsante in alto a destra per selezionare “registrazione eventi”. Attivando Livetrack e la condivisione in tempo reale delle attività, è possibile far seguirti sulla mappa durante una sessione di allenamento/competizione.

Image Credits: Trustedreviews.com

Garmin Venu SQ 2/SQ 2 Music – allenamenti e attività

Allenamento e analisi

Garmin Venu SQ 2 Music può registrare tutti i tuoi allenamenti, e con buona precisione grazie al sensore di frequenza cardiaca ELEVATE 4. Se desideri dati sulla frequenza cardiaca ancora più accurati di quelli che il sensore integrato può offrire, puoi collegare l’orologio a un cardiofrequenzimetro esterno. Puoi anche utilizzare l’orologio come sensore di frequenza cardiaca esterno per un altro dispositivo come un ciclocomputer. Venu SQ 2 integra lo stesso chip GNSS di Fenix ​​​​7, Epix ed Enduro, ma senza Multi-band. Vale a dire, è ancora possibile utilizzare più sistemi satellitari contemporaneamente, il che si traduce in un tracciamento più accurato in fitte foreste, strade cittadine strette, terreni scoscesi, ecc. Nonostante non si ottenga lo stesso tracciamento super accurato come sui modelli di punta citati, funziona molto bene nella maggior parte dei casi.

L’orologio è dotato di 28 diversi profili di attività (puoi anche crearne uno personalizzato) con supporto per un massimo di tre pagine con quattro campi dati ciascuna, più una per la zona di frequenza cardiaca, che mostra la tua frequenza cardiaca e in quale zona di frequenza cardiaca ti trovi.

Tutte le impostazioni per l’allenamento e l’orologio in generale, sono accessibili direttamente nell’app Garmin Connect o sull’orologio stesso.

Garmin Venu SQ 2 Music è impermeabile e può essere utilizzato per nuotare e quando si nuota in ambienti chiusi registrerà automaticamente il tipo di nuoto, il numero di bracciate, le vasche in piscina, ecc.

I profili di attività includono: corsa, corsa su tapis roulant, corsa su pista indoor, ciclismo, ciclismo indoor, allenamento per la forza, HIIT, allenamento cardio, allenamento con macchina ellittica, salita scale, canottaggio indoor, esercizi di respirazione, pilates, yoga, nuoto in piscina, sci, snowboard, sci di fondo classico, stand-up paddle, canottaggio, golf, tennis, pickleball, padel..

Garmin Venu SQ 2 consente di creare intervalli e altri tipi di sessioni di allenamento (corsa/camminata, ecc.). Nell’app Garmin Connect, puoi accedere sia ai programmi di allenamento che alle sessioni di allenamento che possono essere scaricate gratuitamente sull’orologio, per sapere quando dovresti allenarti e avere una guida lungo il percorso. I programmi sono dinamici e cambiano in linea con lo sviluppo della forma fisica.

Garmin Venu 2 SQ non offre la stessa analisi approfondita di allenamento e recupero o gli stessi strumenti di allenamento avanzati degli orologi Garmin più incentrati sulla formazione, ma ottieni tutti i dati importanti come tempo, distanza, velocità, frequenza cardiaca, calorie, ecc. Tutta la cronologia degli allenamenti è disponibile nell’app Connect con dati sull’allenamento supplementari e una mappa del percorso.

Allenamento della forza e esercizi

Tramite Garmin Connect hai anche accesso a un’ampia selezione di programmi di forza, HIIT e meditazione che mostrano gli esercizi (nomi degli esercizi) che stai per eseguire e riconoscono automaticamente il movimento in modo che registri il numero di ripetizioni e set (gli errori possono essere modificati sia sull’orologio che nell’app). Purtroppo, il Garmin Venu SQ 2 non ti darà i video animati con la descrizione che ottieni su Venu 2 e Venu 2 Plus.

