Recensione GoPro Hero 11 Black Mini: esperienza cinematografica in miniatura

La GoPro Hero 11 Black Mini è la versione più piccola della Gopro Hero Black 11, ma racchiude un sacco di potenza al suo interno. La grande differenza tra Black 11 e Black Mini è che il modello Mini non ha schermi. Può filmare in 5.3K 60fps, proprio come la sorella maggiore, ed è presente la tecnologia HyperSmooth 5.0. Hero 11 Mini è ideale per caschi, supporti per il corpo o persino droni. Ma anche quando monti la videocamera su una bicicletta o uno snowboard, occupa meno spazio.

Offerta
GoPro HERO11 Black Mini - Fotocamera d'azione impermeabile compatta...
  • Tutta la potenza di HERO11 Black, solo più in piccolo: Così come la fotocamera HERO11 Black, anche questo modello offre la possibilità di acquisire video in 5,6K60 ad alte prestazioni e la...
  • Opzioni di montaggio ancora più versatili: HERO11 Black Mini è la prima fotocamera GoPro dotata di due set di guide di montaggio pieghevoli per offrirti ulteriori opzioni di montaggio. Le guide...
  • Incredibilmente robusta e impermeabile: Progettata per portare l’eccezionale resistenza di GoPro a un livello superiore, HERO11 Black Mini vanta un robusto rivestimento esterno, resistente agli agenti...
  • Massima semplicità con un unico pulsante grazie ai controlli semplici e di livello pro: Con HERO11 Black, acquisire splendidi filmati delle tue avventure è più facile che mai: ti basta puntare e...
  • In dotazione: Fotocamera HERO11 Black Mini, Custodia per il trasporto, Supporto adesivo curvo, Fibbia di montaggio + vite di fissaggio, Cavo USB-C

La cosa che si nota subito nella GoPro Hero 11 Mini è la mancanza di un ampio display posteriore. La fotocamera è controllata interamente tramite i pulsanti di accensione e registrazione, nonché tramite controllo vocale. Invece di uno schermo, Hero 11 Mini è dotata di un ampio dissipatore di calore sul retro e di una seconda staffa di montaggio.

Recensione GoPro Hero 11 Black Mini

Presentata in contemporanea alla classica Hero 11 Black nel settembre 2022, la GoPro Hero 11 Black Mini ha impiegato quasi due mesi per essere lanciata ufficialmente sul mercato. Il concetto è semplice: offrire una versione ridotta della GoPro Hero 11 Black. Ridotto nel formato, ovviamente, ma non nelle specifiche tecniche, ed è questo il punto centrale di questo nuovo modello.

Design e interfaccia

  • La GoPro Hero 11 Black Mini ricorda la Hero4 Session GoPro rilasciata nel 2015.
  • Hero 11 Mini è più piccola del 13% rispetto alla Hero 11 Black.

La Hero 11 Black Mini non è la prima fotocamera in miniatura offerta da GoPro. Alcuni ricorderanno con nostalgia la GoPro Session, un piccolo cubo commercializzato tra il 2015 e il 2017. La Session aveva un peso e dimensioni estremamente ridotte, ma perdeva alcune caratteristiche di fascia alta delle loro sorelle maggiori, come il 4K all’epoca per la Hero 4 Session.

Hero 11 Black Mini non è un piccolo cubo. La videocamera è sicuramente più piccola delle solite GoPro, ma conserva la stragrande maggioranza delle funzionalità.

La GoPro Hero 11 Black Mini si pone a metà strada tra i vecchi modelli in miniatura e le classiche GoPro come la Hero 11 Black, Hero 10 Black, Hero 9 Black.

Lungi dall’essere un cubo, Hero 11 Black Mini ha dimensioni di 52,4 x 51,2 x 38 cm, contro 71,8 x 50,8 x 33,6 cm della Hero 11 Black. La Mini è quindi molto più stretta pur essendo leggermente più alta e spessa. Hero 11 Black pesa 133 grammi sulla bilancia, solo 21 grammi in meno rispetto a Hero 11 Black.

