Parrot Anafi è un quadricottero economico ma abbastanza avanzato con un design leggero e pieghevole che mette in primo piano la portabilità, dotato di una nuova fotocamera capace di foto da 21 megapixel e video 4K con HDR (high dynamic range).

Anafi include anche diverse modalità di volo automatizzate, come la possibilità di seguire l’utente, e una batteria caricabile tramite USB-C che promette ben 25 minuti di volo con una ricarica. Viene fornito di radio controller e funziona abbinato all’app mobile Freeflight 6 di Parrot, disponibile per iOS e Android.

E’ sicuramente il miglior drone che Parrot abbia mai creato, ma ci sono alcune carenze che vale la pena notare. In particolare, la mancanza di un valido sistema per il rilevamento ostacoli.

parrot anafi

Costruito per viaggiare

Come nei droni della linea Mavic di DJI, Parrot Anafi è dotata di bracci a cerniera che si piegano verso l’interno, permettendogli di essere riposto in una piccola valigetta o in uno zaino.

Parrot Anafi

Anafi viene fornito con il telecomando Sky Controller 3 che è robusto e si tiene bene nelle mani, ma può anche essere pilotato dallo schermo di uno smartphone connesso.

parrot anafi skycontroller 3

Videocamera + risoluzione

La videocamera è montata al muso del drone su un gimbal a 3 assi che consente di muoversi di 180 gradi in verticale. Questo permette di effettuare riprese spettacolari al di sopra del drone, per esempio in un tunnel o sotto un ponte. La capacità di guardare in alto, in basso e di zoomare mentre si vola offre una maggiore libertà creativa e consente di catturare immagini difficilmente ottenibili con altri droni.

In termini di specifiche, il drone Anafi vanta un sensore CMOS da 1 / 2,4 ” Sony e un obiettivo ASPH grandangolare f / 2.4. Oltre a scattare foto da 21 megapixel, può registrare video in 1080p @ 60 fps, 4K @ 30 fps e 4K UHD cinematico (4.096 x 2.160) @ 24 fps. La risoluzione 4K con un bitrate di 100 Mbps è ottima, pari a quella ottenibile con un Mavic Air. Le immagini ad alta risoluzione hanno molti dettagli e pochissime aberrazioni cromatiche.

Il drone è anche dotato di una modalità HDR (High Dynamic Range), che essenzialmente aumenta il contrasto della fotocamera permettendo di catturare filmati con dettagli e colori migliori.

Un’ altra qualità di Anafi è quella di ingrandire senza perdere la qualità dell’immagine. Durante le riprese in 4K è possibile utilizzare lo zoom fino a 1,4x e in 1080p può arrivare fino a 2,8 volte senza perdere i dettagli.

parrot anafi

Modalità di volo

Come i droni Bebop 2 e DJI Mavic, anche Anafi è molto facile da pilotare. In sostanza vola da se, e mantiene la posizione grazie al GPS. Anche con venti forti il drone rimane stabile. Senza GPS Lock (il lucchetto sull’app), mantiene la posizione abbastanza bene, ma non avendo un riferimento va un po’ alla deriva.

Anafi è dotato di una gamma di modalità di ripresa e volo intelligenti. Molte di queste sono standard per la maggior parte dei droni, come auto-follow, orbit e waypoint. In modalità Sport Anafi è abbastanza reattivo e può raggiungere velocità fino a 53 km/h.

Parrot Anafi supporta lo slow-motion, l’hiper-lapse (che velocizza il filmato fino a 240 volte). Presente anche la modalità esclusiva Dolly Zoom che crea una deformazione prospettica dello sfondo.

Assicurarsi di disporre di tutti gli aggiornamenti del firmware sul drone, sull’app e su Sky Controller 3 prima di volare. Per prendere confidenza con il drone, mantienilo in modalità video per il primo volo; la modalità video rallenta le azioni del drone per una migliore qualità video. E’ l’ideale per imparare, dal momento che il drone si muoverà più lentamente.

parrot anafi

Recensione Parrot Anafi – Sensori

Purtroppo Anafi non è equipaggiato di sensori per evitare ostacoli o volare in sicurezza in ambienti chiusi. L’unica tecnologia adottata per la consapevolezza ambientale è il GPS + GLONASS oltre ad un altrimetro barometrico. Questo significa che può ritornare al punto di decollo (o alla posizione corrente) e atterrare, ma non è in grado di evitare eventuali ostacoli, come pali o alberi lungo il percorso. Se si presta attenzione, si può stare tranquilli anche senza la tecnologia anti-collisione.

Autonomia della batteria

Parrot ha equipaggiato l’Anafi con una batteria ai polimeri di litio da 7,6 V, 2,700 mAh, che in condizioni di volo ideali fornirebbe 25 minuti di tempo di volo con una carica completa. Quando la batteria si sta scaricando, l’app ci avvisa incessantemente finchè riporta il drone al punto di partenza facendolo atterrare.

Anafi si alimenta tramite una porta di ricarica USB-C, il che significa che è possibile caricare la batteria praticamente ovunque.
Il drone non ha una memoria integrata, ma necessita di una microSD per archiviare filmati e foto. Parrot fornisce una scheda da 16 GB nella confezione, oltre a un cavo da USB-A a USB-C e otto eliche di ricambio.

Parrot Anafi

699,90 €
8.3

Design

8.3/10

Durata della Batteria

8.9/10

Funzionalità

8.0/10

App

8.2/10

Prezzo

7.9/10

Pros

  • Design portatile e leggero
  • Fotocamera con HDR
  • Gimbal a 180 gradi

Cons

  • Nessun rilevamento ostacoli
  • La funzione "follow me" richiede un acquisto extra

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.