Misurazione completa dell’attività

Garmin Venu SQ 2 ricorda in gran parte l’Apple Watch, ma si distingue positivamente in quanto puoi goderti l’analisi completa dell’attività di Garmin con, tra le altre cose, Body Battery, che utilizza informazioni come variazioni della frequenza cardiaca, stress, sonno e attività, per dirti quanta energia hai a disposizione in un dato momento. Body Battery viene misurato su una scala da 0 a 100 dove 100% indica “batterie cariche” e che sei pronto per l’allenamento.

L’orologio misura anche il sonno, il polso, la saturazione di ossigeno, lo stress, i minuti di intensità, la frequenza respiratoria, l’idratazione, le calorie, i passi e la distanza. Le donne potranno anche registrare il loro ciclo mestruale.

La misurazione del sonno è suddivisa nelle diverse fasi che forniscono la base per un punteggio da 0-100 che indica la qualità del riposo notturno.

Con Health Snapshot, puoi misurare importanti statistiche come polso, variazione del polso, pulsossimetria, respirazione e stress durante una sessione di due minuti.

Garmin Venu SQ 2 Music registra la maggior parte dei dati con una buona precisione e ci sono pochi, se non nessuno, orologi diversi dall’Apple Watch che offrono un sensore di frequenza cardiaca integrato altrettanto valido.

Tutte le informazioni registrate dall’orologio possono essere analizzate nell’app Garmin Connect, dove hai anche una panoramica completa delle tendenze e degli sviluppi nel tempo, oltre alla possibilità di iscriverti a varie competizioni per sfidare amici e altri contatti Garmin.

A chi è rivolto Garmin Venu SQ 2/SQ 2 Music?

“Garmin Venu SQ 2 Music è perfetto per chi desidera un orologio per registrare tutte le attività. Semplice e di bell’aspetto si integra bene con il telefono cellulare, ha le funzioni più importanti di smartwatch, le funzioni di allenamento di base e una buona durata della batteria, tutto a un prezzo ragionevole”.

L’orologio è super sottile ed elegante e il peso ridotto lo rende quasi impercettibile al polso. Se desideri un Apple Watch, ma sei già nel profondo dell’universo Garmin e sei riluttante a ricaricare una volta al giorno, Garmin Venu SQ 2 e Garmin Venu SQ 2 Music sono probabilmente i prodotti che si avvicinano di più al sostituto perfetto. Lo stesso vale se utilizzi da molto tempo l’Apple Watch o un altro smartwatch come il Samsung Galaxy Watch e non sei soddisfatto della breve durata della batteria. Garmin Venu SQ 2 non solo ti offre più funzioni di allenamento e un quadro più completo della tua salute, ma anche una durata della batteria molto migliore.

Image Credits: Cnet.com

La famiglia Garmin Venu in sintesi

Garmin Venu SQ 2/SQ 2 Music ora sostituisce il Venu SQ di prima generazione e la serie ora è composta da quanto segue:

  • Garmin Venu 2/Venu 2S
  • Garmin Venu 2 Plus
  • Garmin Venu SQ 2/SQ 2 Music

Garmin Venu 2

Garmin Venu 2 è uno smartwatch/orologio da allenamento completo con supporto per una serie di profili di attività, altimetro integrato per dati di allenamento e attività più dettagliati, misurazione completa dell’attività, supporto per notifiche intelligenti e durata della batteria relativamente buona. Venu 2 ha anche il supporto per allenamenti animati e mappe muscolari . Questo ti offre sessioni di formazione videoguidate direttamente sullo schermo. E’ disponibile in due taglie: Venu 2 (45 mm) e Venu 2S (40 mm) e in due versioni con/senza musica. L’interazione avviene principalmente tramite il display touch screen, ma ha anche un pulsante.

Garmin Venu 2 Plus

Il Garmin Venu 2 Plus è più o meno lo stesso orologio, ma è dotato di un altoparlante e un microfono integrati che consentono di effettuare chiamate direttamente dall’orologio, utilizzare l’assistente vocale e ascoltare musica tramite l’altoparlante integrato. Venu 2 Plus è disponibile in un’unica taglia (43 mm). Nessuna distinzione tra versioni con/senza musica.