Image credits: digitaltrends.com

Insomma, non abbiamo a che fare con una mezza GoPro…

L’action cam sorprende per le sue dimensioni ridotte una volta presa in mano, e il suo nome “Mini” ci ricorda inevitabilmente la GoPro Session o la DJI Action 2, modelli molto più compatti della Hero 11 Black Mini.

Lo avrete sicuramente capito, la fotocamera doveva necessariamente perdere alcuni elementi per raggiungere questo formato. Quindi saluta i doppi schermi della GoPro Hero 11 Black.

Offerta
GoPro HERO11 Black Mini - Fotocamera d'azione impermeabile compatta...
  • Tutta la potenza di HERO11 Black, solo più in piccolo: Così come la fotocamera HERO11 Black, anche questo modello offre la possibilità di acquisire video in 5,6K60 ad alte prestazioni e la...
  • Opzioni di montaggio ancora più versatili: HERO11 Black Mini è la prima fotocamera GoPro dotata di due set di guide di montaggio pieghevoli per offrirti ulteriori opzioni di montaggio. Le guide...
  • Incredibilmente robusta e impermeabile: Progettata per portare l’eccezionale resistenza di GoPro a un livello superiore, HERO11 Black Mini vanta un robusto rivestimento esterno, resistente agli agenti...
  • Massima semplicità con un unico pulsante grazie ai controlli semplici e di livello pro: Con HERO11 Black, acquisire splendidi filmati delle tue avventure è più facile che mai: ti basta puntare e...
  • In dotazione: Fotocamera HERO11 Black Mini, Custodia per il trasporto, Supporto adesivo curvo, Fibbia di montaggio + vite di fissaggio, Cavo USB-C

Cerchiamo di capire meglio i cambiamenti

  • Sulla parte anteriore dell’alloggiamento si trovano l’obiettivo della fotocamera e il pulsante “Status”.
  • Sulla parte superiore della fotocamera c’è il piccolo schermo, una spia e il pulsante di scatto.
  • La Mini ha un piccolo display su cui scorre il testo per farti vedere quale modalità di scatto stai utilizzando.
Leggi anche:  Ace e Ace Pro: Insta360 sfida GoPro collaborando con Leica

Nella parte anteriore, niente schermo. Troviamo ovviamente il sensore, posto come di consueto in alto a destra della fotocamera. Buone notizie: la protezione dell’obiettivo può essere rimossa e sostituita in caso di urti.

È incluso anche il logo GoPro, così come un primo microfono. Da notare la presenza di un pulsante di stato fisico, solitamente posto sul bordo – torneremo più avanti su questo pulsante. Tieni presente che ha la stessa trama dei pulsanti su altre GoPro, e questa è una buona cosa: nessun problema a premerlo con i guanti.

Il bordo superiore ha in serbo una piccola sorpresa. Oltre ad ospitare il classico pulsante di registrazione, integra un piccolo display LCD da 0,55 pollici. Attraverso questo interagirai per cambiare modalità e accedere ad alcune impostazioni. Questo schermo monocromatico non ti consente di visualizzare i video registrati.

Sul lato destro di questa GoPro troviamo la scritta “11 Black Mini”, mentre la parte opposta nasconde dietro uno sportellino lo slot microSD e la presa USB-C. La batteria della Hero 11 Black Mini è inamovibile.

L’impossibilità di rimuovere la batteria dalla Hero 11 Black Mini è un grosso punto a sfavore. Oltre a non poter cambiare la batteria durante il giorno, questo blocca l’unica via d’uscita per l’utente durante se si dovesse verificare un crash della fotocamera. Le GoPro sono sempre più affidabili su questo argomento, ma i pochi blocchi che si verificano sono ancora frustranti.

A causa delle sue dimensioni, c’è un avvertimento piuttosto importante di cui devi essere consapevole quando usi Hero 11 Black Mini. Può – e si surriscalderà – se non la usi in un modo che costringe l’aria a muoversi su di essa. Se metti la videocamera sulla scrivania, la accendi e la lasci registrare, si riscalderà e si spegnerà più velocemente rispetto alla Hero 11 Black standard.

