Stages Cycling ha annunciato due nuovi ciclocomputer, Dash L50 e Dash M50, che includono le mappe GPS e grafiche dettagliate a colori per l’allenamento basato sulla potenza.

Il modello Dash L50, più grande, pesa 110 grammi e misura 85 mm x 58 mm. Lo schermo a colori ha una diagonale di 2,7 pollici e risoluzione di 240 x 400 pixel. 16 i GB di memoria. L’autonomia della batteria è di 18 ore.

Dash M50 ha un peso di 65 g, 73 mm x 53 mm le dimensioni e ha un display a colori da 2,2 pollici ad alta risoluzione da 240 x 320 pixel. La durata della batteria è di circa 15 ore.

Entrambi i dispositivi sono dotati di una speciale staffa in lega di alluminio. Il supporto è inoltre progettato in modo che possa funzionare sia come attacco anteriore anteriore che attacco stelo, sia come supporto per barre aero.

Dash L50 e Dash M50 includono una varietà di allenamenti eseguibili sulle unità. I dispositivi monitorano automaticamente la potenza ottimale dell’atleta negli ultimi 90 giorni, per varie di durate, adattando gli allenamenti di conseguenza (se si desidera, è possibile disattivare la funzione automatica e impostare le zone di allenamento manualmente).

Anche la piattaforma di allenamento Stages Link è stata notevolmente aggiornata, ed è possibile utilizzare l’app Stages per controllare e configurare entrambe le unità. Come in passato, i ciclocomputer Dash funzionano con misuratori di potenza e monitor della frequenza cardiaca di qualsiasi marca sia ANT + che Bluetooth LE.

L50 e M50 sono dotati di un nuovo display EverBrite che – secondo l’azienda – è più leggibile in tutte le condizioni ambientali rispetto a quello dei principali concorrenti. La retroilluminazione è sempre attiva, e richiede meno energia rispetto ad altri computer GPS, afferma Stages.

Entrambi i modelli Dash offrono funzionalità di mappatura GPS e includono le mappe basilari. Stages ha sviluppato un proprio formato di mappa personalizzato per enfatizzare le piste ciclabili, piuttosto che usare mappe progettate per le auto. I nuovi computer di Stages forniscono la navigazione turn by turn.

Stages include anche un generatore di percorsi nell’app Link. Sono disponibili più formati di importazione dei percorsi e display configurabili con funzioni di panorama e zoom. Il controllo avviene tramite quattro pulsanti posizionati sotto il display e un quinto sul lato del case. Stages L50 e M50 supportano i file .GPX, .TCX e .FIT.

Stages Dash M50 – 239,00€ – e Dash L50 – 299,00€ – saranno disponibili a partire da questo autunno presso i rivenditori Stages Cycling e sul sito www.stagescycling.com.

Un modello base, Dash L10, con display monocromatico configurabile, ottimizzato per allenarsi con la potenza, é disponibile al prezzo di 149,00€.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here