Aggiornamenti principali rispetto a Garmin Venu 2:

  • Disponibile in una sola taglia; 43 mm (touch-screen da 1,3 pollici).
  • Migliore qualità costruttiva.
  • Un pulsante aggiuntivo per il funzionamento (due in totale).
  • Controllo vocale tramite l’assistente vocale Siri, Google Assistant, Bixby.
  • Microfono e altoparlante integrati.

Garmin Venu SQ 2/SQ 2 Music

Il modello più conveniente della serie Venu ottiene le migliori caratteristiche dai suoi fratelli maggiori, come un nuovo e bellissimo schermo AMOLED, lo stesso sensore di frequenza cardiaca ELEVATE 4, tutte le misurazioni di attività e salute, supporto per notifiche intelligenti, streaming musicale offline, pagamento wireless e accesso ad app e quadranti tramite Connect IQ Store.

La differenza più grande è ovviamente il fattore di forma in cui la serie Venu SQ mantiene un aspetto rettangolare, mentre Venu 2 e Venu 2 Plus sono circolari. Il Venu SQ 2 non ha un altimetro barometrico e quindi non conteggerà i metri di altitudine durante la misurazione dell’attività quotidiana, oltre a perdere una serie di profili di attività e il numero di campi dati personalizzabili. Venu SQ 2 offre sessioni di allenamento guidate direttamente sull’orologio, ma solo sotto forma di descrizioni con parole e senza animazioni sullo schermo. Il Venu SQ 2 manca anche di avvisi sonori, basandosi esclusivamente sulla vibrazione come feedback.

Conclusione

Il Garmin Venu SQ 2 Music offre molto per poco e migliora gli aspetti più importanti della prima generazione. L’orologio è sottile e leggero e appena percettibile al polso. Lo schermo AMOLED è fantastico, reagisce velocemente sia al tocco che ai movimenti della mano ed è facile da usare. Garmin Venu SQ 2 Music offre anche una misurazione delle pulsazioni affidabile e misurazioni GPS, oltre a monitorare tutte le attività e il sonno con buona precisione. Tramite Garmin Connect, puoi accedere a una serie di programmi di formazione e sessioni di allenamento gratuiti e l’orologio viene fornito con una buona selezione di profili attività preinstallati.

Il Garmin Venu SQ 2 Music, a differenza dell’Apple Watch, non misura né ECG né temperatura cutanea, ma Garmin è molto più capace nell’utilizzare i dati per renderli più comprensibili (Body Battery è un esempio). Combina funzioni avanzate per il monitoraggio della salute, buone opzioni di allenamento, funzionalità di smartwatch come Garmin Pay, notifiche intelligenti, il supporto per varie app e lo streaming di musica wireless e, non ultimo, una durata della batteria sufficiente per competere con la maggior parte degli smartwatch.

Pro

  • Schermo AMOLED ottimo e di facile lettura. Touch screen per un facile utilizzo.
  • Piccolo, sottile e leggero.
  • Edizione “Music” con spazio di archiviazione integrato per musica/streaming offline di Spotify.
  • Pagamento contactless Garmin Pay.
  • Buona durata della batteria.
  • GPS preciso con connessione veloce.
  • Misurazione del polso e dell’attività straordinariamente buona.
  • Ampio supporto per vari profili di attività.
  • Sessioni di allenamento gratuite e programmi di allenamento dinamici che cambiano in base allo sviluppo della tua forma fisica.
  • Riconosce e registra l’attività se si dimentica di iniziare una sessione.
  • Body Battery ti aiuta a capire quanta energia hai a disposizione.
  • Buon supporto per le notifiche, così come l’accesso a piccole app che estendono le funzionalità dell’orologio.
  • Funzione di sicurezza Garmin.

Contro

  • Nessun suono alla notifica, solo vibrazione.
  • Microfono e altoparlante mancanti per le chiamate.
  • Non conta scale/piani.
  • Nessun percorso breadcrumb o navigazione turn-by-turn.
Offerta
Garmin Venu Sq 2 Music 3,56 cm (1.4") AMOLED Negro GPS (satélite)
  • Garmin Venu Sq 2 Music 3,56 cm (1.4") AMOLED Negro GPS (satélite)
Torna su