Passiamo al lato posteriore della fotocamera. Quest’ultimo ha un particolare design ad alette che funge da dissipatore di calore. Notiamo soprattutto le doppie guide di montaggio retrattili che permettono di fissare la GoPro ai vari accessori. Questo sistema è presente sin dall’Hero 8 Black ed è ancora altrettanto pratico: non c’è bisogno di un guscio o altro per fissare la fotocamera.

Buone notizie, Hero 11 Black Mini è la prima GoPro a presentare due di questi supporti. Sì, il bordo inferiore della fotocamera ospita anch’esso queste due piccole guide di montaggio. Il risultato è una telecamera molto facile da installare.

Offrire due punti di attacco su una GoPro facilita notevolmente il compito. In moto o in qualsiasi sport che richieda un casco, Hero 11 Black Mini sarà più facile da maneggiare e montare, grazie al suo formato e ai due attacchi. Anche l’uso della telecamera con un’imbracatura sarà meno complicato in termini di fissaggio.

Le guide di montaggio poste sul retro della fotocamera sono quelle che aiutano di più. Fissata in questo modo su un accessorio, la GoPro richiede meno manipolazioni per essere davanti all’azione. Le solite GoPro non hanno questa possibilità, poiché questo lato della fotocamera è riservato allo schermo posteriore.

Leggi anche:  Recensione Insta360 Go 3: la minuscola action cam che si aggancia magneticamente

Da notare che le guide posteriori della Hero 11 Black Mini sono riposte nel corpo della fotocamera mentre quelle poste sotto la fotocamera sporgono leggermente dal telaio.

La Hero 11 Black Mini può essere una Mini, ma rimane una GoPro e offre la stessa robustezza e impermeabilità a 10 metri di profondità degli altri modelli. L’Hero 11 Black Mini dovrebbe essere utilizzabile a temperature comprese tra -10 ºC e 35 ºC.

Buono a sapersi: Hero 11 Black Mini non ha un chip GPS. Coloro a cui piace integrare la loro traccia e velocità nei video ora lo sanno.

Interfaccia utente

  • La fotocamera utilizza il processore GP2 di GoPro, supporta la stabilizzazione HyperSmooth 5.0, TimeWarp 3.0 e utilizza lo stesso sensore di immagine da 1/1,9 pollici.

Hero 11 Black Mini incorpora il processore GP2, presente su Hero 10 Black e Hero 11 Black. Anche su questo lato notiamo l’impegno di GoPro con la sua Hero 11 Black Mini di offrire una fotocamera ancora più piccola, senza penalizzarla in termini di specifiche tecniche. Questo processore è in grado di supportare le pesanti impostazioni video offerte dalla fotocamera, e chiaramente non è l’interfaccia di Hero 11 Black Mini a metterlo in ginocchio. Quest’ultima non potrebbe essere più semplice date le dimensioni dello schermo LCD.

Il pulsante sulla parte anteriore della fotocamera viene utilizzato per accendere il dispositivo. Lo scorrimento tra i menu avviene con questo stesso pulsante. Il pulsante di scatto (posizionato sul bordo superiore) viene utilizzato per confermare le azioni. Sono disponibili due menu:

  • Modalità di registrazione e impostazioni di ripresa;
  • Modalità Pro e modalità Facile.

Come avrai capito, il primo menu viene utilizzato per passare da una modalità di registrazione all’altra: Video, TimeWarp, Time Lapse e altri. Una volta inserita la modalità desiderata, vengono proposte alcune impostazioni essenziali (frame rate, definizione, campi visivi, ecc.). Peccato che la modalità di stabilizzazione non possa essere modificata dalla fotocamera. Devi passare attraverso l’applicazione.

La navigazione può sembrare laboriosa, ma lo scarso numero di scelte ci costringe ad andare all’essenziale. L’esperienza è tutt’altro che sgradevole. Almeno non ci perdiamo. Ad esempio, abbiamo bisogno di una decina di clic e altrettanti secondi per passare da una modalità video 2.7K 240 fps con campo visivo lineare a una modalità video 4K 30 fps con campo visivo ampio. Quasi vorremmo la stessa semplicità sulla classica GoPro.

Il secondo menu è dedicato alla selezione della modalità di controllo. La modalità Pro è quella che abbiamo appena descritto, mentre la modalità Facile fa un ulteriore passo avanti. Elimina qualsiasi scelta di impostazioni video e le sostituisce con tre determinati profili, dai nomi semplicistici:

  • Massima qualità: 5.3K 60 fps SuperView
  • Lunga durata della batteria: 4K 60fps SuperView
  • Batteria più lunga: 1080p 60fps SuperView

L’opzione QuickCapture consente, come al solito, di accendere la fotocamera e avviare un video con una singola pressione del pulsante di scatto. Comodo per non perdere tempo e per risparmiare la batteria della fotocamera – che si spegne direttamente alla fine del video. È altresì possibile utilizzare Hero 11 Black Mini con comandi vocali.

Per risparmiare energia, la fotocamera si spegne automaticamente dopo dieci secondi di inattività. L’idea è buona, ma è troppo breve. Inoltre, l’applicazione non consente di prolungare questo periodo..

L’applicazione GoPro Quick acquisisce importanza con Hero 11 Black Mini, che manca di schermi reali per inquadrare il tuo piano e cambiare con precisione le modalità di scatto. GoPro Quick si occupa di tutto. E’ molto fluida, anche se il processo di connessione, scoraggerà alcune persone. L’applicazione consente sicuramente di visualizzare l’inquadratura prima della ripresa, ma l’anteprima diventa non disponibile non appena viene avviata la registrazione. Se questo punto è frustrante con le GoPro classiche, è molto più fastidioso con la Hero 11 Black Mini. Peccato.

GoPro Hero 11 Black Mini: qualità video

  • Puoi registrare video fino a 5.3K utilizzando Hero 11 Black Mini.
  • Puoi personalizzare la risoluzione, con le impostazioni 4K, 2.7K e 1080p come opzione.

Hero 11 Black Mini ha esattamente lo stesso sensore della Hero 11 Black. Stesso sensore, stesso processore. Offre esattamente le stesse caratteristiche video della sua sorella maggiore. Questo è il punto centrale di GoPro: offrire una fotocamera più piccola, senza schermo, ma con la stessa qualità video.

Leggi anche:  Recensione DJI Air 3: un drone dalle prestazioni molto professionali

I più esigenti troveranno quindi l’alta definizione 5.3K fino a 60 fotogrammi al secondo. La modalità 4K raggiunge i 120 fotogrammi al secondo, mentre la 2.7K si spingerà fino a 240 fotogrammi al secondo.

Offerta
GoPro HERO11 Black Mini - Fotocamera d'azione impermeabile compatta...
  • Tutta la potenza di HERO11 Black, solo più in piccolo: Così come la fotocamera HERO11 Black, anche questo modello offre la possibilità di acquisire video in 5,6K60 ad alte prestazioni e la...
  • Opzioni di montaggio ancora più versatili: HERO11 Black Mini è la prima fotocamera GoPro dotata di due set di guide di montaggio pieghevoli per offrirti ulteriori opzioni di montaggio. Le guide...
  • Incredibilmente robusta e impermeabile: Progettata per portare l’eccezionale resistenza di GoPro a un livello superiore, HERO11 Black Mini vanta un robusto rivestimento esterno, resistente agli agenti...
  • Massima semplicità con un unico pulsante grazie ai controlli semplici e di livello pro: Con HERO11 Black, acquisire splendidi filmati delle tue avventure è più facile che mai: ti basta puntare e...
  • In dotazione: Fotocamera HERO11 Black Mini, Custodia per il trasporto, Supporto adesivo curvo, Fibbia di montaggio + vite di fissaggio, Cavo USB-C

Le immagini sono sorprendentemente eccellenti per una fotocamera di queste dimensioni. La gamma dinamica non si è molto evoluta rispetto alla Hero 10 Black, ma rimane una delle migliori su questo tipo di prodotto. La sua principale concorrente, la DJI Osmo Action 3 non è allo stesso livello.

HERO11 Black Mini ha anche la capacità di registrare video utilizzando una modalità a 10 bit, il che significa che è in grado di catturare oltre un miliardo di tonalità di colore, a differenza dei 16 milioni di colori registrati dalla modalità a 8 bit. Questa funzionalità offre un notevole vantaggio per chi desidera apportare modifiche ai propri video durante la post-produzione. La velocità di registrazione massima teorica è di 120 Mbps.

Il sensore indedito 1/1.9 di Hero 11 Black Mini e Hero 11 Black offre un formato abbastanza nuovo di 8:7. Ovviamente è ancora possibile filmare nel tradizionale formato 16:9.

In 8:7, l’immagine è più alta e il campo visivo verticale è quindi maggiore del 16% rispetto a quello dell’Hero 10 Black.

Stabilizzazione HyperSmooth 5.0

La stabilizzazione della Hero 11 Black Mini è uguale a quella di Hero 11 Black, e il lavoro svolto dai team GoPro è ancora straordinario. La stabilizzazione HyperSmooth è presente qui nella versione 5.0. Oltre al classico tweaking algoritmico annuale, abbiamo una nuova modalità AutoBoost, che dovrebbe passare automaticamente dalla stabilizzazione classica alla stabilizzazione Boost, che è più pronunciata, ma che ritaglia un po’ l’immagine. Nella maggior parte dei casi, la modalità HyperSmooth sarà più che sufficiente.

Un’altra novità abilitata dal nuovo sensore: il blocco automatico dell’orizzonte a 360 gradi è ora disponibile senza accessori aggiuntivi. Consente di mantenere dritto l’orizzonte quando la fotocamera ruota di 360 gradi. Questo è un grande vantaggio in alcune situazioni.

Altre modalità

  • Mancano una serie di funzionalità software rispetto allo standard Hero 11 Black.

È qui che troviamo le maggiori differenze tra Hero 11 Black Mini e Hero 11 Black. Nonostante la presenza dello stesso sensore e dello stesso processore su entrambe le fotocamere, la versione Mini elimina le seguenti modalità:

  • Foto;
  • Cattura programmata;
  • HindSight;
  • Durata della cattura;
  • Registrazione in loop;
  • Webcam.

Non esiste una vera modalità foto

  • Alla Hero 11 Black Mini manca la possibilità di scattare foto.
  • Puoi comunque salvare un’immagine fissa da 24,7 megapixel di un singolo fotogramma video.
  • Manca l’acquisizione programmata.

Se la maggior parte di queste modalità non è essenziale, l’assenza della modalità foto su Hero 11 Black Mini è piuttosto sorprendente. Ne sarebbe molto capace, ma GoPro preferisce affidarsi al seguente argomento: è possibile estrarre una foto da 24,7 megapixel da un video da 5,3 K.

La caratteristica che ci è mancata di più è l’acquisizione programmata. Cioè, la possibilità di dire alla videocamera di accendersi in un momento specifico e iniziare a registrare, qualcosa che è molto utile con le nuove scie stellari o le scie luminose dei veicoli che utilizzano la lunga esposizione per creare video dall’aspetto davvero fantastico.

Senza la possibilità di programmare l’accensione della videocamera, se vuoi catturare scie stellari nel cuore della notte, è meglio essere pronti a puntare la sveglia e iniziare a registrare nell’orario migliore.

Da quanto abbiamo capito, alla Hero 11 Black Mini manca l’hardware necessario che gli consenta di rimanere acceso in uno stato di basso consumo, consentendogli di iniziare a registrare a un’ora prestabilita. Quindi, non c’è speranza che GoPro aggiunga la funzione di pianificazione in un aggiornamento futuro.

Per il resto, ci sono tutte le altre modalità di Hero 11 Black, incluso l’eccellente TimeWarp, l’essenziale Time Lapse e i nuovi effetti notturni molto convincenti Light Painting, Star Trails e Vehicle Light Trails.

Autonomia della batteria

  • La Hero 11 Black Mini non ha una batteria rimovibile.
  • La batteria integrata è da 1.500 mAh, sufficiente per circa un’ora di registrazione continua alle impostazioni più elevate.

La batteria dell’Hero 11 Black Mini utilizza la stessa tecnologia Enduro di quella dell’Hero 11 Black, ma offre una capacità leggermente inferiore: 1.500 mAh contro 1.720 mAh.

Il marchio indica che la sua Hero 11 Black Mini è in grado di contenere più di 60 minuti in definizioni e frame rate elevati, o quasi due ore in 1080p a 30 fotogrammi al secondo. Abbiamo effettuato alcuni test lasciando che la telecamera filmasse staticamente. Il risultato è che la Hero 11 Black Mini non se la cava affatto male.

Secondo i nostri test, bastano 2 ore per caricare completamente Hero 11 Black Mini.

Image credits: digitaltrends.com

Moduli

Il formato della GoPro Hero 11 Black Mini la rende automaticamente incompatibile con i seguenti moduli: modulo multimediale, modulo display e modulo illuminazione. Buone notizie comunque, il modulo obiettivo (Max Lens Mod) può essere montato sulla fotocamera.

Prezzo

La GoPro Hero 11 Black Mini viene venduta al prezzo di 449 euro o 349 euro per gli abbonati GoPro.
Hero 11 Black Mini costa quindi 100 euro in meno rispetto alla sorella maggiore Hero 11 Black.

Conclusioni

GoPro ha tecnicamente vinto la sua scommessa: Hero 11 Black Mini è più piccola di Hero 11 Black, ma non sacrifica la qualità video o la stabilizzazione.

Più piccola, ma neanche mini. Se la fotocamera è più facile da appendere grazie al suo formato e ai suoi due fissaggi, le sue dimensioni non sono troppo piccole da orientarci verso una Hero 11 Black. L’impossibilità di rimuovere la batteria sarà senza dubbio un grosso inconveniente per alcuni.

Tutto dipende dall’uso che ne farai. Se puoi fare a meno dei display o vuoi risparmiare 100 euro, Hero 11 Black Mini e i suoi 350 euro non ti deluderanno. Tuttavia, a questo prezzo, il concorrente DJI Osmo Action 3 ha alcuni seri argomenti da sostenere, come due touch-screen, una migliore autonomia e una stabilizzazione equivalente… ma una qualità video inferiore.

Offerta
GoPro HERO11 Black Mini - Fotocamera d'azione impermeabile compatta...
  • Tutta la potenza di HERO11 Black, solo più in piccolo: Così come la fotocamera HERO11 Black, anche questo modello offre la possibilità di acquisire video in 5,6K60 ad alte prestazioni e la...
  • Opzioni di montaggio ancora più versatili: HERO11 Black Mini è la prima fotocamera GoPro dotata di due set di guide di montaggio pieghevoli per offrirti ulteriori opzioni di montaggio. Le guide...
  • Incredibilmente robusta e impermeabile: Progettata per portare l’eccezionale resistenza di GoPro a un livello superiore, HERO11 Black Mini vanta un robusto rivestimento esterno, resistente agli agenti...
  • Massima semplicità con un unico pulsante grazie ai controlli semplici e di livello pro: Con HERO11 Black, acquisire splendidi filmati delle tue avventure è più facile che mai: ti basta puntare e...
  • In dotazione: Fotocamera HERO11 Black Mini, Custodia per il trasporto, Supporto adesivo curvo, Fibbia di montaggio + vite di fissaggio, Cavo USB-C

Pro

  • Piccole dimensoioni
  • Sistema di controllo efficace
  • Ottima impermeabilità e durata
  • Due staffe di montaggio
  • Ottima qualità dell’immagine e stabilizzazione

Contro

  • Batteria non sostituibile
  • Mancano i display posteriori e frontali
Scroll to Top